NEWS

La Mercedes batte (ancora) BMW e Audi

Pubblicato 11 gennaio 2020

Anche nel 2019 la Stella si è confermata leader nelle vendite delle auto “premium” superando le rivali tedesche.

La Mercedes batte (ancora) BMW e Audi

ANCORA PRIMA - Ancora una volta la Mercedes-Benz si conferma leader  mondiale come produttore di auto di lusso,  battendo per il quarto anno consecutivo le  storiche rivali BMW e Audi. I dati riportati in queste ore dall’agenzia Reuters indicano che il primato è emerso con chiarezza quando BMW ha diffuso i dati di vendita con un aumento del 2%, un incremento che si è tradotto nel dato record di 2.345.145 milioni di auto consegnate. Un risultato eccellente, ma non ancora sufficiente a insidiare la leadership della Mercedes che, a fronte di un incremento dell’1,3%, ha consegnato 2.456.343 milioni di automobili. Più indietro in questa speciale classifica l’Audi, poiché pur avendo registrato un +1,8% si è "limitata” a vendere 1.845.550 veicoli.

CONTINUA CRESCITA - Interessante sottolineare che la domanda di auto lussuose è in costante crescita, al contrario di altri segmenti più accessibili e popolari, specie in quelle zone (buona parte d’Europa compresa) dove l’economia è più in affanno. La Mercedes ha altresì comunicato di aver registrato eccellenti risultati in Germania, Cina e Stati Uniti grazie alla costante domanda di suv e di berline di fascia alta. Il marchio di Stoccarda sottolinea inoltre che la domanda è cresciuta del 6,2% in Cina, dove la clientela locale ha spesso ordinato la  super lussuosa Classe S Mercedes Maybach  a un ritmo di oltre 700 veicoli al mese.

I COMMENTI - Eppure non mancano motivi di preoccupazione per il futuro, soprattutto pensando all’aumento dei dazi e delle tariffe automobilistiche che potrebbero frenare la domanda. E sempre in prospettiva futura, un portavoce della BMW ha dichiarato che per il 2020 il marchi di Monaco punta a un leggero aumento delle vendite globali, ben supportate peraltro dalla "solida crescita" in Cina. Quanto all’Europa, i dati non dovrebbero discostarsi da quelli del 2019 per la sostanziale stagnazione dell’economia del Vecchio Continente. Infine Hildegar Wortmann, il nuovo responsabile delle vendite di Audi, ritiene che la nuova  gamma di prodotti lanciati in questi mesi  dovrebbe aiutare il marchio a sostenere il duello con i rivali e riconquistare il terreno perduto rispetto a Mercedes e BMW negli ultimi anni.



Aggiungi un commento
Ritratto di remor
11 gennaio 2020 - 12:49
Hanno pure tolto di produzione la Giulietta. Pensare che se FCa invece di Psa si fosse alleata con (come ad un certo punto sembrava) Renault, in Alfa avrebbero potuto mòntare magari lo stesso 1.5dci Mercedes; magari grazie a questo salto d'immagine avrebbero iniziato a fare qualche numerino in più
Ritratto di remor
11 gennaio 2020 - 13:10
Non proprio. Va a finire che se chiudono qualche Giulia al prezzo di una Polo la si trovi e possa diventare un acquisto accessibile anche ai miei canoni. Per il resto sono entrati oramai in orbita Psa, dove "fra l'altro" mi sembra ci sia il "supporto" economico cinese (non so se è lo stesso che è anche in Mercedes), quindi chi lo sa che magari fra 5-10 non hanno pure loro (in Alfa) una ventina di modelli a listino
Ritratto di remor
11 gennaio 2020 - 13:54
Era per i neopatentati, le solite leggi che vorrebbero vietare ad un 18 enne di guidare da subito un'Alfa come magari (da esperto di motori) ha sempre sognato
Ritratto di remor
11 gennaio 2020 - 13:56
Ed eviterò di citare Alfasud, 33 ed Arna che hanno fatto la storia delle seg.C premium e non in cui poi tutti i tedeschi si sono buttati a capofitto
Ritratto di Giuliopedrali
11 gennaio 2020 - 18:08
Infatti è pieno di appassionati tedeschi e soprattutto olandesi e inglesi di Alfasud, le migliori auto della storia tra l'altro.
Ritratto di Zot27
11 gennaio 2020 - 20:52
@Giuliopedrali, lei è un po' esagerato, tuttavia ha parecchio ragione: qualche anno fa un esperto mondiale di automobili sentenziò che l'Alfasud è la migliore auto del secolo ventesimo.
Ritratto di Giuliopedrali
12 gennaio 2020 - 09:04
Non qualche esperto ma tutti quelli che se ne intendono un minimo almeno dall'Austria in su, del resto è ovvio è l'unica auto della storia che univa le caratteristiche utilitarie a quelle di una berlina comoda di lusso, di una sportiva o di una muscle car, non esistono altri esempi anche se volendo ad un prezzo elevato oggi si avvicinano le Tesla 3 volendo.
Ritratto di remor
12 gennaio 2020 - 09:35
E ci fu anche a station wagon fra l'altro, l'Alfasud. Un po' una progenitrice della Tipo di oggi.
Ritratto di tramsi
12 gennaio 2020 - 14:00
@pedrali: nella lista di "quelli che se ne intendono un minimo" tu non compari. Muscle car a parte - analoghe d'oltreoceano, con i vantaggi di quel mercato, per i petrolheads -, in questa parte del mondo venne presentata nel 1975 una certa Golf GTI con 110 cv.
Ritratto di Giuliopedrali
13 gennaio 2020 - 12:21
tramsi, si la Golf GTI è la Golf GTI, ma io parlavo di Alfa in generale e Alfasud nel senso che già la versione base era sportiva e aveva una guida e prestazioni non da camper Westfalia come avevano le Golf normali, quell'epoca l'ho vissuta...
Pagine