NEWS

Kia Venga: a Gpl con 7 anni di garanzia

27 novembre 2012

La monovolume Venga è il primo modello della nuova gamma a gas della Kia. In listino da 16.250 euro.

Kia Venga: a Gpl con 7 anni di garanzia

LA GAMMA ECO - La gamma Eco-dynamics che contraddistingue i modelli a basso impatto ambientale della Kia si arricchisce della varianti Gpl. Prima auto a usufruire della doppia alimentazione è la Venga (nelle foto), la monovolume compatta nota per l’elevata versatilità conferita dagli ingombri ridotti e dall’ampio abitacolo. Un “plus” che rimane invariato nella variante a gas aggiungendo altri due importanti benefici: la riduzione delle emissioni e il risparmio economico.

A GPL IL 1.4 - Il motore sottoposto a conversione è il 1.4 CVVT da 90 CV accreditato di una velocità massima di 168 km/h e di un’accelerazione da 0 a 100 km/h di 12”. Numeri che non dovrebbero variare di molto nella versione bi-fuel realizzata con la collaborazione di BRC. La stessa azienda di impianti a gas che gestisce da tre anni le vetture che prendono parte al campionato riservato alle Venga alimentate esclusivamente a Gpl, il Kia Green Scout Cup. Un’esperienza che i tecnici di BRC, con il contributo degli ingegneri Kia, hanno riversato sulla nuova Eco-dynamics al fine di garantire medesimo piacere di guida e stessa affidabilità delle variante a benzina. Un obiettivo raggiunto grazie pure all’adozione di una tecnologia che preserva l’integrità dei componenti maggiormente sottoposti a usura precoce per il minore potere lubrificante del gas con piccole iniettate a benzina che incidono in modo irrilevante sui consumi.

SPESE IN CALO - Il risultato più concreto della trasformazione della Kia Venga è l’abbattimento delle spese di rifornimento consentito dal minore costo del Gpl rispetto alla benzina (al momento 0,85 euro/l contro 1,78). Una differenza che consente un risparmio sul “pieno” intorno al 40%, anche considerando l’incremento dei consumi dovuti all’impiego del gas. Che per la Kia Venga fanno salire il dato del ciclo misto dai 6,0 l/100 km dell’omologazione a benzina agli 8,5 di quella a Gpl. A crescere è, naturalmente, anche l’autonomia grazie all’aggiunta del serbatoio toroidale del Gpl situato al posto della ruota di scorta, sostituita con un pratico kit di riparazione rapida dello pneumatico. Una “ciambella” da 40 litri effettivi che consente di percorrere 470 km con un “pieno”, valore che si somma agli 800 km consentiti dai 48 litri di benzina per un totale di 1.270 km. Viceversa a scendere sono le emissioni di CO2 (da 140 a 137 grammi/km) e, in maniera più consistente, quelle di inquinanti dannosi per la solute, quali ossidi di azoto e polveri sottili.

TRE VERSIONI - La Kia Venga a Gpl è disponibile nelle versioni Easy, Serie Speciale e Active con prezzi compresi tra 16.250 e 17.750 euro. Si tratta di valori superiori di 1.700 euro rispetto alle corrispettive varianti a benzina che, grazie al risparmio dal distributore, si dovrebbero recuperare in circa 45.000 km. Come le altre Kia, anche le bi-fuel usufruiscono della garanzia di 7 anni o 150.000 km su tutti i componenti, compresi quelli dell’impianto a Gpl. Alla Venga dovrebbero seguire a breve le varianti a gas della city car Picanto, della compatta Rio e della Cee’d. 

 

Kia Venga 1.4 CRDi 77 CV Easy
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
2
1
0
4
VOTO MEDIO
2,1
2.142855
7


Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
27 novembre 2012 - 11:34
4
Piazza S.Pietro con l'albero di Natale...poi....
Ritratto di plantini
29 novembre 2012 - 18:28
Se mi dai una mano a spingere spostiamo la macchina e lasciamo Roma da sola nella foto.
Ritratto di IloveDR
30 novembre 2012 - 17:58
4
in confronto alla bellezza di Roma, la Kia è già sbiadita da sola...
Ritratto di Montreal70
27 novembre 2012 - 11:38
Sarebbe interessante conoscere il piano di manutenzione ordinaria e quali parti siano effettivamente garantite 7 anni...
Ritratto di andvolante1
27 novembre 2012 - 20:11
hai centrato il punto chiave... vediamo il piano di manutenzione che ci da la kia e magari anche i prezzi che ovviamente sono tenuto a rispettare se non voglio perdere la garanzia, e poi vediamo quali parti sono in garanzia per tutti e 7 gli anni.... non è detto che siano un vantaggio 7 anni di garanzia, se uno fa parecchi km si troverà a fare parecchi tagliandi alla casa madre che sicuramente te li farà sudare tutti i 7 anni di garanzia quando vai a pagare il conto.... io preferisco i soliti 2-3 anni e poi tanti saluti ai tagliandi ufficiali...cambio olio e qualche filtro quando serve...
Ritratto di Montreal70
27 novembre 2012 - 20:58
Infatti. Anche con una garanzia effettiva di 7 anni, il risparmio in caso di guasti non è per niente certo viste le maggiorazioni sui tagliandi, senza considerare che il gruppo coreano ha già preso diverse multe dall'antitrust per la sua garanzia farlocca.
Ritratto di osmica
27 novembre 2012 - 23:27
Qua hai qualche info in più sulla garanzia. http://www.kiagpl.it/garanzia-kia . Cmq valgono 7 anni di garanzia anche per la Ceed a gpl. La nota dolente sono i costi dei tagliandi. Non trovo sul sito, ma se vai in una rete di assistenza i prezzi dei tagliandi sono ben esposti (non so se in tutte le officine) e i modelli a gpl avevano costi doppi o tripli del benzina... (se ricordo bene).
Ritratto di hornet72
28 novembre 2012 - 09:00
Come auto è ottima, da qualche anno il gruppo Kia/Hyundai gode di ottima affidabilità, oltre che ad avere un design dal gusto nostrano. Per quanto riguarda la garanzia, non è un problema, al limite ci puoi fare 2 tagliandi in casa madre, poi il resto ci penso da me come ho fatto finora con qualsiasi auto. Una banalità cambiare 4 kg d'olio, 4 candele (nel Crdì non ci sono), filtro aria, filtro olio, pastiglie freni o qualche manicotto. Certo quando ce bisogno di interventi piu tecnici ci vuole l'assistenza, ma quando ti puo capitare una/due/tre volte in sette anni. Poi le Koreane hanno raggiunto un affidabilità eccelente, quasi "Tedesca"!
Ritratto di andvolante1
28 novembre 2012 - 09:28
ti dico per quanto ne so io quindi potrei sbagliare ma il problema non è fare i tagliandi a casa ma il fatto che se li fai a casa potresti perdere la garanzia... in pratica finche sei sotto garanzia sei obbligato a fare i tagliandi ufficiali che ti dicono loro altrimenti perdi la garanzia.
Ritratto di Montreal70
28 novembre 2012 - 12:32
In base alla direttiva Monti, la garanzia non si perde se si va altrove. L'officina in questione però deve soddisfare i requisiti della casa, quindi se vai da un meccanico senza corsi, senza attrezzatura adeguata e con locali fatiscenti, può anche farti la fattura ma la garanzia la perdi comunque.
Pagine