NEWS

Mazda CX-5: nel 2015 l'edizione rinnovata

20 novembre 2014

La vedette del Salone di LA è la sorella minore CX-3, ma anche la CX-5 si concede qualche aggiornamento estetico e funzionale.

Mazda CX-5: nel 2015 l'edizione rinnovata
SCOPRI LA DIFFERENZA - A meno di non avere un occhio molto allenato, è difficile notare le differenze tra la Mazda CX-5 che sarà presentata al Salone di Los Angeles e il modello attuale: presentata nel 2012, viene sottoposta a cambiamenti marginali, concentrati sui nuovi fari e fanali a led, e sugli inediti alloggiamenti per i fendinebbia. I modelli più ricchi possono ora adottare cerchi da 19”, con finitura scura. I motori della Mazda CX-5 sono invariati: sotto il cofano, quindi, si ritrovano i quattro cilindri 2.0 e 2.5 a benzina. Solo il primo è importato da noi.
 
 
NUOVO SISTEMA MULTIMEDIALE - In abitacolo, cambia il sistema multimediale Mazda Connect: adesso è quello, più evoluto, che ha debuttato sulla Mazda 3 e che prevede uno schermo più ampio e un'interfaccia utente ridisegnata. Come sulla Mazda 6, il freno di stazionamento ora è azionato da un pulsante anziché affidato alla tradizionale leva; risulta quindi ridisegnato il tunnel centrale. Da ultimo, è stata migliorata dichiaratamente l'insonorizzazione, e sono stati aggiornati i sistemi per la guida assistita, su tutti quello per il mantenimento della corsia. Anche la Mazda CX-5, verosimilmente, esordirà in Italia nella primavera del 2015.
Mazda CX-5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
122
77
41
11
16
VOTO MEDIO
4,0
4.0412
267


Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
20 novembre 2014 - 20:19
4
Però...! Migliora dove serviva, ossia negli interni, visivamente meglio riusciti! Li avrei preferiti come sulla 6, ma anche così non sono niente male
Ritratto di napolmen2
21 novembre 2014 - 00:06
..e piu' rimango triste dalle vendite vw in europa
Ritratto di M93
21 novembre 2014 - 11:39
Come per la 6, aggiornata in contemporanea, i ritocchi sono stati leggeri e mirati: il risultato è ottimo, merito anche del Kodo Design, che apprezzo molto.
Ritratto di pippo€
22 novembre 2014 - 04:53
Sicuramente un cruscotto simile alla mazda 3 le avrebbe fatto prendere tanti punti a favore verso le concorrenti ma è anche vero che per stravolgere ciò alla casa costruttrice le sarebbe costato abbastanza(Non è che non abbiano pensato a questo,ma che gli frega prima devono smaltire tutti i cruscotti vecchi)un neo è la mancanza delle palette al volante per il cambio marcia in versione sport ,logicamente riferito alla versione cambio automatico