NEWS

Mini Countryman 2017: i prezzi

26 ottobre 2016

Sono apparsi sul configuratore italiano i prezzi della nuova Countryman, che sarà nelle concessionarie a febbraio: partono da 27.450 euro.

Mini Countryman 2017: i prezzi

LISTINO PIÙ SALATO - La nuova edizione della Mini Countyman sarà in vendita da febbraio 2017, ma oggi possiamo già anticipare i prezzi ai quali sarà venduta nel nostro paese: il modello d’accesso, con il tre cilindri 1.5 turbo a benzina (136 CV), partirà da 27.450 euro e la più economica fra quelle con motore a gasolio richiederà un investimento minimo da 29.450 euro. Le sportive Cooper S e Cooper D partiranno rispettivamente 31.450 euro e 35.350 euro, mentre la trazione integrale All4 sarà un optional da ulteriori 2.000 euro. L’anteprima del listino è apparsa online e poi rimossa, quindi potrebbe essere soggetta a modifiche. La Mini Countryman avrà prezzi molto vicini alla Audi Q2, sua principale concorrente, in vendita da 27.900 euro con il motore a benzina da 150 CV (ma c'è anche la 1.6 TDI a gasolio, con 116 CV e prezzo base di 26.200 euro).

PERSONALIZZAZIONI RICCHE - Gli accessori previsti in opzione per la nuova Mini Countryman saranno ad esempio la chiamata d’emergenza (200 euro), l’assistente alla guida Driving Assistant (500 euro), l’head up display (600 euro), gli ammortizzatori a controllo elettronico (550 euro), l’assetto sportivo (250 euro) e il tetto apribile (1.150 euro). In opzione si potranno richiede anche una serie di pacchetti. Quello chiamato Wired, per esempio, costa 2.500 euro e include il sistema di navigazione più evoluto, il sistema multimediale connesso ad internet, la chiamata d’emergenza e la ricarica senza filo dello smartphone. Il pacchetto John Cooper Works include contenuti sportivi per l’esterno (2.200 euro) o l’interno (650 euro), mentre quello Hype (3.700 euro) comprende anche il portellone ad azionamento automatico, il climatizzatore bizona ed i sensori di parcheggio.

Mini Countryman
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
25
24
23
33
61
VOTO MEDIO
2,5
2.51205
166
Aggiungi un commento
Ritratto di kuruma74
26 ottobre 2016 - 19:57
Miiii!!! 3000 e passa euro in più del modello precedente...con gli stessi motori...ed è più brutta...mha!
Ritratto di C200
26 ottobre 2016 - 20:42
In realtà sono 4.000 esatti. Comunque concordo con te. Va bene che è cresciuta di dimensioni ma non giustifica questa differenza.
Ritratto di cicciosalciccio
26 ottobre 2016 - 19:59
3
con poco più di 40mila euro ti porti a casa un gran bel ferro, altrimenti con sti due soldi cosa compri?
Ritratto di hulk74
27 ottobre 2016 - 09:20
Parole sante!!!
Ritratto di luperk
27 ottobre 2016 - 17:07
Spero sia un commento sarcastico
Ritratto di Max_69_CNG
26 ottobre 2016 - 20:20
Trovo assurdi questi prezzi per un'auto del genere. Che dire: beato chi può spendere quei soldi x questa macchina.
Ritratto di studio75
27 ottobre 2016 - 07:55
5
ormai, se si vuole un auto con tanti cavalli e gli ultimi ritrovati, occorre spendere poco più di 50.000. Sembra lo specchio della nostra società...stanno scomparendo le vie di mezzo.
Ritratto di kuruma74
27 ottobre 2016 - 08:47
La cosa assurda è che ci ritroviamo a compare auto che di base non hanno nulla manco fossimo negli anni 80. All'epoca con 80 milioni ti compravi uan maserati biturbo! Oggi ci fai una mini. Ci sono optional a pagamento che ogni auto dovrebbe avere di serie per legge. Posso capire il tettino, o i cerchi grandi, piuttosto che la vernice o i sedili elettrici, ma fendinebbia, fari xeno, sistemi di sicurezza, navigatore etc. non dovrebbero essere optional. Da questo punto di vista l'unica casa che sta andando in qeusta direzione è Toyota, allestimento base ottimamente accessoriato e 2 opzioni di allestimenti superiori con qualche finezza in più ad un prezzo raggionevolissimo. Poi se vuoi i sedili in pelle o il tetto li paghi a parte, ma tra una base e una full ci sta il 15/20% massimo di differenza. Ieri Ho configurato una Q2, che è poco più di una utilitaria, e dal base al medio allestimento, passavano 15 mila euro di differenza, ma che siamo matti!
Ritratto di Mario Acqui
27 ottobre 2016 - 10:12
a me, infatti, piace molto la filosofia dei marchi giapponesi: pochi optional e versioni base comunque ben accessoriate
Ritratto di hulk74
27 ottobre 2016 - 09:29
I prezzi sono assolutamente FOLLI! Come quelli della concorrenza (Q2 e GLA)... io sinceramente non capisco chi possa prendere una delle sopracitate e spendere fino a 60.000€... Adoro il trio tedesco (bmw in primis e poi mercedes), ma stanno davvero esagerando. Del resto fanno benissimo, visto che il mercato li asseconda. Tempo fa ho provato un 718 boxter s a 98.000€, e mancavano almeno 8.000€ di optional "da avere"...
Pagine