NEWS

Hyundai: quante novità per il 2015

10 dicembre 2014

La Hyundai ha svelato oggi le i30 e i40 riviste in molti particolari e l’inedita i20 Coupé. In arrivo anche una rivoluzione nella rete di vendita.

Hyundai: quante novità per il 2015
UN MODELLO CRUCIALE - Secondo la Hyundai, il settore delle utilitarie crescerà in Europa del 14% nei prossimi tre anni. Per questo motivo, la casa coreana punta molto sulla neonata i20 a cinque porte e sulla versione che debutterà entro aprile del 2015: che alla Hyundai non hanno voluto chiamare tre porte, ma Hyundai i20 Coupé (foto qui sotto) proprio per sottolinearne la maggiore sportività. Specifici i gruppi ottici (anche se quelli svelati oggi presso la sede europea della casa non sono definitivi al 100%), la griglia frontale esagonale dagli spigoli più accentuati e, ovviamente, l’andamento della parte posteriore (spoiler incluso). Ma anche nelle fiancate è possibile notare una marcata nervatura sopra i passaruota posteriori. In arrivo anche un 1.0 a tre cilindri turbo a benzina da 100 oppure da 120 cavalli.
 
 
 “RINFRESCATA” PER LE GRANDI - All’evento di Francoforte, in cui la casa coreana fa il punto sui risultati fin qui raggiunti e sulle prossime novità, sono state svelate anche le versioni aggiornate della Hyundai i30 (berlina e wagon, foto più in alto) e della i40. La prima debutterà nelle concessionarie intorno a aprile 2015 con una nuova mascherina esagonale dalle forme più accentuate, fari rivisti e interni leggermente ritoccati. Tra le novità meccaniche, la gamma di motori Euro 6 con emissioni più basse. I diesel sono due, un 1.4 (90 CV) e un 1.6 litri in due potenze (110 o 136 CV). I benzina sono tre: un 1.4 da 100 CV, un 1.6 aspirato in tre livelli di potenza (120, 130 e 135 CV) e il nuovo turbo 1.6 T-GDI della i30 Turbo, capace di 186 CV. Inedito pure il cambio a doppia frizione a sette rapporti, abbinato sia al 1.6 aspirato a benzina sia ai turbodiesel di pari cilindrata. Altre novità tecnologiche riguardano il sistema di parcheggio semiautomatico. La nuova Hyundai i30 Turbo da 186 CV ha il disegno della mascherina specifico, gli inserti in color metallo satinato e rossi nella parte bassa del paraurti, le luci diurne, il doppio terminale di scarico e le sospensioni sportive. Con questo motore la casa dichiara una punta di 219 km/h e uno “0-100” in 8 secondi (dati provvisori).
 
UN NUOVO CAMBIO ANCHE PER LA i40 - Oltre al restyling, che vedremo nei saloni ad aprile, la Hyundai i40 (foto qui sotto) sfoggerà il nuovo cambio robotizzato a doppia frizione a sette marce: sarà abbinato al 1.7 turbodiesel da 141 cavalli (cinque in più del modello attuale), che sarà ovviamente omologato Euro 6. Altre novità riguardano gli ammortizzatori a controllo elettronico (permettono di variare comfort e sportività della vettura), gli abbaglianti “intelligenti” e il sistema che riconosce i segnali con i limiti di velocità e li riproduce al centro del cruscotto per ricordarli al guidatore. In Italia vedremo soltanto la station wagon: anche dell’attuale modello la berlina non è più importata nel nostro paese.
 
 
FIDUCIA NELL’EUROPA - Lo Hyundai Product Momentum è stata anche l’occasione per annunciare le strategie di crescita per il futuro. Tra i punti cardine, il design (il cosiddetto Fluidic Sculpture) ma anche la “europeizzazione” di modelli: l’azienda coreana punta molto sul Vecchio continente e, per avvicinarsi ai gusti dei suoi automobilisti, progetta e sviluppa in Europa il 90% delle vetture che vende qui. Di recente ha inaugurato un centro prove nella pista del Nürburgring  e ha investito oltre 500 milioni di euro sulla fabbrica, da 200.000 vetture l’anno, nei pressi di Instanbul (l’altro importante centro di produzione, in repubblica ceca, è in grado di “sfornare” 300.000 auto ogni 12 mesi).
 
UN NUOVO MODO DI VENDERE - Tra le strategie del costruttore coreano ci sono però anche l’attenzione per il rapporto qualità/prezzo e quella per il settore delle flotte e delle auto acquistate da aziende e professionisti (oltre alle vetture, c’è il nuovo furgone H350). Per avvicinarsi meglio ai privati, invece, la rete di vendita subirà una vera e propria rivoluzione: nel 2015 saranno 200 le concessionarie europee che adegueranno l’immagine dei propri saloni alla nuova identità voluta dal marchio. Ed entro il 2018 questo processo di cambiamento riguarderà tutti i punti vendita. E, siccome ormai sono molti gli automobilisti che scelgono l’auto su internet, nasceranno centri in cui lavoreranno non “semplici” venditori, ma veri e propri consulenti che aiuteranno i potenziali clienti a conoscere meglio i modelli Hyundai e a configurarli secondo i propri gusti.
 
 
IMPEGNO NEI RALLY - A Francoforte la Hyundai ha anche svelato la i20 che debutterà prossimamente nel mondiale rally WRC (la data resta ancora da definire, perché lo sviluppo è ancora in corso).
Hyundai i30
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
56
86
45
19
28
VOTO MEDIO
3,5
3.52564
234
Aggiungi un commento
Ritratto di T.air Punto
10 dicembre 2014 - 17:57
Belle le versioni sportive, al giusto prezzo sarebbero interessanti. il frontale della versione normale della i30 non mi convince del tutto, la i20 invece non mi piace proprio per niente, il frontale mi sembra davvero dimesso. nella i20 tre porte mi pare interessante solo in tre quarti posteriore ispirato alla Veloster
Ritratto di M93
10 dicembre 2014 - 18:01
La più interessante, a mio avviso, e sicuramente la I20 coupé, che reputo molto riuscita e dinamica, nonché più convincente nel 3/4 posteriore rispetto alla versione a cinque porte. Per quel che concerne i ritocchi di I30 e I40, preferisco le versioni attuali, più "pulite" nel design.
Ritratto di fabri99
10 dicembre 2014 - 18:45
4
La i20 Coupe mi piace davvero molto, una bella versione pepata, con 180-200 cavalli sarebbe interessante. Per quanto riguarda la i40 e la i30, la prima la trovo molto bella ed elegante(il restyling non la ha peggiorata), mentre la seconda non mi convince con quella mascherina, esagerata, forse per il contorno argento che la fa sembrare ancora più grossa.
Ritratto di juvefc87
10 dicembre 2014 - 19:46
non male davvero la i20 coupe moltorisucita, finalmente arriva la i30 sportiva e coupe davvero belle, anche la 5p mertia, mentre la i40 la vedo un pò forzata, era meglio prima
Ritratto di mustang54
10 dicembre 2014 - 21:11
per il mercato europeo, la i30 Coupe' (Elantra negli USA) sarebbe bellina...
Ritratto di Moreno1999
10 dicembre 2014 - 22:31
4
La i20 coupe non mi dice assolutamente nulla, ma la i30 è molto riuscita
Ritratto di internet960
10 dicembre 2014 - 22:46
è un auto che non è stabile come design.dopo 3 anni la prendi e la butti via
Ritratto di prinz4ever
11 dicembre 2014 - 09:23
3
e' una semplice berlinetta del segmento b a 3 porte. ma sentire dire coupe' fa molto piu' figo ... il fatto e' che con questa denominazione ci sara' pure chi osera' dire di avere una coupe' ...che tristezza.
Ritratto di Frank2014
11 dicembre 2014 - 11:05
E dire che fino a qualche anno fà, la Hyundai dava l'impressione che nel mercato dell'auto non avrebbe avuto un grande futuro. Oggi a dimostrazione che imparando dagli errori si cresce, sta dimostrando che un brutto anatroccolo può diventare un cigno. Bravi, direi che siete sulla strada giusta per farvi apprezzare da un pubblico, soprattutto da quello italiano, che tiene a cuore lo stile e un prezzo equilbrato. Continuate cosi!
Ritratto di johndiego
6 gennaio 2015 - 16:14
mi auguro che sulla i30 aggiungano anche le palette al volante con il nuovo cambio automatico
Pagine