NEWS

Arriva in Italia la suv cinese Haval H2

Pubblicato 06 giugno 2019

La Haval H2 è una suv dalle dimensioni compatte con un motore 1.5 benzina/Gpl da 140 CV. Prezzi a partire da 17.900 euro.

Arriva in Italia la suv cinese Haval H2

PUNTA AL PRIMATO - La Great Wall è uno dei primi gruppi automobilistici in Cina, dove l’anno scorso ha consegnato 1.053.039 milioni di automobili, comprese quelle con il marchio Haval specializzato in suv di qualità superiore rispetto alla Great Wall. La Haval ha obiettivi ambiziosi, perché stima di vendere 2 milioni di auto l’anno entro il 2023 e punta a diventare il primo costruttore al mondo di suv, tanto da aver previsto l’arrivo di venti nuovi modelli, compreso un suv elettrico alimentato a idrogeno. Ora il rampante marchio Haval sbarca in Italia grazie alla società bresciana Eurasia Motor Company, la stessa che importa da anni anche le Great Wall.

PUNTA SUL PREZZO - La prima Haval ad arrivare in Italia è la H2, una suv che punta molto sul favorevole prezzo d’acquisto: è lunga 433 cm, pochi cm in meno di Jeep Compass e Nissan Qasqhai, ma il suo prezzo è di 17.900 per l’allestimento Easy e 19.900 euro per quello Premium. La Haval H2 non ha gli aiuti alla guida delle rivali più blasonate, ma compresi nel prezzo ci sono sei airbag, i sensori di distanza, il regolatore di velocità, il climatizzatore, la connettività bluetooth, il volante e il pomello del cambio in pelle e le ruote di 18”, mentre la H2 Premium ha di serie anche i sedili in pelle regolabili elettricamente, il “clima” bizona, lo stereo con presa usb, il tetto apribile elettrico e lo schermo di 8” nella consolle (costa 480 euro per la H2 Easy). Si pagano a parte la vernice metallizzata e lo schermo di 9”.

BENZINA E GPL - Il motore della Haval H2 è un 4 cilindri aspirato a benzina di 1.5 litri con 140 CV di potenza con doppia alimentazione benzina/Gpl; l’impianto è compreso nel prezzo di entrambi gli allestimenti. Il cambio è manuale a 6 marce, la trazione anteriore. L’aspetto della suv cinese è all’insegna della sobrietà, ma non mancano alcuni dettagli originali: la grande mascherina cromata dà una certa personalità all’anteriore, dove spiccano anche le luci diurne a led, (di serie) mentre l’emblema nel montante posteriore del tetto è ispirato ad alcune suv europee. La Haval offre una garanzia di 3 anni o 100.000 km sui nuovi modelli acquistati presso le proprie concessionarie.

Haval H2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
9
4
8
9
41
VOTO MEDIO
2,0
2.02817
71


Aggiungi un commento
Ritratto di carmelo.sc
6 giugno 2019 - 19:07
orrenda, chi compra macchine del genere (o le DR) ha seri problemi, non c'è altra spiegazione. Anche perchè con 20.000€ la scelta è parecchio varia.
Ritratto di Giuliopedrali
6 giugno 2019 - 21:57
a 20.000 Euro la scelta è parecchio varia: si rubandole...
Ritratto di Santhiago
7 giugno 2019 - 09:11
Beh ad esempio la Kadjar live benzina 140cv,la porti a casa. E basta una alternativa qualsiasi per non propendere per questo obrobrio. Perché è di questo che stiamo parlando..
Ritratto di Giulk
7 giugno 2019 - 09:22
Dacia Duster ad esempio e infatti ne stanno vendendo a vagonate :)
Ritratto di carmelo.sc
7 giugno 2019 - 12:51
tra km0 e offerte con 20000 ci compri 500x qashqai kadjar ecc ecc..
Ritratto di Giuliopedrali
7 giugno 2019 - 17:46
Si con le offerte anche le Renegade, questa già parte da neanche 18.000 Euro, quindi molto concorrenziale, e la sostanza c'è, non so se avete visto i cerchi in ferro delle auto di cui parlate...
Ritratto di flavio84
7 giugno 2019 - 10:02
Se davanti aveva 4 anelli giu di complimenti e volanti....patetico!
Ritratto di Santhiago
7 giugno 2019 - 10:36
Ne dubito.. Ma, sicuramente, non da parte mia
Ritratto di Marco_Tst-97
8 giugno 2019 - 15:57
Sinceramente questa nel frontale mi ricorda un po' un'Audi... una Q7 di prima generazione o una penultima Q5, per la precisione. Gli interni invece mi ricordano una Fiat Punto. Poi la garanzia è equivalente a quella della maggior parte dei marchi, certo non può competere con quella che offrono Kia e Hyundai. E chissà quali saranno i sistemi di sicurezza ulteriori oltre i sensori di distanza, dato che nell'articolo sono non pervenuti (a partire dagli airbag...).
Ritratto di Giuliopedrali
8 giugno 2019 - 18:42
Gli airbag sono 6 e ha 5 stelle AsianCap, non ha praticamente gli ADAS, è un modello un pò superato importato da un "parallelo".
Pagine