NEWS

Maserati Granturismo: tutta nuova e pure elettrica

Pubblicato 03 ottobre 2022

La nuova coupé mantiene intatte le proporzioni e l’eleganza del modello precedente. Dove tutto cambia è sotto la pelle: dal V6 Nettuno alla trazione integrale al primo motore a corrente nella storia del Tridente.

Maserati Granturismo: tutta nuova e pure elettrica

TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE - A quindici anni dal lancio e a due dal pensionamento della Maserati Granturismo, cadono finalmente i veli sulla sua attesissima erede. Il nuovo modello s’inserisce nel solco di una tradizione antica (la A6 1500, prima GT della casa del Tridente, nasceva 75 anni fa), segnando al contempo un punto di distacco importante con la coupé di cui raccoglie il testimone. Dietro a una linea classica che ricalca volutamente la precedente firmata Pininfarina (e che i designer hanno ammodernato e “ingentilito” attingendo dal più recente linguaggio stilistico della casa) si cela infatti un salto generazionale enorme. Un vero balzo nel futuro che apre la strada a nuovi orizzonti. A cominciare dall’elettrificazione: nella versione Folgore, la nuova Granturismo è la prima Maserati al 100% elettrica.


> Nelle due foto qui sopra la GranTurismo in versione Modena.

PROPORZIONI AUREE - Lunga 4,96 metri, larga 1,96 (specchietti esclusi) e alta 1,35, la nuova Maserati Granturismo ripropone la silhouette insieme potente ed elegante del precedente modello. La plasticità delle forme, tuttavia, appare più marcata: la carrozzeria è più muscolosa, con un inedito e slanciatissimo “cofango” anteriore (che, come lascia intuire la parola, ingloba per metà i parafanghi) e l’abitacolo in posizione arretrata, appoggiato alle robuste spalle posteriori. La linea di cintura, leggermente obliqua, “spezza” senza soluzione di continuità le ampie curve dei fianchi in corrispondenza delle ruote, raccordandosi in coda a quella, più spiovente, del tetto. Ma le differenze con la Granturismo di precedente generazione sono anche nei dettagli, come i fari anteriori e posteriori, che riprendono entrambi la sottile firma luminosa dalla supercar MC20.

DENTRO È MINIMAL ED ELEGANTE - Dove la Maserati Granturismo cambia radicalmente è all’interno. L’abitacolo, lussuoso e rifinito con materiali di pregio, denota l’accento sportivo tipico delle vetture del Tridente. Senza la classica leva del cambio ora c’è più spazio per i piccoli oggetti sul tunnel centrale. Tra i sedili e sulla plancia sono praticamente spariti i tasti fisici: i servizi di bordo e le funzioni del sistema multimediale MIA (aggiornato ad hoc per questo modello) si gestiscono tutte sfiorando il grande display al centro della plancia. Completamente digitale è anche il quadro strumenti, la cui grafica muta in funzione della modalità di guida selezionata. Per le versioni a benzina, che volendo si possono guidare anche staccando tutti gli aiuti elettronici tranne l’ABS, ce ne sono quattro: Comfort, GT, Sport, Corsa.

PIÙ LEGGERA - Tutto nuovo è anche l’autotelaio, sul quale i progettisti hanno cominciato a lavorare nel 2017 partendo praticamente da un foglio bianco. Ne è nata una piattaforma che, oltre alla Maserati Granturismo, apportando le modifiche del caso è in grado di supportare futuri modelli con diversi tipi di carrozzeria. La nuova monoscocca, composta per il 65% da alluminio, è più leggera anche grazie all’uso di magnesio e acciai altoresistenziali per le componenti strutturali. Nelle versioni con il motore a benzina, l’auto pesa 1.795 kg in ordine di marcia contro i 1.880 kg del precedente modello.


> Nelle due foto qui sopra la GranTurismo in versione Trofeo.

CAMBIA TANTO (E IN MEGLIO) SOTTO LA PELLE - La nuova Maserati Granturismo segna un cambio di paradigma anche a livello meccanico. Sulla sua nuova berlinetta la casa del Tridente abbandona in un sol colpo il motore V8 di derivazione Ferrari e la trazione posteriore, in favore di un 3.0 V6 bi-turbo parente strettissimo del Nettuno che equipaggia la MC20 (per migliorare potenza, coppia e consumi sfrutta lo stesso innovativo sistema di combustione a precamera derivato dalla Formula 1) e di un nuovo schema a trazione integrale. Il quale non offre un vantaggio solo in termini di motricità, ma anche di distribuzione dei pesi (52% all’anteriore, 48% al posteriore): più nello specifico, essendo in linea con il motore, il differenziale anteriore ha consentito ai progettisti di collocare il V6 più in basso, avvicinando al terreno il centro di gravità della vettura e migliorando, quindi, la tenuta di strada.

LE VERSIONI A BENZINA - Oltre che in quella di lancio in tiratura limitata PrimaSerie 75th Anniversary, la gamma della nuova Maserati Granturismo con motore endotermico è declinata nelle versioni Modena e Trofeo. Sulla prima, caratterizzata da un’eleganza sobria, senza l’aggiunta di vistose appendici aerodinamiche, il V6 può contare su una potenza massima di 490 CV, per uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e una velocità di punta di 302 km/h. Sulla seconda, più votata alla sportività e immediatamente riconoscibile per le bandelle sottoporta e altri inserti in nuda fibra di carbonio, una taratura specifica dell’elettronica innalza la potenza a 550 CV, con - stando ai dati dichiarati dalla casa - uno 0-100 in 3,5 secondi e una punta massima di 320 km/h.


> Nella foto qui sopra la GranTurismo in versione Folgore.

NUMERI SPAVENTOSI PER L’ELETTRICA - Un modello a sé - ma solo sul piano tecnico, perché fuori cambiano solo la calandra con inserti in nero lucido e pochissimi altri dettagli - è la Maserati Granturismo Folgore. La prima vettura completamente elettrica del Tridente è spinta da tre motori a corrente, uno anteriore e due posteriori, per una potenza combinata superiore ai 1.200 CV. Il funzionamento dei motori è gestito da speciali inverter al carburo di silicio, una tecnologia mutuata dai bolidi della Formula E. Completamente disaccoppiate tra loro, le due unità motrici posteriori consentono l’invio della coppia su ogni singola ruota in maniera indipendente. Noto nel gergo automobilistico come torque vectoring, questo sistema di fatto si comporta in modo simile a un tradizionale differenziale a controllo elettronico, con il vantaggio di un livello superiore di trasmissione della potenza (ogni ruota può scaricare a terra fino a 400 CV). E il rumore? La Maserati ha pensato anche a questo, incaricando un team di tecnici del suono di mettere a punto un sistema per riprodurre artificialmente il potente rombo dei “vecchi” V8. Grande attenzione, infine, è stata dedicata alla distribuzione dei pesi, come dimostra il posizionamento dei moduli della batteria da 92,5 kWh: non sotto i sedili, ma intorno al tunnel centrale, per abbassare il baricentro. A tutto vantaggio della dinamica di guida.

> LEGGI ANCHELe gran turismo della Maserati: una lunga e affascinante storia italiana

Maserati GranTurismo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
141
13
5
2
7
VOTO MEDIO
4,7
4.660715
168


Aggiungi un commento
Ritratto di Arreis88
3 ottobre 2022 - 11:14
A parte il "rombo" artificiale della Folgore, risulta oggettivamente difficile trovarle dei difetti.
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 11:14
La cosa più impressionate è che per un gruppo ""comunemente"" visto come poco importante / marginale tecnologicamente in ambito bev, poi di punto in bianco metta giù al primo tentativo un'auto che di fatto solo Tesla (che invece è la summa assoluta in materia) potrebbe contrastare. Penso questo la dica tanto sulla questione ""chi fa auto (e poi in particolare certo tipo di auto) da sempre"" VS chi invece fino al giorno prima realizzava semplicemente componentistica o faceva auto di bassa lega magari su (obbligata) commissione per qualcun altro (riconoscibili dal fatto appunto che spingere poi loro auto oltre i 180, max 200 orari, proprio non se la sentono...)
Ritratto di stefano.zoppi56
3 ottobre 2022 - 14:29
Ti sei volutamente dimenticato di Porsche?
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 14:36
Assolutamente (no)! Come dati su carta più in evidenza (potenza-velocità massima ancor più che accelerazione sulla quale invece sono là circa) siamo lontanissimi anche con l'estrema Turbo S. Anzi era proprio in base (anche) a ciò che si basava la considerazione; cioè fa strano che persino VW+Audi->Porsche risulti superata così, in un soffio da Fiat/Stellantis->Maserati.
Ritratto di giulio 2021
3 ottobre 2022 - 15:52
Va bè si grandi prestazioni che all'incirca da alcune versioni della Biturbo, 225, Karif / Ghibli etc in poi contraddistinguono Maserati, ma all'epoca erano a discapito di affidabilità e durata, oggi no: spero, ma non è che per questo quelli di Via Ciro Menotti Modena siano diventati improvvisamente il top della tecnologia elettrica, il prezzo sarà all'incirca il triplo di certe concorrenti orientali con accelerazioni attorno ai 3 o 4 secondi e non so quanto possa diffondersi, diciamo che le velocità massime così elevate sono d'obbligo per distinguersi, ma bisognerebbe fare un discorso un pò più complessivo.
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 16:01
Dipende tutto dal criterio utilizzato. Se usi quello "giusto un po' più tecnico/universale" del vedere le prestazioni, allora "purtroppo" Maserati è extrasupertop al momento con questa bev (poi che si farà pagare mi sembra anche giusto; per te è giusto richiedere 70-80k per una Tang o Han, cioè ora su dai...). Se invece il criterio è che ti svegli la mattina e decidi tu per come ti gira in quel momento chi è top e chi è no, allora sì, fai facile a far rientrare anche la Folgore nel marasma, nelle posizione che preferisci attribuirle :) :)
Ritratto di giulio 2021
3 ottobre 2022 - 16:07
Ecco appunto non credo che questi si siano svegliati la mattina e siano diventati i maestri dell'elettrico... Certo puoi raggiungere certe velocità visto che le altre da Nio a BYD a Mercedes ad Audi sono limitate elettronicamente e piccolo particolare costeranno un terzo, ma voglio dire anche se guardo le prestazioni di una Maserati 225 o Karif dell'epoca erano super ultra top però alla fine erano auto inaffidabili e che hanno avuto un decimo del successo che magari meritavano, con l'elettrico è possibile tutto e alla fine sono più impressionanti i 500 cv della Leap Motor berlina a 27.000 Euro che l'ultra top di questa per un prezzo ultra top... che poi allora da adesso ci sono numerose concorrenti tra le supercar elettriche.
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 16:18
Ahah, ancora con sta leap da 500 CV a 27k ? :) :( :) E' la base che costa 27k euro (ed è il prezzo in china.....), come quando pensi che la RS3 (o la golf R) costi come la A3 1.6tdi (o la Golf 1.0 benzina). Oh, eppure da lettore di enciclopedie dell'auto dovrebbe essere un concetto da riuscire ad acchiappare prima o poi, ma invece niente proprio, eh... :)
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 16:21
Ad ogni modo, a prescindere, stiamo in fondo sostenendo la stessa tesi: per avere cavalli a sbafo e fare il classico 0-100 sul dritto, oramai lo possono fare tutti. Per portare l'auto (elettrica) oltre i 200 già il numero di riduce drasticamente (in china penso solo la Lotus è in grada), alle prestazioni della Folgore e S plaid trovi solo... .. .. . Folgore e S Plaid appunto (poi l'americana in pista le prende dalla Taykan è vero, e vabbé quello vedremo poi per la Folgore che succede)
Ritratto di Comparsa
3 ottobre 2022 - 18:41
Be', mica vero, se guardi qua, la Tay soffre parecchio sul lungo termine, le prende dalle M3 P (solo per dire, eh, ci sono un sacco di variabili di cui tener conto e di cui non sappiamo niente), però fa scena ;-) https://www.youtube.com/watch?v=Qs6LcEO9tyg
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 20:18
Mi dovresti fare un sunto (innanzitutto relativamente al di che si tratti: è per caso top la F.1 delle elettriche??), perché senza offesa, 11 minuti pieni di "quel" video non riesco. Sorry
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 20:19
Anzi forse più il campionato gran turismo (visto che, l'avevo, rimosso l'equivalente della f1 è la formula E)?
Ritratto di Comparsa
3 ottobre 2022 - 20:34
Boh, son campionati strambi tipicamente giapponesi, corrono assieme Taycan, Model 3 e, udite udite Nissan Leaf... Cmq, il primo step vince la Taycan, pausa ricarica (con generatori diesel :-) e, seconda manche, a un certo punto, la Taycan in testa va in tilt per stress termico e viene passata dalle due M3P dietro. Il tutto riferito al 2021, magari la Tayc di adesso l'hanno sistemata...
Ritratto di bangalora
4 ottobre 2022 - 16:47
Non c'è storia né con Tesla né con Porsche Maserati è Maserati non ci sono compromessi o Maserati o niente.
Ritratto di ziobell0
3 ottobre 2022 - 11:31
5 volanti (la precedente 6)
Ritratto di Road Runner Superbird
3 ottobre 2022 - 12:11
Forse la piu' bella ed elegante delle auto oggi in listino. Maestri chi l'hanno disegnata. Fortunatamente c'è ancora il buon gusto, magari davvero la bellezza salvera' il mondo (dell'automobile).
Ritratto di Volpe bianca
3 ottobre 2022 - 12:38
Concordo, magnifica.
Ritratto di giulio 2021
3 ottobre 2022 - 15:53
Si però il discordo strano allora è : e allora la quasi sovvrapponibile Maserati GT di 15 / 20 anni fa...
Ritratto di Road Runner Superbird
3 ottobre 2022 - 21:30
"Proporzioni auree".
Ritratto di Gryp100
3 ottobre 2022 - 12:19
Grazie Maserati per questo capolavoro!
Ritratto di Goelectric
3 ottobre 2022 - 12:33
Molto classica ma anche molto bella, vorrei vederla vicino alla vecchia per coglierne le differenze che saranno sicuramente tante. Ma piuttosto che stravolgere la linea con inutili orpelli, meglio lasciarla cosi, sobria ed elegante
Ritratto di Giuliano Della Rovere
3 ottobre 2022 - 12:34
Sarà interessante vedere il confronto tra le due versioni. Ci sono elementi che mi fanno dubitare sul fatto che la versione elettrica sarà prestazionale quanto quella a combustione. Felicissimo di essere smentito.
Ritratto di Vecchio Caprone
3 ottobre 2022 - 12:51
Stupenda, niente da dire, ma, sono lo specialista dei ma, la massa? Questa è a spanne il 5% piu lunga/larga/alta dell'Indy 4.9. Il motore é certamente piu leggero. Visto che l'Indy era a 1680 kg. 50 anni fa!! mi sarei aspettato 1500 kg. per questa, si vede che l'alluminio ha preso peso quanto me. Semplice osservazione che si applica a tutte le auto di oggi, non un commento negativo.
Ritratto di giulio 2021
3 ottobre 2022 - 15:55
No creedo che sia a spanne quasi 50 cm più lunga della Indy, in questi giorni stavo proprio guardando il design della Maserati coupè 2+2 Italdesign del 1974 esemplare unico che avrebbe dovuto sostituire la Indy, erano comunque più piccole.
Ritratto di Vecchio Caprone
3 ottobre 2022 - 16:35
Ahi, ahi, Giulio, 4.98 - 4.74 = 0.24, per giunta la 4.9 era anche chiamata America ed era 4 cm. piu lunga (4.78) a causa dei paraurti modificati. Differenza quindi di 20 cm. = 4% in meno della GT.
Ritratto di Vincenzo1973
3 ottobre 2022 - 19:14
non può accadere una cosa del genere semplicemente contanti tutte gli irrobustimenti necessari su un'auto moderna. una berlina media come la 128 pesava 700 kg, oggi ( non la paragono ad una berlina media nel frattempo crescite di molto) una panda è sopra i 1000 kg
Ritratto di Vecchio Caprone
3 ottobre 2022 - 20:28
@Vincenzo1973, ottima osservazione, ci avevo pensato anche io, ma se in 50 anni usando le moderne leghe di alluminio e carbonio, con la capacità di calcolo di oggi, non riusciamo a ridurre la massa la cosa non mi pare una evoluzione. La Indy aveva carrozzeria autoportante in acciao (quello buono), se lasciavi le portiere aperte piú del neccessario dovevi sollevarle per chiuderle e pesavano. Vero che il quattro ruote motrici aggiunge probabilmente una sessantina di chili, ma mi aspettavo un massa inferiore, mea culpa. Era solo una osservazione, poi ognuno ne trae la conclusione che vuole. Un saluto.
Ritratto di Ferrari4ever
3 ottobre 2022 - 19:25
1
Il motore pesa 220 kg
Ritratto di Alvolantino
3 ottobre 2022 - 12:59
La versione a benzina non ha senso, decisamente lenta e soprattutto inquinante! Quella elettrica invece é un gran passo in avanti per il marchio che finalmente potrà avere una vera sportiva ⚡
Ritratto di Ferrari4ever
3 ottobre 2022 - 16:23
1
Tanto non ti puoi permettere neanche una ruota.
Ritratto di Tu_Turbo48
4 ottobre 2022 - 14:03
@Alvolantino infatti mio caro trollino la versione Termica della Granturismo sarà quella che venderà di più, come d'altronde deve essere una vera sportiva dal piacere di guida.!!
Ritratto di Il bue
3 ottobre 2022 - 13:03
6
Un modellino radiocomandato Gig Nikko in grandezza naturale. Puah. Aridateci cambio manuale e carburatori
Ritratto di PONKIO 78
4 ottobre 2022 - 07:01
Gig Nikko, naturalmente inquinante, che dico inquinante TOSSICO…. :-D
Ritratto di Firebrand
4 ottobre 2022 - 11:55
I cavalli ed i buoi... ridateci cavalli e buoi! Queste carrozze senza cavalli non hanno un anima!
Ritratto di BZ808
3 ottobre 2022 - 13:03
Bella,ma la precedente era più affascinante!
Ritratto di Alfiere
3 ottobre 2022 - 13:06
2
Fantastica. Ma perchè quella poverata del suono artificiale?
Ritratto di Firebrand
4 ottobre 2022 - 11:56
E' per gli anziani che si aspettano il brum brum. Speriamo sia disabilitato di default.
Ritratto di marcoveneto
3 ottobre 2022 - 13:20
Bellissima, gli interni devono ancora essere presentati?
Ritratto di Gianni_m
3 ottobre 2022 - 13:22
Bellissima molto elegante davvero
Ritratto di Oxygenerator
3 ottobre 2022 - 14:05
Finalmente, l’elettrica. Però con l’elettrico si può anche uscire dai canoni stereotipati dell’auto termica e stravolgere un po le consuetudini. Comunque un inizio.
Ritratto di Clementina Milingo
3 ottobre 2022 - 14:11
bellissima, ma quella elettrica, poraccia, perché deve avere quei cerchi in lega orripilanti? posso comprarla con cerchi diversi?
Ritratto di Flynn
3 ottobre 2022 - 15:32
Direi che su una luxury è io minimo, non è una Tesla :-)))) il maxi tridente sul cofano è d’obbligo (morale)
Ritratto di Flynn
3 ottobre 2022 - 15:38
Si è carina. pero la volte mettere con una Lucid Air o una BYD ??? Cioè le avete viste le maniglie delle porte ? Che poi li lusso non è il lusso che costa tanto ma è il lusso che vende, cioè qui i maestri sono i cinesi che altro che le jeeppette : ma li avete visti i numeri ?
Ritratto di giulio 2021
3 ottobre 2022 - 15:59
A me da quel lato è bastato vedere l'interno dal vero della Maserati Grecale nuova e sembrava tutto un pò provvisorio, soprattutto lo schermo, un pò come si faceva soprattutto in FCA qualche annetto fa, insomma come interno la Honda HRV di un terzo del prezzo mi sembrava fatta molto meglio e 100 volte più solida, una volta si prendevano le Maserati per gli interni e per il sound: oggi sono belli tutt'e due ma un pò posticci o falsi...
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 16:04
Poverina HRV... Ma perché ora, da tranquilla e senza colpe giapponese, tirarla in mezzo nei tuoi discorsi ai confini della realtà? :)
Ritratto di giulio 2021
3 ottobre 2022 - 16:18
La HRC una delle auto migliori di oggi, bè sai notare che è fatta 1000 volte meglio, dentro, poi lasciamo stare rispetto alla Tonale.
Ritratto di alvola2023
3 ottobre 2022 - 16:24
:) Prossimo commento la fari diventare "la HRK", per dire quanto la conosci e ci credi... :)
Ritratto di Flynn
3 ottobre 2022 - 18:24
Ok scopro le carte. Io onestamente di qualità degli interni ci capisco poco nulla. O meglio riconosco un bidone ( tipo l’Alfa 33) ma non sono in grado di fare una valutazione su una scala per cui la Grecale vale 1 e la HRV 1000. A me pare che il livello degli interni negli ultimi 10 anni si sia abbastanza standardizzato, pertanto non lo ritengo così determinante nell’acquisto.
Ritratto di mika69
3 ottobre 2022 - 16:05
Veramente bellissima. Evocativa, personale, inconfondibile. Dovessi prendere un'auto di questo tipo non avrei dubbi.
Ritratto di Sdruma
3 ottobre 2022 - 16:10
3
Credo che Maserati sia ufficialmente il Marchio da battaglia di Stellantis per il mondo Premium, inizia a delinearsi un listino sugoso e ricco; con scelte a tutto tondo. Onestamente non ci avrei scommesso un euro su questa rivoluzione.
Ritratto di giulio 2021
3 ottobre 2022 - 16:23
Che uno ci scommetta o no è quasi identica alla "vecchia" Maserati GT o Gran Turismo su cui veramente nessuno ci ha scommesso un euro, cioè : vendite, quante ? un centesimo della 911 si e no, il prezzo sarà quasi stratosferico per l'elettrica e il fatto che sia al top delle prestazioni, lo è anche la Henessey Venom solo per fare un esempio, sparo incredibile sullo zero a cento, poi se dura altri 5 minuti non lo sappiamo... Poi a me piace da impazzire sta Maserati, ma che come dice il buon Sdruma poi che con sto nuovo listino ricco attirerà molti compratori, non so è sembrato così un sacco di volte, e alla fine...
Ritratto di Sdruma
3 ottobre 2022 - 17:39
3
le vendite di Maserati non vanno male visto il periodo, adesso non mi spreco in pronostici non sono un indovino. Ma parte da una base solida, la MC20 pure è costosissima, eppure a ordinarla non ne trovi una prima di un anno buono. I ricchi sono sempre più ricchi e i 200 k di oggi sono i 100 k di 2 anni fa.
Ritratto di Gordo88
3 ottobre 2022 - 17:37
1
Più elegante e meno sportiva della precedente granturismo, la ritengo interessante ma rimango perplesso per 2 questioni.. la prima è che la lunghezza dai 480cm dichiarati sia arrivata a 496cm, la seconda è che nonostante i motori della folgore possano garantire 1200cv in realtà la potenza su strada oscilla tra 760 e 830cv in modalità max boost (cit quattroruote)
Ritratto di Ferrari4ever
3 ottobre 2022 - 18:23
1
Non vorrei che i 1.200 cv li tengano anche per una futura versione ancora più sportiva.
Ritratto di kualalumpur
3 ottobre 2022 - 20:04
Con questo capolavoro mi viene in mente un possibile spot con il dito indice sul naso verso tutti gli altri competitor. Davvero superlativa in tutto, da rimanere senza fiato.!
Ritratto di Ac83
3 ottobre 2022 - 22:16
Veramente bella,una maserati degna del nome che porta e per quanto riguarda la folgore l'unica pecca sarà il prezzo ,perchè se la paragoniamo alla fantasmagorica nio da mille mila cavalli a 38k non c'è storia purtroppo
Ritratto di anthom
3 ottobre 2022 - 22:51
Troppo simile alla precedente. Personalmente queste linee bombare non le apprezzo rispetto alla tradizione rettilinea
Ritratto di Velocissimo
4 ottobre 2022 - 08:40
Linea vecchia
Ritratto di Firebrand
4 ottobre 2022 - 11:58
E' vero.
Ritratto di gianno
4 ottobre 2022 - 09:57
ciao ciao tesla
Ritratto di Firebrand
4 ottobre 2022 - 12:00
Peccato per quella finta griglia, non ha senso (peggiora solo l'aerodinamica) e non si può proprio vedere... han paura di spaventare l'acquirente medio Maserati con una linea più moderna?
Ritratto di andrea10
4 ottobre 2022 - 12:16
Da vedere dal vivo ... ma sembra splendida. raffinata
Ritratto di Tu_Turbo48
4 ottobre 2022 - 14:06
Auto estremamente Meravigliosa, penso che non ci sia tanto altra da aggiungere, in quanto è già stato scritto tutto...
Ritratto di realista
4 ottobre 2022 - 22:40
1
Auto spettacolare. Peccato che non siano state pubblicate foto degli interni per poterli almeno valutare un po'. Fidiamoci delle parole del redattore... 5 volanti sono pure stretti (se però considero che ci sarà anche la versione elettrica... beh... 5 volanti sono giusti).
Ritratto di John V
5 ottobre 2022 - 08:54
Ecco, appunto: "storia". Quest'ultima è il restyling di quella di prima, che non vendeva. Cosa ci si aspetta? Che diventi una concorrente della 911? Troppi segaioli su 'sti siti. Ogni volta che vedo una carrellata storica per spingere un marchio occorrerebbe toccarsi le p4lle. Se dall'altra parte c'è Porsche, per dire, qui si deve scendere al livello di Cupra (nemmeno di Audi) e ripartire; altrimenti si continua a "vivere" nei '60 e buonanotte.
Ritratto di Gordo88
5 ottobre 2022 - 09:15
1
Seee restyling come no.. e poi la 911 è indirizzata ad una diversa tipologia di cliente
Ritratto di John V
6 ottobre 2022 - 09:13
Le coupé sono morte negli '80, sostituite de facto dalle due volumi sportive (fascia media) e dalle berline a due porte (fascia alta). Lassù sono rimaste solo Porsche, che produceva coupé con motore anteriore, e Ferrari (anche Lamborghini aveva abbandonato il tema, da tempo). Insieme a Porsche, l'ha quindi capito anche BMW che per la 850 era giunto il momento di farla sparire dal listino, in quanto coupé appunto. Audi c'ha riprovato in anni successivi, con una formula un po' più "easy", ma ha solo dimostrato l'ineluttabilità dell'evoluzione. Tutti gli altri, Jaguar in primis, fanno numeri ridicoli e non è un caso. Chi resta, dunque? Le mitiche Ferrari 12C, punto. Questa è la storia, questa è la materia da studiare. Anche Maserati s'era orientata verso le berline a due porte negli '80. Sono seguiti sbandi vari e sbagliando sempre sugli stessi temi, proposti e riproposti a sfinimento nonostante i sistematici fallimenti. Perché non se ne esce con una shooting brake, ad esempio? Certo meglio che cascare nel cliché del SUV senza inventiva (Purosangue fa a sé, come anche Urus; lì c'è personalità, c'è identità che trasuda). Secondo me Maserati (marchio strabollito, peraltro) sta perseverando nell'errore, perché non trae insegnamento da quelli commessi. Io non ho niente da perdere e posso tranquillamente esprimermi. Una shooting brake sportiva le consentirebbe di superare lo scoglio legato alla perdita di popolarità di questo tipo di coupé, decennale, ormai secolare (erano in gran voga per lo più nei '60 del secolo scorso, un'eternità). Le consentirebbe di uscire dal trappolone delle berline premium e di non perdere tempo con le motore centrale, che tanto sono solo Ferrari e Lamborghini nell'immaginario collettivo, ma anche nelle menti dei clienti. Questo se si vogliono fare numeri ed essere rilevanti, se ci si vuole reinventare, visto come stanno le cose, da parecchio tempo ormai. Se diversamente si vuole restare a livello dei costruttori para-artigianali inglesi, allora va tutto bene, ma basta un capannone, tutto il resto via. O si cambiano le carte in tavola, o il gioco resta lo stesso, e questo gioco per me è sbagliato, è fuori tempo massimo, non va più di moda. Non capirlo è abbastanza da stupidi.
Ritratto di cava64
5 ottobre 2022 - 14:37
In foto e' meravigliosa , penso che dal vivo sia impressionante.
Ritratto di Volandr
5 ottobre 2022 - 16:46
Un coupè lungo 4,96 metri e pesante 1.795 kg. Praticamente gli ingombri e il peso di un suv. Per quanto bella, non è la mia idea di coupè.
Ritratto di Ridolfo Giuseppe Ignotus
5 ottobre 2022 - 16:49
Bella questa nuova GranTurismo, peccato per i 1.795 kg (almeno 400 kg di troppo).
Ritratto di Claudio48
5 ottobre 2022 - 17:23
Non vedo l' ora di comperare una Maserati GT elettrica! Vogliamo scherzare? Ed il rombo potente del motore termico dove lo fanno uscire, dall' autoradio?
Ritratto di DANIEL65
8 ottobre 2022 - 22:11
MA TUTTI QUESTI SCIENZIATI CHE COMMENTANO, DA DOVE ARRIVANO ?......MA PER TORNARE ALLA MACCHINA, SONO RIUSCITI A RENDERE ANCORA PIU' BELLO QUESTO COUPE' 4 POSTI, CHE A MIO AVVISO E' IL PIU' BELLO ED ELEGANTE DELL'INTERO PANORAMA AUTOMOBILISTICO
Ritratto di carlovf
3 novembre 2022 - 00:34
bellissima e slanciata manca, peraltro in un primo tempo annunciata, la versione ibrida full col motore 2 litri turbo a sola trazione posteriore che ne avrebbe sicuramente ampliata la platea