NEWS

Hyundai i-flow, la berlina tutta curve

25 febbraio 2010

Ha un disegno molto "mosso", caratterizzato da superfici ricche di curve, questo prototipo che dovrebbe anticipare la i40, berlina medio-grande prevista per il 2011.

AERODINAMICA - Quello che vi proponiamo è un nuovo disegno che ritrae la Hyundai i-flow, il prototipo che vedremo al Salone di Ginevra. Dopo averla osservata nella vista di tre quarti posteriore (leggi qui la news), oggi possiamo scoprire nuovi dettagli sulle forme del "concept" che anticipa la i40, la futura berlina medio-grande della Hyundai, attesa per il 2011.

LINEA FLUIDA - L'aspetto piuttosto aggressivo della i-flow è il frutto del nuovo corso stilistico introdotto dal centro stile europeo della Hyundai, già visibile sulla Suv ix35 (leggi qui il nostro primo contatto). Definito come “fluidic sculpture” (scultura fluida), si caratterizza per le forme della carrozzeria molto elaborate: il coefficiente aerodinamico della i-flow è di soli 0,25. Una caratteristica che, unita alla propulsione ibrida, le permetterebbe di percorrere oltre 33 km/l ed emettere solo 85 g/km di CO2.

DOPPIA FRIZIONE - Il sistema ibrido è composto da un 1.7 diesel con turbo a geometria variabile abbinato a un motore elettrico alimentato da batterie ai polimeri di litio, costruite dalla stessa Hyundai. La trasmissione, invece, si affida a un nuovo cambio a doppia frizione e sei rapporti. Il motore turbodiesel e il cambio potremmo trovarli presto su modelli già in produzione. 

Aggiungi un commento
Ritratto di angela federico
25 febbraio 2010 - 19:57
la macchina ha una linea un po' particolare, o piace o non piace. però non dev'essere comoda soprattutto dietro per gli spilungoni (il tetto è molto basso)
Ritratto di F.sco86
25 febbraio 2010 - 20:18
Bella ma gli specchietti sul cofano non convincono
Ritratto di Al86
25 febbraio 2010 - 20:24
Per essere bella lo è, ma la linea rastremata penalizzerà la visibilità laterale e posteriore quindi sarebbero più utili degli specchietti un po' più grandi