NEWS

Maxi richiami per Maserati e BMW

03 febbraio 2017

Negli Stati Uniti sono stati decisi richiami per parecchie migliaia di Maserati e più di 230 mila BMW.

Maxi richiami per Maserati e BMW

SICUREZZA “PREMIUM” - Negli Stati Uniti Maserati e BMW sono al centro di due operazioni di richiamo che coinvolgono 50.260 Maserati e oltre 230 mila veicoli della casa tedesca. I modelli Maserati interessati sono Quattroporte, Ghibli e Levante prodotte dal 2014 al 2017; quelli BMW sono X5 (fabbricate dal 2001 al 2003), Serie 3 (2000-2002), Serie 5 (2001-2002). La BMW ha deciso di procedere all’iniziativa su così grande scala non essendo in grado di stabilire su quali veicoli siano stati installati 14.600 mila airbag Takata inviati negli Usa come parti di ricambio. Per rimuovere ogni rischio la BMW ha deciso di procedere a una verifica a tappeto di tutte le auto su cui i dispositivi potrebbero essere finiti. Il richiamo BMW partirà il 15 marzo prossimo.

DUE PROBLEMI MASERATI - Il richiamo delle Maserati è dovuto a due diversi difetti entrambi suscettibili di provocare l’incendio della vettura. Per 39.381 Quattroporte, Ghibli, e Levante fabbricate dal 2014 al 2017 il problema è relativo ad alcuni cavi collocati sotto i sedili anteriori. Questi, sfregando contro il relativo scheletro metallico, possono provocare problemi di funzionamento e appunto perfino il corto circuito. Il richiamo sarà avviato il 21 marzo prossimo. Il secondo problema interessa invece 10.879 Quattroporte e Ghibli prodotte nel biennio 2014-2015 e riguarda un condotto di carburante che può avere delle perdite.





Aggiungi un commento
Ritratto di Highway_or_bust
5 febbraio 2017 - 21:43
Questa su Maserati è soltanto una bufala fatta da qualche povero di spirito, in realtà l'unico problema e che i cavi sono difficili da pulire dalla polvere e con questo richiamo verranno spostati in un punto più accessibile per facilitare il lavoro degli addetti dell'autolavaggio.
Ritratto di basti73
5 febbraio 2017 - 23:05
Il tuo delirio sta arrivando a toccare vette mai raggiunte prima da nessun essere umano. Fatti vedere da qualche equipe di specialisti. Sono convinto che con te vincerebbero il premio nobel.
Ritratto di cry 76
6 febbraio 2017 - 11:51
Si infatti al momento del ritiro dell'auto verrà consegnato in omaggio un set di swiffer duster per fare la polvere sui cavi..
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
8 febbraio 2017 - 11:36
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di studio75
6 febbraio 2017 - 08:46
5
magari sono richiami per dare un aggiustatina anche alle emissioni...
Ritratto di Luzo
6 febbraio 2017 - 17:29
A benzina?
Ritratto di Luzo
7 febbraio 2017 - 07:57
ah già , quacuno lo fa http://www.reuters.com/article/us-volkswagen-emissions-idUSKBN15C0DB quindi possiamo ragionevolmente ipotizzare che lo facciano tutti, giusto per non tirare in ballo altri per difendere lìindifendibile
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
7 febbraio 2017 - 13:37
di indifendibile esiste, attualmente, SOLTANTO il gruppo volkswagen. Attieniti alle notizie UFFICIALI e non alle tue fantasie più accese.
Ritratto di IloveDR
6 febbraio 2017 - 09:14
4
certo che hanno ragione quelli del M5S a dire che i giornalisti sono solo dei manipolatori delle notizie...nel sottotitolo parla di 50.000 vetture Maserati richiamate, poi sotto di parla di 39000 richiamate per un difetto e di altre 12000 richiamate per un altro grave difetto, ma di fatto queste ultime 12000 sono già comprese nelle prime 39000, anche perché sono tutte quelle vendute in quell'arco di tempo negli USA...si vuole far credere che ne hanno vendute 50.000, ma non è vero, in quest'arco di tempo ne hanno piazzate 39.000.
Ritratto di Luzo
6 febbraio 2017 - 16:41
SI sa che i giornalisti hanno delle abiltà che noi nemmeno ci immaginiamo: per dire di questo http://www.techtimes.com/articles/196096/20170205/audi-issues-recall-order-for-576-000-vehicles-due-to-risk-of-engine-fire-airbag-ruptures.htm ne hai sentito parlare? eppure sono un vagonata di vetture, ed è successo ' ieri'
Pagine