NEWS

La Lamborghini ferma la produzione

Pubblicato 13 marzo 2020

Stop precauzionale a Sant’Agata a causa del coronavirus, almeno fino al 25 marzo: restano a casa tutti gli oltre 1.800 dipendenti.

La Lamborghini ferma la produzione

PER PRECAUZIONE - Con l’intento di evitare la diffusione del coronavirus e garantire la sicurezza dei suoi oltre 1.800 dipendenti, la Lamborghini ha deciso di interrompere fino al 25 marzo la produzione nella fabbrica di Sant’Agata Bolognese, dove costruisce tutti i suoi modelli: le supercar Huracan, Aventador e la suv Urus. Lo ha annunciato il numero uno Stefano Domenicali, che ha inviato un messaggio a tutte le maestranze in cui esprime l’intenzione da parte dell’azienda di andare oltre le disposizioni fissate dal Governo, che non ha imposto la chiusura delle fabbriche. La Lamborghini è reduce dall’anno migliore della sua storia: nel 2019 ha consegnato 8.205 auto, contro le 5.750 del 2018, e si aspettava un miglioramento delle vendite per il 2020.





Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
13 marzo 2020 - 20:31
Il prestigio di un' azienda lo si vede anche da questi provvedimenti, magari non sarà record come lo scorso anno ma qua i dipendenti sono tutelati!
Ritratto di andrea120374
13 marzo 2020 - 22:36
2
Tanto di cappello ... esempio!!!
Ritratto di patfip27
16 marzo 2020 - 13:43
Anche dove lavoro io hanno preso le stesse precauzioni...come no!!! Hanno raddoppiato la produzione settimanale e aumentato i dipendenti su ogni turno, lasciandoci a casa il sabato e la domenica...della serie andate a morì ammazzati, però i dirigenti fanno smart working...se divessero ammalà