L'erede della Land Rover Defender in due prototipi

13 settembre 2011

Tutta nuova, trarrà ispirazione esteticamente dai due "concept" del Salone di Francoforte. Tra le novità, inediti motori a quattro cilindri, una trazione integrale completamente riprogettata e tanta elettronica per aiutare il guidatore.

L'erede della Land Rover Defender in due prototipi

DUE PROTOTIPI - Dopo aver diffuso le prime foto del prototipo DC100 che anticipa la prossima generazione del Defender (leggi qui la news), al Salone di Francoforte la Land Rover ha mostrato anche un secondo concept denominato DC100 Sport (nella foto in alto). Derivato dalla stessa ossatura, si tratta di una versione “aperta” dotata di capote in tela, con la quale la casa inglese vuole mostrare come la mitica fuoristrada, anche in futuro, potrà essere declinata in diverse varianti.

Land rover defender concept 04

NUOVI MOTORI - Attesa sul mercato per il 2015, la nuova Defender dovrebbe avere diversi elementi (non solo estetici) in comune con i due prototipi esposti alla rassegna tedesca. Tra questi non dovrebbero mancare una nuova generazione di motori a quattro cilindri turbo, benzina e diesel, abbinati al sistema Start&Stop e al cambio automatico a otto rapporti. La Land Rover ha già annunciato che questi motori saranno sviluppati per essere accoppiati a motori elettrici per future versioni ibride.

Land rover defender concept 12

ARRIVA L'ELETTRONICA - Inedito è anche il sistema di trazione integrale che, grazie al completo controllo elettronico, è in grado, sia di “scollegare” automaticamente le ruote posteriori quando non sono necessarie (come nella marcia su asfalto), sia di attarsi meglio alle condizioni del percorso. Tra le “diavolerie” elettroniche che possono venire in aiuto al guidatore i prototipi Land Rover DC100 hanno: un sistema radar che misura la profondità dei guadi e consiglia la velocità ideale per affrontarli e il Terrain-i, che lungo i percorsi fuoristrada avvisa della presenza di ostacoli suggerendo passaggi alternativi. Si tratta di soluzioni tecniche che dovrebbero “addolcire” il carattere di fuoristrada “dura e pura” dell'attuale Defender (l'Esp non è disponibile e l'Abs è optional), ancora imparentata con il modello presentato nell'ormai lontano 1948.

 

VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di jb007
13 settembre 2011 - 15:31
simpatie e giovanili.la nonna defender ne dovrà essere orgogliosa delle sue nipotine.hanno ereditato il meglio della defender unito a tanta tecnologia.
Ritratto di gig
13 settembre 2011 - 20:09
... sostituire il Defender: questa è la classica americanata, che non servirà più per scalare le montagne.
Ritratto di Pierluigi89
13 settembre 2011 - 15:32
Speriamo che la nuova defender mantenga i pregi del modello attuale, quelli di una fuoristrada dura e pura.
Ritratto di prinz4ever
14 settembre 2011 - 06:11
3
potrebbe anche essere meno spacca schiene per i trasferimenti autostradali....
Ritratto di NURS
14 settembre 2011 - 19:35
Certo, si può fare qualche miglioria agli interni, ma fuori va bene così com'è: con questa nuova non si può manco andare sulla ghiaia che si riga tutto... :-(
Ritratto di audi94
13 settembre 2011 - 15:33
1
http://www.youtube.com/watch?v=ZtjMacwYMW4
Ritratto di audi94
13 settembre 2011 - 15:34
1
ahahahahahahahah
Ritratto di code8
13 settembre 2011 - 23:00
bella
Ritratto di Pierluigi89
13 settembre 2011 - 15:35
Si alla Skoda Yeti
Ritratto di Mister Grr
13 settembre 2011 - 15:37
:D no, per me non ci assomiglia molto. Al limite nella forma, forse.
Pagine