NEWS

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

Pubblicato 18 ottobre 2019

Secondo indiscrezioni, l’erede della C63, attesa nel 2021, dovrebbe dire addio al V8 in favore di un motore ibrido con oltre 500 CV.

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

DRASTICO CAMBIO - Si avvicina la fine di un’era per la AMG, che dovrà dire addio al suo motore V8, “bandiera”dell’azienda sin dalle origini? A quanto pare sì, in nome delle norme sulla progressiva riduzione delle delle emissioni anche la “radicale” AMG a quanto pare sarà costretta a piegarsi. Almeno per quel che riguarda la prossima generazione della Mercedes-AMG C63, attesa nel 2021: secondo quanto riporta il settimanale inglese Autocar, sarà dotata di un sistema ibrido basato su un motore 4 cilindri.

OLTRE 500 CV - Il motore scelto per fare da base all’ibrido sarebbe il recente 4 cilindri delle Mercedes-AMG A45 e 45 S, un “duelitri” in grado di erogare 387 o 421 CV. L’M139 è stato sviluppato già in origine, sia per la collocazione trasversale (come nel caso della A45), sia longitudinale (come la C63). Ad esso sarà abbinato un motore elettrico che dovrebbe consentire una potenza di sistema di oltre 500 CV, in linea con le rivali 6 cilindri Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e BMW M3. La nuova Mercedes-AMG C63 del 2021 avrà la trazione integrale, per scaricare a terra tale potenza in modo ottimale.

ANCHE PER LA C43 - La AMG starebbe pensando di utilizzare una versione meno potente dello stesso sistema ibrido, con circa 400 CV, anche per la prossima generazione della C43, che oggi adotta un 6 cilindri 3.0 da 390 CV. Dunque gli appassionati del motore V8 devono disperare? Forse non ancora, visto che potrebbe essere utilizzato, sempre all’interno di un sistema ibrido, per i modelli di fascia superiore.





Aggiungi un commento
Ritratto di Pavogear
20 ottobre 2019 - 19:54
Ferrari è quotata in borsa in maniera autonoma ed è praticamente indipendente dalle scelte di FCA (da quando è stata quotata in borsa in maniera autonoma è più in salute di quando era sotto FCA, giusto per dire). Possono fare quello che vogliono e in programma c'è solo una parziale elettrificazione della gamma, con modelli ibridi che affiancheranno quelli con motore a combustione interna. Di elettriche in Ferrari non se ne parla ma non perché lo dico io, ma perché proprio non se ne parla. Per quanto riguarda Lamborghini invece bisogna sperare che vengano in mente follie in casa Volkswagen. Se tutto dovesse procedere normalmente, anche in Lamborghini ci saranno modelli endotermici e ibridi. Forse tra una decina d'anni potrebbe uscire una Lamborghini elettrica, ma non sostituirebbe nessun modello endotermico. E, dichiarazioni di facciata a parte, credo che anche Porsche continuerà con modelli endotermici e ibridi affiancati da modelli elettrici
Ritratto di Giuliopedrali
21 ottobre 2019 - 08:56
Purtroppo non vi rendete conto che invece Ferrari come sta per fare Lambo elettrificherà la gamma o almeno sta già ibridizzando, vivono nel XXI secolo e non mi sembra siano mai rimaste indietro, le auto da veri appassionati le faranno i piccoli costruttori che già sono arrivati ad un livello di eccellenza, Koenigsegg ad esempio.
Ritratto di Pavogear
21 ottobre 2019 - 09:03
Strano che non mi renda conto dei cambiamenti visto che sono in mezzo a quell' ambiente praticamente tutti i giorni...
Ritratto di v8sound
20 ottobre 2019 - 20:06
Affiancare SUV o ibridizzare alla gamma in stile LaFerrari non significa affatto passare al solo elettrico e inserire in plancia un mega display.
Ritratto di Marco_Tst-97
20 ottobre 2019 - 12:18
Giusto, non ci avevo pensato, e questo spiegherebbe la presunzione (con tutto il rispetto per quei bidelli ed addetti che invece sono delle persone con cui è piacevole parlare perché non pretendono di aver il potere dell'onniscenza).
Ritratto di v8sound
20 ottobre 2019 - 12:49
@ Marco. Sicuro, nemmeno io volevo mancare di rispetto ai bidelli e me ne scuso per non averlo specificato nel commento precedente.
Ritratto di v8sound
20 ottobre 2019 - 12:55
Spesso i "professori" hanno quell'atteggiamento spocchioso... molti di loro però si devono accontentare di un impiego nell'ambito scolastico / accademico, perchè nel mondo del lavoro, nella libera professione, dove contano i fatti ed i risultati, son stati o sarebbero trombati.
Ritratto di Giuliopedrali
20 ottobre 2019 - 14:16
Infatti nella scuola ho fatto di tutto ma non il prof. E poi siete voi davvero la vera spocchia, sembra che le Case costruttrici che investono miliardi nellelettrico siano dei perfetti idioti, il brum brum lo puoi cercare in auto usate anche perchè oggi ti costerebbe almeno 100.000 Euro su un'auto nuova.
Ritratto di Marco_Tst-97
20 ottobre 2019 - 14:17
No, sono semplicemente guidati da ignoranti in campo di auto che sanno semplicemente far tornare i conti; dovute eccezioni a parte.
Ritratto di v8sound
20 ottobre 2019 - 14:38
Sul fatto che tu non sia un "professore" non avevamo alcun dubbio, a scuola cosa potrebbe aver fatto uno come te? Il ripetente.
Pagine