McLaren P1: un assaggio della nuova supercar

18 settembre 2012

Sarà esposto a Parigi il prototipo che anticipa l'erede della F1: il modello di serie lo vedremo l'anno prossimo. Tutta in carbonio, dovrebbe avere un "cuore" ibrido da circa 800 CV per raggiungere i 400 km/h.

McLaren P1: un assaggio della nuova supercar

IN COMMERCIO NEL 2014 - In attesa che venga presentata ufficialmente al Salone di Parigi la McLaren ha diffuso le prime foto della P1, la nuova supercar chiamata a raccogliere l'eredità della mitica F1 degli anni 90. Quello esposto alla rassegna francese sarà però solo un prototipo “di stile”: il modello di serie sarà presentato nel corso dell'anno prossimo. La McLaren stima di mettere poi in commercio la vettura nei 12 mesi seguenti, quindi entro la fine del 2014. Per quanto la casa inglese non abbia diffuso nessuna informazione tecnica a corredo delle immagini, si dice che sarà costruita su una monoscocca in carbonio (nello stesso materiale dovrebbe essere anche la carrozzeria), come la 12C. Sulla nuova supercar non mancheranno poi alcune soluzioni tecnico-stilistiche ispirate alla McLaren F1 degli anni 90, come presa d'aria centrale sopra il tetto, ma non dovrebbe più avere la posizione di guida centrale che ha reso unica nel panorama della auto stradali la F1: dietro al guidatore c'era spazio anche per due passeggeri.

Mclaren p1 1

CIRCA 400 KM/H - Cuore della nuova McLaren dovrebbe essere un motore V8, derivato da quella della 12C, in grado di erogare 800 CV a 7.500 giri, abbinato a un cambio robotizzato a doppia frizione e a un sistema di tipo “kers”, come quello delle vetture di Formula 1, che recuperando l'energia in frenata fornisce un surplus di potenza quando richiesto attraverso un apposito comando dal guidatore. Per le prestazioni, si parla di una velocità massima vicina ai 400 km/h, un'accelerazione di soli 2,8 secondida 0 a 100 km/h, 5,5 secondi per superare i 160 km/h e circa 20 secondi per raggiungere i 260 km/h.

Mclaren p1 3

TANTA ELETTRONICA - A differenza della McLaren F1, che volutamente faceva un uso ridotto dell'elettronica, la P1 dovrebbe utilizzare sospensioni di tipo “pushrod”, come quelle delle vetture di Formula 1, con ammortizzatori a controllo elettrico e un sistema antirollio idraulico derivato da quello della 12C. La trazione sulle ruote posteriori sarà affidata a un differenziale autobloccante a gestione elettronica e a un controllo di trazione regolabile su cinque diversi programmi d'intervento. Per un utilizzo in pista, si dice che oltre l'Esp, si potrà disattivare anche l'Abs, mentre i freni potranno contare su un impianto con dischi carboceramici studiato appositamente dalla Brembo. Infine, per garantire la migliore tenuta di strada anche alle andature più elevate, la nuova supercar della McLaren dovrebbe avere un'aerodinamica particolarmente curata, un sistema di spoiler “attivi” che cambiano di posizione per generare più o meno carico, come sulla Pagani Huayra.

 

Aggiungi un commento
Ritratto di mustang54
18 settembre 2012 - 18:57
2
mi piace molto...anche se in stile Burnout
Ritratto di ilovemultijet
18 settembre 2012 - 19:23
2
anche a te ha ricordato burnout ? :-)
Ritratto di Foofighter
18 settembre 2012 - 19:17
Splendida, esagerata, velocissima....la Ferrari una hypercar come questa la farà forse tra 10 anni....
Ritratto di fedex
18 settembre 2012 - 19:32
la ferrari ce l'ha quasi pronta la sua hypercar
Ritratto di Foofighter
18 settembre 2012 - 20:12
La nuova "Enzo" non andrà certo veloce come questa....parlano di 800 cv e di circa 370 Km/h di velocità massima.... La McLaren P12 ne ha 900 per una vel. max. di circa 400/410 Km/h.
Ritratto di fabri99
18 settembre 2012 - 21:03
4
950cv e 370km\h per la Enzo e 800cv e 400km\h per la McLaren... Ciao ;)
Ritratto di fedex
18 settembre 2012 - 21:49
bhe vedremo quando saranno entrambe pronte comunque sia anche la nuova Enzo è senza dubbio una hypercar... inoltre penso che la F1 era completamente diversa come filosofia e concezione
Ritratto di Subaru_Impreza
18 settembre 2012 - 23:54
A parte il fatto che il fascino Ferrari è unico al mondo, bisogna vedere se i dati dichiarati corrisponderanno con quelli reali... Dove puoi lanciare una vettura ad oltre 370 km/h??? Nemmeno in pista. Prima di giudicare solo in base ai dati nudi e crudi e fare a prescindere l'anti-italiano, ti dico solo che questa McLaren va (secondo i dati dichiarati, quindi in realtà può solo far peggio...) da 0 a 260 in 20 secondi quando la Aventador sta sotto i 15 e la F12 non penso faccia tanto peggio della Lambo, quindi figuriamoci la futura Enzo. Secondo il tuo modo di ragionare allora la GT-R è + veloce della Aventador perchè va da 0-100 in 2,8 contro i 2,89 della Lambo, ma nello 0-200 l'italiana se la mangia la giapponese, così come in ogni altra prova di velocità sopra i 100 all'ora. Che piaccia o no gli italiani nel fare le supercar sono i migliori del mondo (Ferrari, Lambo, Pagani e la stessa Bugatti ha origini italiane)
Ritratto di desmoquattro1198r
19 settembre 2012 - 16:13
non condivido a pieno, le auto le sanno fare i tedeschi, eccome se ci riescono, ferrari tappa un pochino questo grande buco, è blasonata per noi italiani, ma fuori non è così importante come lo è in italia. anche se è comunque molto apprezzata. poi lambo è tedesca ormai, del tutto, pagani monta i super propulsori mercedes, bugatti è francese, quindi...... per le moto la musica è ben diversa, ducati ed mv. prime su tutte,. li non ci batte nessuno, ciao
Ritratto di opinionista
19 settembre 2012 - 16:43
2
Assolutamente si! Le supercar italiane sono e rimangono le n. 1, fanno scuola alle altre concorrenti e sono le piu ambite da sempre!
Pagine