NEWS

La Infiniti Essence potrebbe entrare in produzione

7 dicembre 2009

Il prototipo di coupé ibrida presentata al Salone di Ginevra 2009 potrebbe avere un seguito produttivo motivato dall'ampio consenso di pubblico che ha generato tra gli appassionati.

DOVEVA PIACERE AGLI EUROPEI -  Secondo le indiscrezioni la Infiniti Essence, presentata nel marzo del 2009, potrebbe essere costruita in serie. La scelta sarebbe motivata dal consenso di pubblico che questa coupé ha suscitato sin dal suo debutto.

 

Infiniti m 1Infiniti m 2
La Infiniti M, berlina in arrivo a settembre 2010: sarà rivale di BMW Serie 5, Audi A6 e Mercedes Classe E.

 

FAR BRECCIA IN EUROPA - Il prototipo Essence, all'epoca del lancio comunicava tre importanti concetti cari alla Infiniti. Rappresentava il "biglietto da visita" di una Casa quasi sconosciuta in Europa, un'auto dal forte impatto "emotivo" per fare breccia nel cuore degli esigenti clienti europei. Ricordiamoci che alla Lexus, marchio di proprietà della Toyota, ci sono voluti 15 anni per realizzare discreti risultati nel Vecchio Continente. Inoltre, con la Essence, la divisione di lusso della Nissan, ha voluto introdurre un nuovo stile che poi si è concretizzato nella berlina Infiniti M (leggi qui la news). Infine, scopo di questo prototipo era quello di mostrare al mondo la tecnologia ibrida che vedremo a breve sulle Infiniti (debutterà per prima sulla berlina M nel 2011, leggi qui la news).

 

Essence EXT 041Essence INT 006
A sinistra, le linee della Infiniti Essence. A destra, l'abitacolo.

POTENTE E PULITA - Stando alla scheda tecnica diffusa dalla Casa, la Essence potrebbe avere le “carte in regola” per piacere alla clientela del Vecchio Continente. Il prototipo della coupé giapponese monta un sistema ibrido costituito da due motori: un 3,7 liri V6 biturbo da 440 cavalli e un elettrico da 160 CV. L'accoppiata di queste unità garantisce una potenza massima di circa 590 cavalli (la coppia è di 500 Nm) con emissioni di 190 g/km di CO2. Un valore più basso, per fare un esempio, di una Alfa Romeo GT 1.8 Twin Spark che emette 202 g/km di CO2 ma con una potenza massima di 140 cavalli.

 

loading.......

IL CONSUMO - La Essence, che scarica la sua potenza solo sulle ruote posteriori, secondo la Casa percorre 12 km con un litro di benzina. Un valore interessante se di considera che la Ferrari 612 Scaglietti (540 CV) percorre 4,8 km con un litro di “verde”.

LE DIMENSIONI - Se la Essence dovesse mantenere le sue proporzioni anche nel modello di serie, ne deriverebbe una sportiva “due posti secchi” da 472 cm di lunghezza, 196 di larghezza e 131 di altezza.

Aggiungi un commento
Ritratto di badman200
7 dicembre 2009 - 13:37
l'ho vista al salone di Ginevra...una sola parola: STUPENDA...sinceramente fra le solite ferrari e questa scelgo questa
Ritratto di appassionato di alvolante
7 dicembre 2009 - 14:37
magari ma ki sa quanto costerà
Ritratto di Franc-one
7 dicembre 2009 - 14:42
auto stupenda, super tecnologica però io la vedo come la lexus LF-A, cioè auto bellissime che però si eclissano dopo la presentazione. Se entrerà in produzione qua in italia penso che non avrà un gran successo, peccato perchè è fatta bene. Beh, poi se la fanno pagare 300000 euro come la lexus allora si che cambia il discorso!!
Ritratto di Tinto Brass
8 dicembre 2009 - 18:29
ke linea divina mizzica...fa venire l'acquolina in bocca xguidarla!
Ritratto di Fede97
17 dicembre 2009 - 18:56
A me sembra più bella di una R8, non so se mi spiego...