NEWS

Honda: dai robot… alla Luna

Pubblicato 30 settembre 2021

La Honda annuncia alcuni progetti su cui sta lavorando: si va dai velivoli eVTOL, a un sistema di energia rinnovabile per la superficie lunare, passano per i robot e i razzi riutilizzabili.

Honda: dai robot… alla Luna

MOLTO PIÙ DI UNA CASA AUTOMOBILISTICA - La Honda, oltre alla progettazione di auto e moto, in questi anni ha portato avanti una serie di nuovi ambiti di sviluppo che di fatto la portano a essere considerata molto più che una semplice casa automobilistica. In un recente evento ha mostrato alcuni avveniristici progetti futuri, come un velivolo a decollo e atterraggio verticale, un robot, un sistema di energia rinnovabile da impiegare sulla luna e un razzo riutilizzabile (guarda il video più in basso).

UN VELIVOLO PER LE CITTÀ - La Honda non è certo priva di esperienza per quanto riguarda i velivoli, dato che produce l’HondaJet, un aereo executive a reazione. Ora la casa giapponese annuncia un velivolo a decollo e atterraggio verticale eVTOL (electric Vertical Take-off and Landing, nell'immagine qui sopra) che, diversamente da altri di questo tipo, monta motori elettrici alimentati da batterie che possono essere ricaricate da una turbina a gas, per garantire più autonomia. È pensato per gli spostamenti da città a città e per essere impiegato in un ecosistema di trasporti integrato cielo-terra. Grazie alla sua struttura semplice, al sistema propulsivo decentralizzato e alla silenziosità garantita dal diametro contenuto dei rotori, è possibile utilizzare l’eVTOL che la Honda sta sviluppando per decollare e atterrare nel mezzo di una città senza rumore. 

UN ROBOT EVOLUTO - Un altro progetto sul quale la Honda sta lavorando è l’Avatar Robot (nell'immagine qui sopra), la cui uscita è prevista nel 2030. L'obiettivo è di condurre test dimostrativi della tecnologia prima del 31 marzo 2024. L’Avatar Robot segue ASIMO, il noto robot introdotto nel 2000. Rispetto a quest’ultimo l’Avatar Robot può eseguire diversi compiti assegnati dall’uomo grazie a un livello di motricità fine più accurato, garantito dalla presenza di una mano robotica a più dita. La Honda sta attualmente lavorando sul ridimensionamento dell'hardware e sull'ulteriore miglioramento della precisione dei movimenti della mano robotica come la "presa" e la "manipolazione".

SULLA LUNA - Tra le tante attività della Honda vi è anche quella che riguarda la futura colonizzazione della superficie lunare. La casa giapponese sta infatti conducendo una ricerca congiunta con la Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA) con l'obiettivo di costruire un sistema di energia rinnovabile funzionante sulla superficie lunare, sfruttando la tecnologia delle celle a combustibile e l'elettrolisi dell'acqua ad alta pressione differenziale (utilizzando l’acqua che dovrebbe essere presente sulla Luna). Quindi, combinando la tecnologia delle celle a combustibile a quella dell'elettrolisi dell'acqua ad alta pressione differenziale, e utilizzando l'elettricità da fonti di energia rinnovabili, il sistema decompone elettricamente l'acqua immagazzinando idrogeno e ossigeno, che possono essere utilizzati per generare elettricità (attraverso le celle a combustibile). Potenzialmente l'ossigeno potrebbe anche essere usato per le persone che soggiornano in alloggi sulla superficie lunare, e l'idrogeno come combustibile per i razzi.

RAZZI RIUTILIZZABILI - L’ultimo progetto illustrato dalla Honda riguarda lo sviluppo di piccoli razzi riutilizzabili impiegabili come veicolo di lancio per satelliti in orbita bassa (i satelliti sono fondamentali per diversi scopi, tra cui l'osservazione di fenomeni come il riscaldamento globale e le condizioni meteorologiche). Questo progetto è stato avviato prendendo spunto dalla proposta fatta da giovani ingegneri della Honda.

VIDEO




Aggiungi un commento
Ritratto di otttoz
30 settembre 2021 - 19:43
molti di questi progetti verranno cestinati ma tanto li paga il cliente honda...
Ritratto di - ELAN -
30 settembre 2021 - 23:28
1
Ma infatti, godiamoci i gioielli elettrici bavaresi che invece sono una bella realtà.
Ritratto di - ELAN -
30 settembre 2021 - 23:30
1
Se devono "sprecare" risorse mettano a listino in Italia la Accord, la nuova Civic termica e manuale, la HR-V awd intanto... sia mai che... poi tutte le Acura ovviamente.
Ritratto di GianEnri
1 ottobre 2021 - 10:14
Da ammiratore da una vita della Honda e felice possessore da un anno di Honda Jazz Ibrida a mio modesto parere il fatto che la Honda investa nella ricerca sia un valore positivo.
Ritratto di - ELAN -
1 ottobre 2021 - 12:30
1
Da ex Hondista deluso dalla gamma attuale e dalle proposte imminenti e future in Italy trovo quasi offensivo che investa nella ricerca per poi mettere a frutto eventuali investimenti in qualcosa che vediamo col binocolo nel Belpaese.
Ritratto di GianEnri
1 ottobre 2021 - 13:50
Con tutto il rispetto penso che sia un po' riduttivo assimilare nel nostro paese il frutto degli investimenti nella ricerca di cui potremo beneficiarne chissà tra quanti anni. Inoltre viste le vendite auto Honda, il mercato in Italia sia alquanto marginale.
Ritratto di - ELAN -
1 ottobre 2021 - 15:27
1
Con tutto il rispetto penso che lei non abbia colto la provocazione.
Ritratto di Flynn
3 ottobre 2021 - 15:54
Elan rompi gli indugi. Type R e non ci pensi più. Investimento definitivo
Ritratto di - ELAN -
3 ottobre 2021 - 23:44
1
Mia moglie chiede come ci si dorme, mica per altro... ma perché dopo sarebbe la mia casa!
Ritratto di Flynn
4 ottobre 2021 - 08:46
Bhe valuta se puoi montarci un gancio di traino e comprati una roulotte per sicurezza... Peccato perché tu mi sembri il tipo ideale per un’auto definitiva
Pagine