NEWS

Mazda 3: i prezzi delle Skyactiv-G

10 gennaio 2019

La Mazda ha diffuso il listino delle versioni con il motore 2.0L benzina Skyactiv-G 2.0L M Hybrid da 122 CV.

Mazda 3: i prezzi delle Skyactiv-G

TECNOLOGICA ED EFFICIENTE - La Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid è equipaggiata con un propulsore termico 2.0 litri a benzina accoppiato ad un motore elettrico da 24V che recupera l’energia cinetica rilasciata nelle fasi di frenata e la immagazzina in una batteria al litio. L’unità elettrica supporta il motore termico nelle fasi di maggiore impegno, come nelle partenze da fermo. È stato perfezionato il sistema di start e stop (chiamato i-Stop) riducendo ulteriormente i tempi di riattivazione del propulsore, ed è stata incrementata la fluidità di guida grazie ad una maggior linearità dei passaggi da una marcia all’altra. Il motore ibrido della Mazda 3 dispone anche del sistema di disattivazione dei cilindri: quando non è necessaria una coppia elevata, due cilindri su quattro vengono disattivati in modo da ridurre i consumi e le emissioni.

MOTORE TERMICO SOFISTICATO - Per ottimizzare il rendimento energetico e meccanico del motore termico della Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid,  è stato dotato di iniettori multiforo ad alta pressione, che garantiscono una riduzione dei consumi, valvole di controllo del liquido di raffreddamento per migliorare l’efficienza in fase di riscaldamento, luci d’aspirazione ad alta precisione e pistoni dal profilo ottimizzato per incrementare la velocità di combustione migliorando la coppia ai bassi e medi regimi. Il motore aspirato della Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid sviluppa 122 CV a 6000 giri e 213 Nm di coppia massima a 4000 giri; secondo i dati dichiarati dalla casa, la vettura scatta da 0 a 100 in 10,4 secondi e raggiunge la velocità massima di 197 km/h, con consumi combinati che si attestano intorno ai 18-19 km/l. 

QUATTRO ALLESTIMENTI - La Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid è disponibile con 4 allestimenti, gli stessi previsti per la versione diesel: con l’allestimento Evolve ha un costo di 23.200 euro, con l’Executive 23.900 euro, la Exceed costa 25.500 euro, mentre la Exclusive (il top di gamma) costa 27.150 Euro. Le dotazioni della Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid sono le stesse previste per le altre versioni (qui per saperne di più). Inoltre, è disponibile con tutti gli allestimenti la trasmissione automatica Skyactiv-Drive a 6 rapporti. Chi acquisterà la nuova Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid entro il 28 febbraio 2019 avrà diritto al Celebration Pack, del valore di oltre 2.000 euro, che include il programma Best5, ovvero la copertura dai guasti imprevisti della vettura fino al raggiungimento di 5 anni o 200.000 km, e il Service Plus Essence, che comprende i primi 5 tagliandi di manutenzione programmata in omaggio. La nuova Mazda 3, sia nella versione ibrida a benzina che diesel, sarà disponibile nelle concessionarie a partire dall’inizio del mese di marzo 2019.

Mazda 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
43
30
27
23
15
VOTO MEDIO
3,5
3.45652
138


Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
10 gennaio 2019 - 23:43
3
MAZDA 3. L'unica zona che non mi convince é il 3/4 posteriore, per il testo la trovo molto bella. Sono molto curioso di vederla dal vivo.
Ritratto di Astra k
11 gennaio 2019 - 00:41
Non male, sicuramente più bella e raffinata della precedente, peccato che tutta la valanga di "accorgimenti" per farla consumare il meno possibile viene inibita nel caso si monti il cambio automatico, ancora a convertitore di coppia e ancora a sole sei marce.... Un cambio a doppia frizione oppure a 7/8 rapporti avrebbe abbassato ulteriormente i consumi, x es Peugeot è passata dal 6 marce all'otto risparmiando un buon 5/8%.....
Ritratto di Fra977
11 gennaio 2019 - 09:50
@Astra K. Tempo fa avevo letto che qualche costruttore,Mazda compreso,non vuole passare ai doppia frizione per scelta,in quanto i loro cambi automatici sono molto affidabili con pochissima manutenzione. I dopiia frizione invece son soggetti a problemi. Forse, nell'equilibrio generale del veicolo,cercano molto l'affidabilità a discapito di un po' di grinta in più.
Ritratto di marian123
11 gennaio 2019 - 07:42
Usano un 2.0 aspirato con coppia a 4000 giri e parlano di motore sofisticato perché riesce a percorrere 18km/l nel ciclo omologativo. Ma quelli di mazda sono rimasti negli anni 2000? Ci sono tanti motori a benzina con quelle percorrenze, senza il sistema mild hybrid e soprattutto con coppia a meno di 2000 giri grazie alla sovralimentazione il che li rende molto più usabili nella vita di tutti i giorni.
Ritratto di xmatte
11 gennaio 2019 - 08:21
Infatti è una delle pochissime alternative non turbo.
Ritratto di marian123
11 gennaio 2019 - 09:24
Ma infatti motori così poco potenti aspirati non hanno più senso, non sono motori scelti per sentire il rombo e portare ad alti giri ma per risparmiare carburante consentendo prestazioni modeste. Poi dai un 2000 con 122 cv e quella coppia a quei giri e lo spacciano per motore innovativo, magari lo sarebbe stato nel 2000 ma non oggi che si fa superare anche da un 1.0 ecoboost.
Ritratto di Jumputer
11 gennaio 2019 - 22:28
Chiedersi il perchè? Sono capaci anche loro di fare motori. Forse le emissioni inquinanti vengono prima? Sono diversi i benzina di ultima generazione, soprattutto quelli ad iniezione diretta e turbo, a dover ricorrere al FAP per sottostare alle più recenti normative antinquinamento. Questo forse non ha bisogno del FAP. Scelte tecniche.
Ritratto di marian123
12 gennaio 2019 - 14:24
L'iniezione diretta è presente ormai su quasi tutti i motori a benzina compreso questo skyactive g, il fatto è che il filtro antiparticolato (molto più semplice di quelli nei diesel) non è ancora un dispositivo obligatorio per i motori a benzina. Comunque facendo un ragionamento, il fatto che la coppia massima sia disponibile a 4000 giri e avendo una potenza non molto alta, questo significa che quando c'è bisogno di un po' di spunto bisogna tirarè le marce con conseguente aumeno di consumi e inquinamento. I motori a benzina turbocompressi hanno la coppia massima disponibile già intorno ai 1700 giri.
Ritratto di Dr.Torque
11 gennaio 2019 - 09:33
Mazda sta facendo ottimi lavori ma i numeri di questo motore non mi sembrano giustificare l'impegno tecnologico e la campagna di marketing che hanno applicato.Se Mazda voleva una motorizzazione sportiveggiante mi pare che abbia toppato. Se invece voleva una motorizzazione economica e rispettosa dell'ambiente... mi pare che abbia toppato lo stesso. E se voleva semplicità meccanica, leggerezza e basso costo... beh, ha toppato anche lì. Peccato.
Ritratto di GinoMo
11 gennaio 2019 - 09:56
il marketing è sullo skyactive-x che uscira a giugno, questo è il vecchio benzina rivisto per le direttive euro nuove e ibdridato
Pagine