NEWS

Nuova Hyundai i30: diamo una sbirciatina

10 agosto 2016

La Hyundai i30 del 2017 verrà mostrata il 7 settembre e sarà presentata al Salone dell’auto di Parigi. Oggi le prime immagini “teaser”.

Nuova Hyundai i30: diamo una sbirciatina

VEDO NON VEDO - La nuova generazione della berlina Hyundai i30 ha un compito decisamente importante, che l'edizione attuale non ha saputo portare a termine fino in fondo in termini numerici, quello di fare breccia nel “segmento” del mercato europeo più combattuto, dove le concorrenti sono a dir poco agguerrite. Parliamo di berline a 5 porte di lunghezza pari a 430/440 cm che rispondono ai nomi di Volkswagen Golf, Ford Focus, Renault Megane, Opel Astra e Peugeot 308. L’esordio della nuova Hyundai  i30, che è stata disegnata e sviluppata in Europa, viene anticipato oggi da una serie di immagini “stuzzichino” e da un breve filmato, tutti volutamente poco definiti: in questo modo l’azienda coreana vuole mantenere alta l’attenzione sulla berlina e rivelare al contempo le principali linee esterne, che ricordano molto da vicino la più compatta i20.

SÌ ALLA SPORTIVA, NON ALL’IBRIDA - Il cofano anteriore della Hyundai i30, che verosimilmente sarà in vendita a inizio 2017, sembra molto arcuato, la mascherina ha il classico sviluppo ad esagono e il posteriore segue linee orizzontali, che si increspano in prossimità del logo sul portellone e delle luci secondarie. Lo stile esterno è opera del centro stile della Hyundai a capo del quale c'è Peter Schreyer. La nuova Hyundai i30 verrà costruita in Europa e sarà lanciata anche nell’inedita variante N, ad alte prestazioni, che rappresenterà un’alternativa alle Ford Focus ST e Volkswagen Golf GTI: il suo motore dovrebbe sviluppare circa 200 CV. Le più recenti indiscrezioni danno per sicuro anche l’arrivo delle varianti di carrozzeria a tre porte e station wagon. Niente versione ibrida, sempre secondo le indiscrezioni; per questo c'è la più specialistica Hyundai Ioniq.

Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
10 agosto 2016 - 15:21
hiunday ha un po' alzato il tiro in merito ai prezzi.. questo va bene per i vari suv dove un po' tutti i costruttori facevano a fanno la cresta quindi la koreana aveva dei buoni margini di prezzo che poteva ancora salire pur rimanendo concorrenziale, mentre negli altri segmenti (tranne forse le citycar dove si riconosce alla i10 una eccellente qualità) al cliente medio europeo e in particolare italiano fa strano vedere ad esempio una i20 che chiavi in mano costa quanto se non più di una clio e allora propende per quest'ultima... saluti
Ritratto di Luzzo
10 agosto 2016 - 15:37
si potrebbe azzardare anche un ' sbagliando'....alla fine si ricade sempre nel solito errore di valutare un brand piuttosto che un prodotto, e francamente non sono così sicuro che una clio sia così superiore ad una i20, giusto il diesel 1.5 che è famoso per i consumi irrisori ha punti in più e ce li ha nei confronti di tutti indistintamente ( il discorso clio ovviamente vale nei confronti degli altri competitor del segmento)
Ritratto di nicktwo
10 agosto 2016 - 15:52
sul fatto del brand sono d'accordo... così pure sul discorso che nel complesso una clio non è assolutamente detto che è meglio di una i20... per i diesel invece disaccordo, in renault fanno motori diesel veramente sprintosi e nel contempo parsimoniosi come si vede dalle varie prove di clio, captur, o kadjar che si vuole visto che fanno sempre i migliori consumi di categoria... viceversa i koreani dal 1.1 passando per il 1.4 fino al 1.7 col diesel sembra che ne devono ancora fare di strada sia per consumi che per prestazioni... ma in merito la mia teoria è che loro avendo estensione globale, ameirca e loro mercato interno in testa, puntano molte risorse più sui benzina sia aspirati che turbo... per esempio il 1.2 aspirato che monta la i20 infatti per molti stessi possessori non fa rimpiangere ne il 1.1 ne il 1.4 diesel della stessa macchina... saluti
Ritratto di Luzzo
10 agosto 2016 - 16:06
si infatti ho scritto che il jpoly della clio è il suo motore diesel- Riguardo a quello della Hyundai per quello che ho potuto constatare escono molto 'stretti' di fabbrica allentandosi solo verso i 50mila e migliorando ( sensibilmente ) la resa e le prestazioni
10 agosto 2016 - 15:36
Il frontale fa molto (troppo?) Infiniti. Per il resto la immagino come un i20 più grande visto che in coda e' uguale.
Ritratto di Nellaccio
10 agosto 2016 - 16:07
Vedo non vedo ... Una sbirciatina... Ma X favore .. Una hiundai non deve emozionare , deve servire , e credo libfaccia egregiamente , come ausilio domestico al pari di una buona lavatrice ... E me ne sono reso conto provando la nuova hiundai tucson....
Ritratto di anarchico2
10 agosto 2016 - 17:09
La suspence per quest'auto mi leverà il sonno fino alla presentazione. Ma mi facciano il piacere...
Ritratto di Asburgico
10 agosto 2016 - 18:26
Bella come la mazda della municipale!
10 agosto 2016 - 21:41
Io avrei decisamente puntato sulla variante ibrida visto e considerato che in Europa le ibride "dedicate" come Prius e ioniq non hanno molto successo ma le auto normali ibridizzate come l'Auris HSD e' ormai piene le strade. E al tempo stesso non avrei prodotto la versione sportiva N perché già la gente compra pochissime Golf GTi preferendole nettamente le normali versioni a gasolio (e parliamo comunque di un auto entrata nell'immaginario collettivo delle persone), figuriamoci a chi può saltare in mente di comprare una i30 N, potrà essere valida finché si vuole ma la mentalità della gente non la si cambia dall'oggi al domani.
Ritratto di manuel1975
10 agosto 2016 - 21:42
la hyundai ha motori di concezione vecchia e bevono
Pagine