NEWS

Jaguar XJ: è tempo di “facelift”

15 giugno 2015

A metà del suo ciclo vitale questa generazione della XJ viene rivista in vari particolari estetici, tecnici e multimediali.

Jaguar XJ: è tempo di “facelift”
DETTAGLI MA D'EFFETTO - La casa di Coventry ha svelato l’edizione 2015 della Jaguar XJ, ammiraglia della casa. La nuova proposta mantiene immutato il design fondamentale ma presenta alcuni cambiamenti di dettaglio che conferiscono al modello un’immagine rinnovata nella parte frontale. Assieme a questa operazione di stile, la Jaguar ha anche provveduto a rivedere l’equipaggiamento della XJ, aggiornandone e arricchendone la dotazione tecnologica, sia per ciò che riguarda il comfort di viaggio che l’aiuto alla guida. Infine, ma non per importanza, nella gamma del modello la versione turbodiesel V6 3.0 vede la potenza passare da 275 a 300 CV, a 4.000 giri, con coppia massima di 700 Nm a 2.000 giri. Ciò con una riduzione del 6% dei consumi e delle emissioni di CO2 (149 g/km invece di 159). 
 
PERSONALITÀ A LED - La Jaguar XJ 2015 trae il suo nuovo “volto” dalle novità introdotte per i fari, la mascherina, il paraurti e le prese d’aria alle estremità laterali del frontale, nella parte bassa. I gruppi ottici hanno il profilo solo leggermente modificato, più i meno al centro, dove risultano più sottili, ma al loro interno cambiano i componenti luminosi, con l’adozione di elementi a led che creano due forme a “J” e “J rovesciata” stilizzate così da caratterizzare i fari quando sono accesi.
 
DETTAGLI CHE CONTANO - La mascherina ha un profilo sostanzialmente uguale a quello noto, con qualche differenza per la cornice, che è prevista sia cromata che brunita, quest’ultima dall’effetto sportivo. All’estremità laterali la stessa mascherina è unita al paraurti con due inedite nervature in rilievo che sostituiscono quelle trasversali che nella soluzione precedente sono ai lati della presa d’aria inferiore.  Infine sono nuove le forme delle prese d’aria basse, ai lati, sviluppate più in orizzontale e con la forma che anche qui può essere cromata o scura.
 
V6 3.0 TURBODIESEL DA 300 CV - La novità motoristica è la manciata di cavalli in più per la versione diesel, ottenuta pur con una diminuzione dei consumi e delle emissioni di CO2. La Jaguar XJ è prodotta con una gamma di motori che va dal 4 cilindri 2.0 turbo a benzina, da 240 CV, al V8 5.0 turbo da 550 CV mentre una soltanto è la proposta a gasolio, quella del V6 di 2.993 cc che finora ha avuto 275 CV e che con la versione 2016 arriva a 300 CV, con 700 Nm di coppia.
 
 
MEGLIO CHE IN SALOTTO - Ci sono poi le novità nell’equipaggiamento, arricchito con le novità tecnologiche più recenti. Il cuore della dotazione elettronica in tema di multimedialità è il sistema InControl Touch Pro, messo a punto dalla stessa Jaguar e comprendente il display touchscreen da 8 pollici con immagini in 3D per la funzione di navigazione satellitare. Lo stesso supporto può essere usato anche per la riproduzione di film. Di vera eccellenza è poi il sistema Meridian Reference per la riproduzione musicale. La potenza è di 1.300 Watt e la diffusione avviene attraverso un complesso di ben 26 altoparlanti.
 
COME IN UNA MULTISALA - Da notare anche che la Jaguar XJ 2015 offre una dotazione specifica per i sedili posteriori. Ognuno dei due passeggeri che siedono dietro ha a disposizione un display da 10,2 pollici, con proporzioni 16:9, che quando non è in uso scompare sotto una opportuna protezione. E naturalmente per i sedili posteriori sono previste le connessioni per offrire ai passeggeri ampie possibilità di connettività con i rispettivi smartphone e tablet.
 
FONDO STRADALE SOTTO CONTROLLO - Infine c’è la onnicomprensiva dotazione di dispositivi di assistenza alla guida. L’elenco è ampio e articolato per i vari aspetti in un l’elettronica può aiutare che guida. La novità più rilevante è probabilmente il All-Surface Progress Control che monitora continuamente la situazione del fondo stradale e interviene sulle ruote per garantire sempre la miglior tenuta; un sistema che la Jaguar vanta come il migliore esistente per le auto a trazione posteriore. 
 
TANTI AIUTI PER VIAGGIARE SICURI - L’elenco comprende poi il sistema di rilevamento dei segnali stradali con riproposizione in plancia. L’Adaptive Cruise Control con dispositivo Queue Assist che si fa carico di far procedere la vettura nelle snervanti “code” del traffico cittadino. Il sistema Closing Vehicle Sensing con cui un radar rileva la presenza di veicoli nella zona “cieca” degli specchietti. Il Park Assist, che offre la possiblità di parcheggi semiautonomi, nel senso che il sistema dà tutte le informazioni utili a compiere la manovra e infine il Reverse Traffic Detection, che aiuta a fare inversione di marcia.
VIDEO
Jaguar XJ
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
71
36
21
12
8
VOTO MEDIO
4,0
4.013515
148
Aggiungi un commento
Ritratto di SuperMaserati
15 giugno 2015 - 17:53
Mi piace molto perché, al contrario della nuova XF, la nuova XJ punta sull'aumento dell'eleganza della linea e non su quello della sportività, è bellissima, imponente e da preferire anche alla classe S.
Ritratto di IloveDR
15 giugno 2015 - 18:14
4
XJ, Quattroporte, Classe S e Serie 7 continuo a preferire la Classe S anche se internamente questa XJ non è proprio male. Sul podio a pari merito la Serie 7 appena rinnovata e la Quattroporte, che, invece, preferivo nella versione precedente.
Ritratto di Bear Boss
15 giugno 2015 - 18:18
Trovo che non hanno nulla della felina aggressività delle XJ anni 70-80-90 che erano basse e slanciate: mi sembrano un misto di Ford-Lexus-Lincoln con influenze di Lancia (la fanaleria dietro ricorda quella della sfortunata Thesis) e anche sotto il profilo delle vendite pur non conoscendo i dati di vendita esatti non mi pare stiano facendo sfracelli.
Ritratto di M93
15 giugno 2015 - 18:29
La XJ mi piace molto nel design esterno, mentre quello interno non mi convince appieno, specialmente (imho) quelle orribili bocchette dell'areazione circolari, per nulla ben integrate col resto della lussuosa plancia. Molto gradevoli le nuove grafiche LED dei gruppi ottici.
Ritratto di miciolino
15 giugno 2015 - 18:57
Trovo quest'auto molto interessante, ben rifinita e molto ben sviluppata. L'unica pecca è il motore diesel, dato che non è esente dal super bollo.
Ritratto di emergency
16 giugno 2015 - 14:23
F-A-N-T-A-S-T-I-C-A da dei punti alle tedesche da vendere. Belin che smussata.
Ritratto di AMG
16 giugno 2015 - 18:14
ma non era meglio addirittura un nuovo modello? Non è poi più così fresco questo (a mio parere) specialmente la parte posteriore della carrozzeria, bello che si distacchi dagli altri modelli ma non è riuscita. Aspettiamo il modello nuovo. Per una gamma Jaguar perfetta ora manca solo questo.. e un'altra sportiva
Ritratto di AlexTurbo90
16 giugno 2015 - 20:03
insieme alla Mercedes Classe S, rappresenta in pieno il mio concetto di "ammiraglia": grande comfort e lusso, stile sobrio ma al tempo stesso "imponente" e molto elegante!
Ritratto di Claudio.Rapisarda
17 giugno 2015 - 09:51
1
Concordo pienamente con AMG. Effettivamente dopo il cambio di tendenza che ha contraddistinto la nuova F-Type, base anche per la nuova XE e XF, mi aspettavo un qualcosina di più dal punto di vista della carrozzeria. Ovviamente essendo l'ammiraglia non pretendevo una "sportiva", ma speravo in alcune linee diverse specialmente per il posteriore che a mio parere la "smorza" un po' troppo guardandola di profilo. Vero anche che, essendo un restyling, sono state implementate e riviste molte cose, tra cui gli interni per i quali mi sento in dovere di spezzare una lancia a suo favore. Veramente molto ben definito ordinato ed elegante, niente a che invidiare alle tedesche.
Ritratto di emanuel99
17 giugno 2015 - 11:10
Bellissima,le Jaguar,Maserati,Lexus,Cadillac e altre non hanno nulla da invidiare alle tedesche
Pagine