Mercedes Classe E: un restyling deciso

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 03 marzo 2020

Disponibile nelle concessionarie dall’estate del 2020, la Mercedes E si rinnova in tutte le sua varianti di carrozzeria e guadagna nuovi aiuti alla guida.

Mercedes Classe E: un restyling deciso

CODA RINNOVATA - La Mercedes Classe E si rinnova nelle versioni berlina a quattro porte e station wagon. Le modifiche alla carrozzeria sono piuttosto radicali, soprattutto per la berlina: il frontale ha fari, mascherina, fascione e cofano motore inediti, e in coda ci sono i nuovi fanali più sottili e a sviluppo orizzontale e un nuovo paraurti. Debuttano nuove vernici e cerchi, anche dal disegno aerodinamico per ridurre i consumi.

TU PARLI, LEI ESEGUE - L’edizione 2020 della Mercedes Classe E ha inediti materiali per l’abitacolo e un rinnovato volante con due razze orizzontali parallele, studiato in funzione della guida assistita: al guidatore basta afferrarlo, anziché ruotarlo leggermente, per far capire all’auto che è vigile (se non lo fosse, i sistemi di aiuto alla guida si disattiverebbero dopo alcuni secondi). Con il restyling arriva inoltre il rinnovato sistema multimediale MBUX, abbinato a due schermi affiancati di 10,25” (o di 12,3”, a seconda dell’allestimento): è possibile personalizzarne la grafica e controllare le innumerevoli funzioni dell’auto, anche con la voce. Fra le funzionalità dell’MBUX c’è la regolazione adattativa dei sedili: inserendo la statura del passeggero nel sistema multimediale, il sedile si regola automaticamente per fargli assumere la postura migliore.

GUIDA (MEGLIO) DA SOLA - A impreziosire la Mercedes Classe E edizione 2020 sono anche i nuovi sistemi di assistenza alla guida, più efficaci nel gestire automaticamente sterzo, frenata e velocità: il cruise control adattativo la modifica in funzione dei dati contenuti nelle mappe del navigatore satellitare, facendo decelerare l’auto prima di un centro abitato anche se non è presente il cartello stradale. Arrivano inoltre la telecamera di parcheggio con visuale a 360°, l’assistente al parcheggio e il rinnovato sistema di monitoraggio dell’angolo cieco, che segnala anche l’approssimarsi di un ciclista: si aspetterà ad aprire la porta per non tagliargli la strada.  

CAMBIA IL CAMBIO - La Mercedes Classe E porta all’esordio il nuovo motore benzina turbo 4 cilindri 2.0, conosciuto internamente con il codice M254 e dotato del sistema ibrido leggero del tipo a 48 volt: si avvale del moto-generatore EQ Boost, che fornisce 22 CV extra nelle fasi di spinta e recupera energia in quelle di rilascio, dove la Classe E può anche procedere per inerzia con il motore spento. Il motore M254 è dotato inoltre di un compressore elettrico supplementare, che migliora la brillantezza del motore alle basse velocità. Al motore M254 si abbina il rinnovato cambio automatico 9G-Tronic, più compatto e leggero, in quanto l’EQ Boost, l'elettronica di potenza e il radiatore del cambio sono all'interno o più vicini al gruppo di trasmissione.

> MERCEDES E: LE NOVITÀ DEI MOTORI

Mercedes E
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
93
63
37
30
55
VOTO MEDIO
3,4
3.392085
278




Aggiungi un commento
Ritratto di treassi
3 marzo 2020 - 09:12
Più triste non potevano farla...
Ritratto di Kimera65
3 marzo 2020 - 09:27
Il posteriore mi piace mentre l'anteriore, soprattutto nella zona fari, segue il nuovo corso Mercedes per gli ultimi aggiornamenti dei suoi modelli che trovo poco aggressivo e incisivo. In questo momento il migliore rimane quello della Classe A.
Ritratto di marcoveneto
3 marzo 2020 - 09:35
Restyling pesante per la berlina, che comunque mi piaceva prima e mi piace anche adesso. I fanali sottili nella coda qui stanno molto bene, la stessa cosa non si può dire per le varie GLE e GLS
Ritratto di Blablabla
3 marzo 2020 - 09:42
Sempre la migliore.
Ritratto di ziobell0
3 marzo 2020 - 09:57
che orrore. l'anteriore sembra quello di una coreana anni 90
Ritratto di Capri
4 marzo 2020 - 21:09
Vero
Ritratto di marian123
3 marzo 2020 - 10:27
Non mi sono mai piaciuti questi tentativi forzati di adattare elementi di un nuovo corso stilistico su un modello di precedente generazione. Dietro la berlina ha i fanali ispirati ai nuovi modelli mentre la sw mantiene la forma di quella attuale, mah.
Ritratto di Sprint105
3 marzo 2020 - 10:28
Essendo la Classe E la Mercedes per eccellenza non condivido che ora abbia un frontale simile a quello delle piccole Mercedes a trazione anteriore come la Classe A. Penso che la E debba distinguersi di più.
Ritratto di Dario Visintin
3 marzo 2020 - 11:18
1
quello che mi sorprende è che matita hanno usato per disegnare questa auto,probabilmente era senza punta
Ritratto di littlesea
3 marzo 2020 - 11:43
1
Ha perso personalità...Attualmente l'unica tedesca premium che non sta cedendo alla cinesizzazione dello stile è, indubbiamente, l'Audi.
Pagine