NEWS

Incentivi 2021 per le auto: c’è il sì del senato al rifinanziamento

Pubblicato 22 luglio 2021

Vengono stanziati in totale 260 milioni per le vetture nuove, ottenibili con e senza rottamazione, e 40 per quelle usate, ma solo con rottamazione di una vecchia auto.

Incentivi 2021 per le auto: c’è il sì del senato al rifinanziamento

È FATTA - Arrivano 350 milioni di euro di incentivi: il senato ha votato la fiducia chiesta dal governo sul decreto Sostegni-bis, al cui interno c’è anche il rifinanziamento degli ecobonus all’auto. Nelle prossime ore, il decreto verrà convertito in legge, entrando in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Dei 350 milioni, 260 sono destinati alle auto nuove, 40 a quelle usate e 50 ai commerciali leggeri.

BONUS AUTO NUOVE - Dei 260 milioni per le vetture nuove, 200 milioni rifinanziano il fondo (esaurito l’8 aprile scorso) per benzina e gasolio con emissioni di CO2 tra 61 e 135 g/km e prezzo di listino fino a 40.000 euro (compresi accessori, escluse Iva, Ipt e messa su strada), a patto di rottamare un usato sopra i 10 anni. Mentre 60 milioni sono destinati (che ha in cassa una ventina di milioni) alle auto con emissioni fino a 60 g/km: elettriche e ibride plug-in con listino non superiore a 50.000 euro. 

BONUS AUTO USATE - I 40 milioni vanno al fondo destinato solo alle persone fisiche per comprare vetture usate Euro 6, a benzina o diesel con quotazione media di mercato non superiore a 25.000 euro. A patto di rottamare un veicolo immatricolato prima del gennaio 2011 (o che superi i dieci anni nel periodo in cui si accede al bonus), intestato all'acquirente o a un suo famigliare convivente risultante da stato di famiglia da almeno 12 mesi. Per le auto usate da comprare nella fascia 0-60 g/km, sconto di 2.000 euro, che scende a 1.000 euro per le 61-90 g/km e a 750 euro per le 91-160. Un’ultima condizione: l’usato da acquistare non deve aver già beneficiato degli incentivi.

DATA TEORICA - Sulla carta, i fondi valgono sino al 31 dicembre 2021. Nella realtà, verranno sbriciolati in poco tempo, come già accaduto nelle precedenti tornate per benzina e gasolio: per fine ottobre 2021, i bonus delle vetture con motore termico probabilmente saranno esauriti.

SCHEMA BONUS PER IL NUOVO

  • Compri un’auto nuova 0-20 g/km senza rottamazione? Bonus 6.000 euro.
  • Compri un’auto nuova 0-20 g/km con rottamazione? Bonus 10.000 euro.
  • Compri un’auto nuova 21-60 g/km senza rottamazione? Bonus 3.500 euro.
  • Compri un’auto nuova 21-60 g/km con rottamazione? Bonus 6.500 euro.
  • Compri un’auto nuova 61-135 g/km con rottamazione? Bonus 3.500 euro.


SCHEMA BONUS PER L’USATO

  • Compri un’auto usata 0-60 g/km con rottamazione? Bonus 2.000 euro.
  • Compri un’auto usata 61/90 g/km con rottamazione? Bonus 1.000 euro.
  • Compri un’auto usata 91-160 g/km con rottamazione? Bonus 750 euro.




Aggiungi un commento
Ritratto di Meandro78
22 luglio 2021 - 16:18
Beh, almeno il finanziamento pubblico per la macchinuccia alla spina del ricco non è esagerato. A questo giro. Credo abbiano ancora molti fondi accantonati e non fruiti, del resto.
Ritratto di egomax
23 luglio 2021 - 15:00
2
Francamente il ragionamento del ricco e del povero lo trovo malinconico, oltreché insensato. All'economia interessa che i soldi girino, non chi li spende. Poi purtroppo gli invidiosi ci sono in ogni contesto, ma spero sempre che riescano a compiere il processo di maturità caratteriale per vivere meglio la loro vita.
Ritratto di stefanotorino
25 luglio 2021 - 09:19
non mi pare che le regalino le elettriche... costassero come la panda, ovvero l'auto più venduta in italia, magari si potrebbe fare a meno di parlare di snobismo. io non posso permettermela se non forse la e-up che nn soddisfa le mie esigenze familiari e di percorrenza giornaliera. quando diventeranno popolari, ovvero con prezzi comuni, allora si potrà parlare di elettrificazione. al momento, al netto di conti alla mano, resto in diesel euro 6. senza vergogna e senza rincorsa alla moda.
Ritratto di ilValV
25 luglio 2021 - 13:10
Ergomax, le crisi economiche si hanno quando la massa ha minori disponibilità e riduce i consumi. I ricchi sono decisamente meno e poiché le loro elevate spese non hanno effetti macro-economici è insensato incentivarli.
Ritratto di Pierre Cortese
22 luglio 2021 - 16:45
1
Bello, ora è la volta che mi faccio la Celica GT-Four ST205 del 94 in livrea Castrol.
Ritratto di egomax
23 luglio 2021 - 14:50
2
Ti faccio compagnia ben volentieri!! TOP !
Ritratto di MS85
22 luglio 2021 - 18:23
Peccato arrivino in piena carenza di prodotto. Immagino non sia facile far andare la politica alla stessa velocità del mercato, ma questa volta è proprio totalmente fuori sincro.
Ritratto di Trattoretto
22 luglio 2021 - 18:39
Mi chiedo che senso abbiano gli incentivi fino a 135 g/km per il nuovo e 160 per l'usato. Sono valori alti, più adatti a svuotare i piazzali dei costruttori che a rispettare l'ambiente. Tra l'altro a rischio penalizzazioni su bollo e circolazione nei prossimi anni.
Ritratto di Pica65
23 luglio 2021 - 08:27
Non so da quanto non vai in un concessionario, ma ti garantisco che di piazzali pieni proprio non ce ne sono. Anzi al momento il problema è proprio la carenza di prodotto...
Ritratto di egomax
23 luglio 2021 - 14:55
2
Esattamente Pica65. I ritardi del produzione del nuovo, e poca disponibilità di usato in quanto una fetta importante dell'usato finisce all'estero.
Pagine