NEWS

La Infiniti Q50 Eau Rouge con Vettel a Spa

21 agosto 2014

In attesa di prendere parte al Gran Premio del Belgio, il campione del mondo si sgranchisce con i 568 CV della cattivissima concept.

La Infiniti Q50 Eau Rouge con Vettel a Spa
EAU ROUGE - Il ponte in cui il circuito di Spa-Francorchamps, dove questo week-end si svolgerà il Gran Premio del Belgio di Formula 1, attraversa l'Eau Rouge descrive una delle curve più famose di tutto il Mondiale. Sinistrorsa, in combinazione con la Raidillon che la segue, è un tratto da “pilota con pelo”: quinta-sesta-cordolo da sfiorare e, se va bene, sul rettilineo del Kemmel si può tirare il fiato. Per dirla con le parole di Niki Lauda, “quello che passi guidando a Spa è il tempo meglio ripagato nella vita di un pilota”. Buffo sottolineare come l'Eau Rouge, così intriso di una patina epica, sia in realtà un fiumiciattolo lungo circa 15 km, che prende il nome dal colore delle pietre che giacciono sul letto del fiume e che sono cariche di ossido di ferro...
 
 
CI PENSA VETTEL - La casa giapponese ha diffuso un video nel quale la sua Infiniti Q50 Eau Rouge si cimenta proprio con l'omonina curva e con il circuito di Spa nella mani del quadricampione del mondo Sebastian Vettel (foto qui sopra), che - oltre a essere pilota Red Bull - è anche direttore divisone ad alte prestazioni della Infiniti. Inutile dire che la qualifica sia poco più che onorifica e che il buon Seb abbia più grattacapi nel cercare la via della competitività perduta (quest'anno, ovviamente) anziché sviluppare auto stradali, ma vederlo prendere in mano la Infiniti Q50 Eau Rouge (568 CV e 600 Nm spremuti dal 3.8 biturbo della Nissan GTR) ha un suo preciso perché. Video promozionale, si è detto: la Infiniti lo ha promosso come una gara tra Vettel, Parker Kligerman (pilota Nascar) e Pan Xiaoting (campionessa di biliardo cinese: più che per le doti di pilotaggio, è stata scelta perché la Cina ha un ruolo chiave in termini di mercato).
 
 
FORSE SI FARÀ - La Infiniti Q50 Eau Rouge per ora è ancora un prototipo e si configura come una possibile concorrente della BMW M5 e della Mercedes E63 AMG. La berlina della Nissan monta il motore della Nissan GTR ma, pare per ragioni di spazio, non utilizza i super sofisticati cambio e sistema di trazione integrale della stessa. Al loro posto, almeno in questo stadio di sviluppo, un cambio automatico a sette rapporti e la trazione integrale presi in prestito dalla Infiniti Q70. La Infiniti sa quanto sono importanti auto come la Q50 Eau Rouge, non tanto per i numeri di vendita in sé, ma per costruirsi un'immagine sportiva che poi possa trainare le vendite dei modelli “normali”.  Quindi ai piani alti del quartier generale di Hong Kong, sede globale della casa, che però di origine è giapponese, si sta considerando seriamente la messa in produzione.
Infiniti Q50
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
92
162
151
79
63
VOTO MEDIO
3,3
3.25777
547
Aggiungi un commento
Ritratto di Chromeo
21 agosto 2014 - 19:31
Questa si che è una sorpresa. Comunque con l'entrata in produzione con questa meccanica dubito possa riuscire a contrastare in maniera significativa l'M5, anche se con un buon assetto riuscirebbe sicuramente a stare al passo della E63 AMG
Ritratto di swiss air
22 agosto 2014 - 13:43
Tutta la vita in BMW
Ritratto di Arcadia
22 agosto 2014 - 14:02
Il segmento della Q50 è il D (Serie 3, a4, IS, Classe C) mentre è la Infiniti M la quale pero' non dispone di una variante high performance,come questa Q almeno per adesso, che appartiene al segmento E. E certo, io da amante sia di IS F che di M3 avrei una certa paura a sfidare in pista una berlina con il powertrain della GT-R.
Ritratto di Chromeo
22 agosto 2014 - 17:35
Per la mancanza di una versione sportiva della M e per la potenza paragonabile ad M5 e E63, non per altro
Ritratto di Arcadia
22 agosto 2014 - 14:06
Ti mangi tutte le aulin s passate presenti e future le quali tra l'altro, a detta di tutte le reviews hanno molta potenza e zero agilità di conseguenza in pista potresti fare un tempo migliore di un audi rs5 anche usando una Megane RS ben guidata.
Ritratto di Andrea Ford
22 agosto 2014 - 14:12
Peraltro ha anche 8 cv piu' della RS6, quisquilie è vero, ma già che sono di più e non di meno è un fatto eccezionale, e sono racchiusi in auto dalla meccanica molto più adatta alla guida sportiva estrema perché dotata al contrario delle audi, di un telaio di qualità superiore, non roba dozzinale condivisa con skoda/vw, eccellente distribuzione dei pesi (in Infiniti non usano buttare il propulsore aldila' dell'avantreno manco fosse la Panda 30) e affinata perbene in pista mentre le audi le affinano sulle strade che portano ai bar da frou-frou ovvero il target a cui puntano loro.
Ritratto di swiss air
22 agosto 2014 - 18:10
Infinity e la concorrente di Lexus ??? Sono auto ben costruite., ma non sputi sui motori tedeschi, visto che il diesel montato dalla q50 e il 220 Mercedes , ne era al corrente ??
Ritratto di ciccibucci
22 agosto 2014 - 14:18
Ma se fossi nei panni di Vettel e si presentasse uno con una qualunque audi (r8 inclusa) gli direi "torna a casa e vieni a correre quando ti fai una macchina seria".
22 agosto 2014 - 14:21
"Brutto pollo, potevi presentarti con una Cupra o un Octavia RS, senza buttare soldi in un marchio da tamarri borgatari".
Ritratto di swiss air
22 agosto 2014 - 18:15
Ma indipendentemente da chi va più veloce, come può fare una M4 , seppur biturbo , ma con 420 cv a concorrere con una vettura che dispone di 138 cv in più ??? Comunque vada questa Infinity , bnw tutta la vita . Noto che molti utenti portano parecchio livore verso Audi , perché ????
Pagine