NEWS

Con la Avante il nuovo corso Hyundai

30 aprile 2010

La nuova berlina coreana ha una carrozzeria filante e originale, che la fa sembrare una coupé. Ma il suo arrivo in Italia non è ancora sicuro.

LINEE TAGLIENTI - Il tempo delle Hyundai dalla carrozzeria con poca personalità sta per finire: dopo l’aggressiva suv ix35, la lussuosa Sonata (non ancora in vendita da noi) ecco la Hyundai Avante che segue la stessa filosofia, basata su linee taglienti e spigolose. Il suo aspetto era stato anticipato dal prototipo i-Flow (realizzato dal centro stile che la Hyundai ha in Germania) e presentato soltanto un paio di mesi fa al Salone di Ginevra. Ma torniamo alla Hyundai Avante, che è una berlina con luci diurne a led, grande quanto una Opel Astra, ma dalla linea così filante e con il tetto tanto basso da farla sembrare una coupé. Certo, una carrozzeria così estrema lascia presagire un abitacolo poco luminoso per via della modesta superficie vetrata e, con ogni probabilità, chi è più alto di 180 cm toccherà con la testa il soffitto. Comunque, la Hyundai Avante è un bel passo avanti rispetto all’anonima Elantra (non disponibile in Italia), che va a sostituire dopo appena tre anni dal lancio.
 

2010_hyundai_evante_4.jpg

VA IN DIRETTA - Le novità non si limitano alla linea: sotto il cofano della Hyundai Avante c’è un nuovo motore a quattro cilindri 1.6 a iniezione diretta di benzina con 140 CV e 167 Nm di coppia massima. Alla Hyundai assicurano che, rispetto al 1.6 da 121 CV della Elantra, inquina e beve circa il 10% in meno e offre prestazioni più brillanti. Il cambio, almeno per il modello venduto in Corea, è un automatico a sei rapporti con convertitore di coppia. Ci sarà anche una versione ibrida con motore termico (forse proprio il nuovo 1.7 turbodiesel della i-Flow) abbinato a uno elettrico. Non stiamo parlando di una ibrida rivoluzionaria, perché tecnicamente s’ispira alla Toyota Prius e alla Honda Insight; però, le batterie che alimentano il motore elettrico potrebbero essere progettate e prodotte direttamente dalla Hyundai.
 

2010_hyundai_evante_3.jpg

IN VENDITA NEL 2011? - Ancora presto per sapere quando, e se, la Hyundai Avante arriverà in Italia. Da noi le berline con la coda non hanno molto successo, a meno che sul loro cofano non campeggi un marchio blasonato. Senza contare che saranno indispensabili versioni a gasolio, magari con il 1.6 CRDi da 90 CV che utilizza la Hyundai i30 e il 2.0 CRDi con 136 CV della ix35. Anche il nome dovrebbe essere diverso: anziché Avante l’auto potrebbe chiamarsi proprio Elantra, oppure seguire il nuovo filone della casa coreana che identifica i vari modelli con un numero preceduto dalla lettera “i”. Se così fosse, la Avante potrebbe essere ribattezzata i40, perché andrebbe a inserirsi un gradino sopra la i30 (lunga 425 cm). In ogni caso, difficilmente potremo vedere la Hyundai Avante nelle concessionarie italiane entro quest’anno.

Aggiungi un commento
Ritratto di Sprint105
30 aprile 2010 - 17:55
però, questi coreani si danno da fare. Niente male questa berlina
Ritratto di miana80
1 maggio 2010 - 17:57
è proprio filante, oramai si stanno mettendo tutte al passo con i tempi
Ritratto di Il_SoMmO
2 maggio 2010 - 20:36
Bella!...soprattutto per la linea filante e sobria, spero che arrivi in Italia
Ritratto di Fede97
14 giugno 2010 - 21:09
ma perchè questi coreani mettono questi nomi strampalati?? non potevano usare un altro nome femminile??? oltretutto noi chiamiamo LA macchina, non IL macchino!!!!
Ritratto di adri76
24 novembre 2010 - 22:10
Come mai nel sito HyundaiUsa questa stessa macchina, anzichè col nome "Avante" viene presentata come la nuova Elantra del 2011? Ecco il link: http://www.hyundaiusa.com/vehicles/2011/elantra/experience/features/exterior.aspx Comunque è davvero bellissima, i fanali sembrano gli occhi di un'aquila, altro che i soliti fanali a goccia già visti e rivisti ovunque!!