NEWS

Maserati GranTurismo, eccola dentro: ma che bel salotto

Pubblicato 22 gennaio 2023

Spuntano sui social le prime immagini dell’abitacolo della nuova Maserati GranTurismo. A bordo spazio e comfort per quattro adulti, materiali pregiati e molta più tecnologia rispetto al passato. 

Maserati GranTurismo, eccola dentro: ma che bel salotto

ARRIVERÀ A GIUGNO, DA CIRCA 150.000 EURO - Sotto la “pelle” è tutta nuova, con una meccanica potente e raffinata derivata da quella della supercar MC 20, e, per la prima volta nella storia del marchio, anche un cuore al 100% elettrico. Della nuova Maserati GranTurismo, che arriverà in concessionaria a giugno 2023 con prezzi a partire da circa 150.000 euro, sapevamo quasi tutto: dalle caratteristiche tecniche (dal motore V6 Nettuno al cambio di trazione, da anteriore a integrale, fino alla versione Folgore da ben 760 CV, alimentata esclusivamente a batteria), allo stile degli esterni (insieme grintoso ed elegante, rimane saldamente ancorato alla tradizione, con volumi e proporzioni che mantengono un evidente fil rouge con il precedente modello).

ELEGANTISSIMA, DIVENTA PIÙ MININAL E RAZIONALE - Ma della nuova Maserati GranTurismo, ora, la casa del Tridente svela ulteriori dettagli. Aprendo per la prima volta, sui propri canali social, le porte del suo lussuoso abitacolo 2+2, rifinito in ogni dettaglio con materiali di pregio. Entrando nei dettagli evidenziati dalle immagini, al di là di un’evidente ricerca del lusso, imprescindibile su una vettura di questa categoria, si nota come i designer abbiano dedicato un’attenzione particolare allo sfruttamento degli spazi, cercando di disegnare un ambiente più comodo e pratico per il guidatore e i passeggeri. Eliminando la leva del cambio, per esempio, si è creato un spazio extra per riporre oggetti di piccole dimensioni, come uno smartphone o un portafoglio, nel tunnel centrale. Tra la plancia e i sedili, rispetto al modello di precedente generazione, sono praticamente spariti tutti i tasti fisici: i servizi di bordo e le funzioni del sistema multimediale MIA, che ha beneficiato di un aggiornamento ad hoc per la nuova GranTurismo, si gestiscono tutte sfiorando il grande display che “troneggia” al centro della plancia. Diventa completamente digitale il mitico orologio incastonato nella parte alta del cruscotto, tra le bocchette del “clima”.

UN PO’ PIÙ DI UNA 2+2 - Completamente digitale, della nuova Maserati GranTurismo, è anche il quadro strumenti, la cui grafica muta in funzione della modalità di guida selezionata. Per le versioni a benzina, che volendo si possono guidare anche staccando tutti gli aiuti elettronici tranne l’ABS, ce ne sono quattro: Comfort, GT, Sport, Corsa. Posto a tutta larghezza dietro la corona del volante sportivo, a tre razze, leggermente a calice e completamente rivestito in pelle, lo schermo sembra piuttosto ampio e ben visibile. Si notano, infine, dettagli molto ricercati, come le lavorazioni in rilievo che impreziosiscono i rivestimenti della plancia e dei pannelli delle porte. Ampi e molto avvolgenti i sedili, sia quelli anteriori sia quelli dietro, dove sembra esserci tutto lo spazio che serve per far viaggiare comodi anche due adulti.


> Nella foto qui sopra la nuova GranTurismo, con le sue forme eleganti e sinuose.

Maserati GranTurismo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
141
13
5
2
7
VOTO MEDIO
4,7
4.660715
168


Aggiungi un commento
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 12:47
Visto l'andazzo qui usuale, si attendono in massa i soliti (storici oramai, e ci preoccuperemmo che mancassero) per cui c'è molto di componentistica peugeot, e magari anche di jeep (ovviamente quelle più popolari), qualcuno più temerario non di meno della ypsilon
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 12:50
Più, a rimorchio, la fase 2.0 degli stessi di poco sopra, secondo cui sarebbe fatta sulla stessa piattaforma (che a loro dire una ne hanno in stellantis) usata per e-208 ed e-Corsa.
Ritratto di San Bonifacio VR
22 gennaio 2023 - 14:36
1
Bello inventarsi tutto di sana pianta parlando di persone che vivono solo nella tua immaginazione e per le quali non riesci a dormire senza pastiglie altrimenti passi la nottata a litigare nel letto con te stesso.
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 17:43
Il buon Alveolo da tempo oramai si è creato nella testa un forum di "Al Volante" virtuale, e ad ogni articolo che appare si fionda subito a far per tutti gli interessati (?) un riassunto del dibattito immaginario avvenuto dentro la sua testa tra tutti questi personaggi, che lui è convinto sian reali :)))
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 10:30
:-)))) tra poco, cambierà nick. Ma sarà riconoscibile, appena ripartirà con le sue ansie da prestazione.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 11:04
Senza dubbio! E' unico, nel bene e nel male :)
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 10:28
:-)))))
Ritratto di bangalora
22 gennaio 2023 - 21:17
Ma che film ha visto? Ci illumini.
Ritratto di Ferrari4ever
22 gennaio 2023 - 12:56
1
Come sulla Grecale.
Ritratto di Probabilmente
22 gennaio 2023 - 13:51
Gli interni sono veramente spettacolari quanto a design, e i materiali sembrano al top. Esternamente le proporzioni da granturismo nel senso classico del termine mi piacciono moltissimo, è elegante e sportiva, ma il disegno della parte anteriore lo preferisco come era sul modello che va a sostituire.
Ritratto di Paolo Giulio
22 gennaio 2023 - 13:53
Tanto riserbo, ma alla fine sono gli interni già visti nella Grecale... visto la ritrosia a mostrarli, pensavo a qualcosa di più "personalizzato" ed esclusivo...
Ritratto di Vincenzo1973
22 gennaio 2023 - 20:03
direi cosa normale mantenere il family feeling quando è riuscito e nuovo
Ritratto di Paolo Giulio
22 gennaio 2023 - 20:13
La critica non è alla scelta fatta, comprensibile per motivi anche di economie di scala, quanto per il fatto che, pur avendola data in giro per video promozionali in USA (trovi su YT), c'era l'embargo a mostrare la plancia... la cosa SEMBRAVA annunciasse chissà quali specifiche scelte per la Granturismo; alla fine, invece, sono gli interni della Grecale... bellini, funzionali (oddio: il doppio schermo A ME non fa impazzire), ma nulla di "esclusivo"... un po' "disappointing", almeno PER ME.
Ritratto di kualalumpur
23 gennaio 2023 - 20:10
Fattelo dire. Non capisci proprio nulla
Ritratto di BrettSinclair
22 gennaio 2023 - 14:25
Splendida! Il design della nuova è un'evoluzione della precedente e sa essere, allo stesso tempo, elegante e sportiva, senza orpelli inutili, insomma, un classico! Interni davvero raffinati ed estremamente curati, con tecnologia all'avanguardia ma senza esagerazioni ed illuminazione led da luna Park, come altre auto simili della concorrenza. Promossa a pieni voti, peccato non abbiano mantenuto il V8 che suonava davvero bene: vedremo se comunque il nuovo V6 Nettuno riuscirà a fare un miracolo sotto questo aspetto!
Ritratto di PONKIO 78
22 gennaio 2023 - 14:48
Questi interni sono fantastici…..
Ritratto di BZ808
22 gennaio 2023 - 17:29
Belli e sobri. Forse i sedili un po' sotto tono...
Ritratto di Flynn
22 gennaio 2023 - 17:31
Ma non hanno fatto la versione con i sedili per uomini?
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 17:47
Aspetta... adesso ci son i sedili per uomini e quelli per donne? :))) Cos'è, bisogna magari poi tenere in garage i sedili di ricambio, e montare quelli opportuni a seconda del sesso dei passeggeri? :)))
Ritratto di Flynn
22 gennaio 2023 - 17:55
No, si fa come negli anni ‘90. Un bel monoscocca e la donna solo sul passeggero. Sano maschilismo old school !
Ritratto di Ridolfo Giuseppe Ignotus
23 gennaio 2023 - 17:16
Beh, per i monoscocca c'è sempre la MC20. Questa è troppo elegante per sedili racing.
Ritratto di Miti
24 gennaio 2023 - 11:37
1
Concordo sui sedili, ma solo nella parte in alto ... Un po' infelice come forma. Poteva star bene su una 500. Più adatta. Per il resto auto molto bella.
Ritratto di Flynn
24 gennaio 2023 - 14:02
Grandissimo Miti ! Lo volevo scrivere io, sembrano i sedili della 500, me faceva hater
Ritratto di Miti
24 gennaio 2023 - 14:31
1
Flynn , l'auto in se non è per niente male. Anche se non la vedo una rivoluzione di forme oltre quello che sappiamo già di questo marchio. E vero che di rivoluzione di forme non fa più nessuno. Troppo rischioso. Ma complessivamente è una bella auto. Tutto fino ai sedili. Non credo che qualcuno vorrebbe sedili di corsa Sparco , per carità. Ma ti dico che ho visto io , e mi scuso se non sono troppo elegante, Sembra che il sedile era molto virile al originale , prima di indossa questo ...preservativo troppo stretto. Non hanno un senso. Quella cosa rotonda non centra con niente intorno a se. Stanno benissimo sulla 500 perché in un modo o l'altro fanno parte del suo "paesaggio". Ma qui stonano e non da poco. Mi chiedo sempre una cosa. Tutti abbiamo fatto nella nostra vita un disegno, costruito una macchinina con i pezzi dei giornalini o fatto qualcosa che centra in un modo o l'altro con l'auto. Quando finisci la guardi e la vedi così , come una cosa intera. Io mi chiedo, quel designer l'ha mai fatto? Sapeva su che macchina dovevo essere montati ? Nel film su Amazon prime riguardo la vita di Ferruccio Lamborghini c'è una frase con quale descrive il progetto della prima auto disegnata da Franco Scaglione per lui più esattamente al cofano motore che non le andava per niente giù..."sembra un marshmallow sopra una platessa." Con questi sedili io vedo una cosa così. Inadeguati completamente.
Ritratto di BZ808
24 gennaio 2023 - 23:25
Miti hai centrato perfettamente la critica a questi interni!
Ritratto di Road Runner Superbird
22 gennaio 2023 - 17:47
Coerenti con la linea, con il marchio e l'italianita'. Forse la zona centrale è un po' troppo "massiccia", si addice piu' a un SUV, era meglio una soluzione stile Alfa. Ma poco male, è un salottino molto veloce che profuma di artigianato.
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 17:59
Poveri passeggeri dietro... con quell'enorme tunnel della trasmissione in mezzo all'abitacolo, deve essere veramente claustrofobico star lì. Mai vista una mostruosità simile. Ma sarà una schifezza del genere anche sulla versione elettrica, in cui assumo tale tunnel non servirà a nulla?
Ritratto di Edo-R
22 gennaio 2023 - 20:05
La configurazione dei sedili è quella che trovi sulle auto di lusso GT o ammiraglie da 4 posti, Rolls, Bentley,Porsche, Ferrari. Sono fatti apposta per avere delle sedute separate, non c'entra tanto il tunnel qua, il quinto posto viene utilizzato appositamente per ricavare il bracciolo e altri scomparti. Mi pare ovvio no.......
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 20:26
Trovo molto più comodo quando il bracciolo è semplicemente quello a scomparsa... Quel coso in mezzo ai piedi serve solo a ridurre lo spazio e la libertà dei passeggeri. Se ad esempio voglio "intrattenermi" con la mia compagna?
Ritratto di Edo-R
22 gennaio 2023 - 20:28
Ci sono le versioni 4+1 come fa Porsche, non credo che qui ci sarà, ma non ne sono sicuro.
Ritratto di Road Runner Superbird
22 gennaio 2023 - 21:30
Spendi almeno 100k di auto e ti "intrattieni" sui sedili posteriori come un 18enne con una Clio di 3a mano?
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:36
Dimenticavo, gli ultraottantenni target di questa auto è già tanto se riescono a rimanere svegli e ricordarsi come si chiamano :)
Ritratto di rebatour
23 gennaio 2023 - 10:01
Ce lo saprai dire quando ci arriverai tu.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 11:05
L'importante è arrivarci! :)
Ritratto di Edo-R
23 gennaio 2023 - 12:44
Il target non è degli ultraottantenni assolutamente. È per chiunque voglia una macchina con delle linee senza tempo. Per quanto riguarda i sedili posteriori, prova ad entrarci e vedi che non sono per nulla scomodi, probabilmente non hai 40 metri quadri di finestrino, ma fidati che sono comodi, te lo dico per esperienza. Questo tipo di GT hanno un passo piuttosto lungo.
Ritratto di bangalora
22 gennaio 2023 - 21:19
Di auto lei ne capisce una beata cippa
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:38
Perchè, le auto sportive devono aver dei posti come dei loculi? O è solo un costrutto psicologico per suggestionare i proprietari?
Ritratto di Freedom7
23 gennaio 2023 - 09:36
Chi si può permettere un'auto come la Gran Turismo, con la compagna se ne va nei migliori 5 stelle in zona. Ma poi, in caso, perché usare i sedili posteriori?
Ritratto di Freedom7
23 gennaio 2023 - 09:41
Detto ciò la trovo bella fuori e dentro.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 11:06
Se i sedili posteriori li fai, mi aspetto che siano comodi. Altrimenti, non li fai! :)
Ritratto di Clementina Milingo
22 gennaio 2023 - 19:02
premio per gli appoggiatesta più brutti di sempre! la bandierina tricolore davanti agli occhi del passeggero è di un pacchiano insuperabile. Il resto mi piace.
Ritratto di Gordo88
22 gennaio 2023 - 19:27
1
fai ridere Clementina
Ritratto di John V
23 gennaio 2023 - 11:10
Caro Clementino, o come ti chiami (ebbasta che non è questo sito per scambisti et similia), quella bandierina dice tanto, dice fin troppo. Negli '80 la bandierina si metteva a fianco della targa. Ma s'erano vinti i mondiali, ma soprattutto, e di gran lunga cosa assai più importante (ovvio), l'industria nazionale correva e c'erano aspettative incredibili rispetto al futuro, laddove oggi invece se ne ha paura; una paura dannata. C'era entusiasmo vero insomma, non certo quello da PNL di bassa lega degli uffici di mktg di oggi. L'opulenza e la baldanza delle Maserati di De Tomaso era in piena sintonia con le vibes di quegli anni (sintonia che qui manca del tutto) e magari proprio i proprietari di quelle stesse Maserati ce l'appiccicavano anche una bandierina a fianco della targa, ma con autentica fierezza, anche dopo aver fatto riportare l'auto in fabbrica "n" volte. E che rispetto a "queste" fossero dei prodotti artigianali (delle incoscienti beta release nella migliore delle ipotesi), pertanto neppure vagamente raffrontabili in tutti i sensi con "queste", dovrebbe casomai far riflettere, molto. Però nulla si può dire rispetto a "quelle" sul piano estetico, identitario, dell'ardimento propositivo, del rischio domato e ammansito con sicurezza e destrezza, che affascina sempre perché è modo d'agire del forte e da sempre, e certo anche del consapevolmente incosciente; la cifra di quei tempi insomma, la sua frequenza. Qui invece, non è un caso e non servono nemmeno psicologi, la bandierina la si mette prima del successo (che peraltro finora...), prima d'essere arrivati, in canotta sudata e cappello fatto col giornale, al tetto della casa da costruire, come usava ancora negli stessi '80. Anni "quelli" che altro non sono che dei '60 trasposti, multicolori, caleidoscopici, ludo-elettronici, esattamente come potrebbero esserlo questi '20 se ben "vibrati", se affrontati col giusto spirito, inteso e da intendersi come associazione di pensiero e azione (mica ridicole stregonerie e ciarlatanerie, ad ogni livello). La si mette, quella ridicola bandierina ancora, quasi fosse un santino, un amuleto, per "ragione" d'un improbabile ed appunto ridicolo gesto propiziatorio. È esattamente il declino della "ragione", possibilmente il suo declino in assoluti termini. Non c'è più fierezza, proprio no. E sulle presunte "eccellenze" del Made in Italy, di cui già ho detto, le prime bastonate dall'UE stanno già arrivando. La ridicola bandierina... Eccerto, è proprio quello che ci vuole.
Ritratto di Clementina Milingo
23 gennaio 2023 - 13:02
remember Giovanna, "complicating is simple, simplifying is difficult"
Ritratto di John V
23 gennaio 2023 - 18:02
Ma infatti mio caro possibile commilitone (bei tempi, eh), ed è esattamente quel "minimalismo eterodosso" che otterrà il risultato, con altri modelli del gruppo però, non certo con questo, e indipendentemente dalla fascia di mercato, non accampiamo scuse. Vedasi l'Avenger appena incoronata e che farà il botto. Due linee, tre ma se proprio, quattro e non di più sennò si fa danno. Ma fissare un paradigma non assicura dal franare nel tedio dell'anacronismo ad oltranza, della celebrazione della gloria che fu a sfinimento, dell'autoreferenzialità a prescindere (la bandierina ne è la classica ciliegina sulla torta).
Ritratto di Miti
23 gennaio 2023 - 23:50
1
Johnny, devo rileggere più volte ...l'hai silurata semplicemente.......p-ca v....cca. Non te ho mai visto così incazz... arrabbiato. Ooooo mamma. La prima cosa che ho fatto su tutte le auto che ho comprato ??? La bandiera italiana da una parte e da l'altra della targa davanti. Sottilissime ma moooolto visibili.
Ritratto di John V
24 gennaio 2023 - 18:32
No, è lei (ora mi è chiaro: è donna, m'ero sbagliato) che non vuole andare avanti con 'sta menata in definitiva inutile. Ha fatto le sue osservazioni, molto studiate peraltro, e comunque la sua cifra è la sintesi, la classica stoccata. Certe espressioni assolutistiche, poi, comparse sulla scena nei '90, sono fin da subito state fatte proprie da una platea prevalentemente femminile, capace declinarle in modo esilarante. È la visione "di taglio" che hanno e che a noi manca. Sai, chiedo spesso alla mia compagna il parere su un'auto, e lei mi apre orizzonti che mai avrei neppure saputo intravedere; mi diverte molto 'sta cosa e la ritengo "integrativa", irrinunciabile. Hanno evidentemente plasmato le loro facoltà in modo diverso, né peggiore né migliore. Che vuoi farci? A volte capita di sbagliare. Ma sull'anacronismo dell'auto, sul fatto che con l'oggi non c'entri niente, sul fatto che sia il double down rispetto ad un errore già commesso, fermo resto. Opinioni... Staremo a vedere i fatti. Intanto l'ormai defunta Ghibli doveva fare 40'000 pezzi all'anno, doveva preoccupare le tedesche di segmento E, e invece sono arrivati a 100'000 unità solo dopo sei anni... E rispetto a questa era molto più centrata.
Ritratto di Ennio78
22 gennaio 2023 - 19:11
Vista l'età media dell'acquirente tipo di questa auto, qualche tasto fisico che per essere premuto non necessiti gli occhiali da lettura sarebbe stato utile.
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 20:28
Giusto, come sui telefoni per gli anziani, font 40, e già che ci siamo riduciamone anche il numero e togliamo un po' di leve e palette :)
Ritratto di Arreis88
22 gennaio 2023 - 21:45
Questa per voi è un'auto per anziani? Quindi non siete del partito tanto in voga in questo posto del "i Suv vanno alla grande perché dagli anta in poi si fa fatica a entrare e uscire da auto basse"?
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:42
Le auto grosse, costose, e associate a marchi di moda giusto nei primi anni del '900 mi sembrano proprio di interesse solo per gli anziani. Però gli anziani si suddividono in due categorie: quelli che amano la praticità, e quindi odiano rotolarsi per terra per entrare in un'auto, che prenderanno il SUV, e quelli ultraconservatori, che la loro Maserati la vogliono a filo dell'asfalto, in modo da farli sentire più giovani.
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 10:34
Mi sa che ci ha preso :-)))
Ritratto di Edo-R
23 gennaio 2023 - 14:25
@fb forse dovresti aprire un po' instagram o youtube e vedere quanto i giovani amano le auto sportive o anche i suv. Giovani si intende sotto i 30 ovviamente.........
Ritratto di Gordo88
23 gennaio 2023 - 13:03
1
Allora gli anziani sarebbero quelli che girano in granturismo perchè vogliono sentirsi giovani ma al tempo stesso sono ultraconservatori, mentre quelli in suv che cercano la comodità e non si ricordano più come si guida sul serio invece meno anziani, ho capito bene??
Ritratto di Arreis88
23 gennaio 2023 - 13:23
Mi sa che ci ha preso.....
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:09
:-))) :-))) :-)))
Ritratto di Gordo88
22 gennaio 2023 - 19:26
1
Bella anche dentro, moderna ma al tempo stesso ben fatta ed ergonomica.. perfavore redazione correggete il cambio di trazione da "posteriore" ad integrale, grazie..
Ritratto di lucaconcio
22 gennaio 2023 - 21:10
2
E magari anche da "anteriore" a "posteriore" per quanto riguarda la vecchia generazione...
Ritratto di IloveDR
23 gennaio 2023 - 09:19
3
si conferma nè carne nè p(e)sce
Ritratto di ziobell0
23 gennaio 2023 - 09:58
OH!!! FINALMENTE INTERNI COME SI DEVE!!! mancava solo che Maserati si abbassasse a quelle schifezze nerd di mercedes & soci
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 10:43
Tutto stó popó di segreto e poi, son quelli già visti sulla grecale. Il senso di nasconderli, auale sarebbe stato ? Non si sa. La bandierina italiana davanti al sedile del passeggiero potevano anche risparmiarcela. Credo che tutto il mondo sappia già, che maserati è italiana. Non mi piacciono per niente ritte quelle “ righe” sulla parte bianca del cruscotto. Sarebbe stata più bella con una bella pelle liscia. Così sembra pelle goffrata, peggiore della pelle stampata.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 11:08
Come si dice, "La montagna che partorì il topolino". Così fanno contento Alveolo, che si immagina veramente migliaia di ingegneri che lavorano alacremente in Stellantis... :)
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 11:39
Nono. Se 2 autorità, e non di meno logici di assoluto livello (come da ripetute dimostrate esperienze pregresse) quale il vostro, affermano tutt'altro = noi tutti altri vi si dà credito totale. Siete il nostro fioro all'occhiello quando si tratta di capire come gira il mondo, a partire da quello delle auto
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 12:09
Lei si considera tutti gli altri ? Un po pretenzioso, non crede ?
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 12:10
Parla per tutti ? È la voce di tutti ? Mi sa di no.
Ritratto di Dr.Torque
23 gennaio 2023 - 12:50
Maserati o no, la sparizione dei tasti fisici rimane una delle più grandi bojate della storia dell'auto, solo attenuata dai comandi vocali.
Ritratto di mika69
23 gennaio 2023 - 14:13
Stra concordo !!
Ritratto di mika69
23 gennaio 2023 - 14:13
Davvero bella. Non saprei se scegliere questa o una 911... Ora Maserati deve cercare di evolvere le linee, sia esterne sia interne, senza stravolgere le precedenti. E' necessario creare continuità e dare ai modelli un'impronta forte e risconoscibile...esattamente come la 911.
Ritratto di otttoz
23 gennaio 2023 - 14:23
c'è del marcio in maserati...non si giustificano tutti questi carri funebri maserati,mica i morti hanno fretta!
Ritratto di Ridolfo Giuseppe Ignotus
23 gennaio 2023 - 17:25
Interessante, pur non essendo quello che cercherei.
Ritratto di kualalumpur
23 gennaio 2023 - 20:13
È semplicemente fantastica. Un tripudio di eleganza sportiva mai visto. E pensare che se Giulia avesse avuto la stessa cura degli interni....
Ritratto di ALBARCA
24 gennaio 2023 - 17:04
1
Splendida. Tout court !!!
Ritratto di gbvalli
24 gennaio 2023 - 18:33
1
Bellissima e ben inserita nel mercato; peccato solo per i comandi touch.
Ritratto di AZ
24 gennaio 2023 - 19:17
Non male, ma c'è, comunque, molta plastica.
Ritratto di cava64
25 gennaio 2023 - 18:31
....macchina fantastica , non vedo l'ora di ammirarla per strada . Comunque il listino parte da 180 mila per la modena .