NEWS

Mobilize: parte da Bergamo il car sharing elettrico

Pubblicato 05 maggio 2021

Da giugno nella città lombarda sarà possibile noleggiare 45 Renault Zoe elettriche, anche per un utilizzo extraurbano. La gestione del noleggio avviene con un’app dedicata.

Mobilize: parte da Bergamo il car sharing elettrico

PRESTO IN TUTTA ITALIA - Parte da Bergamo il servizio di auto elettriche in condivisione del nuovo marchio Mobilize, appartenente al Gruppo Renault (qui per saperne di più). Si tratta della prima esperienza di questo tipo in Italia (ma ci sarà presto un seguito in una decina di città), realizzata dalla Renault grazie all’accordo con la concessionaria Oberti di Bergamo, che avrà la gestione diretta del servizio. Sono 45 le utilitarie Renault Zoe che saranno disponibili, a partire dal mese di giugno: 35 nel comune di Bergamo e 10 in quattro comuni limitrofi (Lallio, Seriate, Orio al Serio e Brembate). In totale sono state messe a disposizione 20 stazioni dedicate, in cui i clienti potranno prelevare e riconsegnare le vetture in qualsiasi ora e giorno della settimana. 

SEMPRE CARICHE E IGIENIZZATE - Mobilize utilizza infatti la formula denominata Station Based Round Trip, che prevede la riconsegna della vettura, a fine corsa, nella stessa stazione di parcheggio in cui è iniziato il servizio. Grazie anche all’app dedicata, disponibile da giugno quando il servizio sarà operativo, il cliente potrà verificare la disponibilità della vettura, il livello di ricarica e prenotare l’auto nella stazione più vicina alle proprie esigenze. Le 45 Zoe saranno costantemente monitorate da personale dedicato per garantire sempre un corretto livello di ricarica della batteria. Inoltre, particolare attenzione sarà prestata all’aspetto legato alla sanificazione e pulizia delle vetture, affidando l’attività all’azienda specializzata Fra. Mar, che mette a disposizione una squadra dedicata alla flotta Mobilize.

PARCHEGGI GRATIS - I vantaggi per l’utilizzatore, all’interno dei comuni che aderiscono all’iniziativa, sono molteplici: parcheggi gratuiti, possibilità di percorrere le corsie preferenziali e libero accesso alla Ztl. Secondo la casa, se al posto delle 45 Zoe si usassero altrettante vetture termiche con emissioni medie di 90g/km di CO2 e una percorrenza media annua di 5.000 km, si immetterebbero nell’atmosfera 20 tonnellate di CO2 ogni 12 mesi. Dotate di una batteria da 52 kWh e di 136 CV, le Zoe  hanno un’autonomia ufficiale di 386 km, e possono essere ricaricate alle colonnine di  rapide, che consentono di recuperare 150 km di autonomia in 30 minuti. 

TARIFFE DI 10 EURO L’ORA - Il servizio di Mobilize prevede un noleggio che va da mezz’ora a 7 giorni e un prezzo orario di 10 euro, che include 50 km. Una volta che si sono percorsi 50 km, la tariffa diventa chilometrica, con 0,20 euro a chilometro. Il limite massimo di percorrenza è legato unicamente all’autonomia dell’auto, per cui chi pensa di dover fare parecchia strada può valutare la tariffa giornaliera di 50 euro.

Renault ZOE
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
69
51
18
11
18
VOTO MEDIO
3,9
3.8503
167




Aggiungi un commento
Ritratto di 19andrea81
5 maggio 2021 - 18:44
Il migliore modo per far la gente provare le EV
Ritratto di Claus90
6 maggio 2021 - 09:19
La ZOe è un'auto antipatica per me è brutta, costa tanto e forse vale anche meno della metà e ti fanno ancora noleggiare la. batteria pagando il canone.
Ritratto di andrea10
6 maggio 2021 - 16:53
Salve , adesso può acquistarle tranquillamente , le vendo quindi ne son certo. A fronte di 8-9.000 euro in meno sull'unghia , e con la garanzia che la seguiva per l'intera durata del contratto di noleggio batteria non era cattiva l'idea , pagava un canone in base al chilometraggio percorso e qualsiasi cosa accadesse alla batterie non aveva problemi. Nel caso di acquisto totale , si hanno i canonici 8 anni di garanzia sulle stesse. Se la vettura viene acquistata a rate , quei 8.000 euro pesano anche come interessi ed oltretutto se decidessi di venderla dopo 2 anni , avresti pagato solo 2.400 circa di nolo batteria anziché i 8.000 per acquistarla , soldi che in larga parte avrebbe perso acquistando gli accumulatori. Il discorso è un altro , costano davvero troppo ed un operaio non può permettersi certe cifre , anche per molte vetture termiche attuali. Può anche implodere il sistema , continuando così
Ritratto di NITRO75
6 maggio 2021 - 10:23
Buona iniziativa per invogliare le persone a provare l'elettrico. La Zoe è una delle poche elettriche sensate, non è un giocattolo (tipo Ami di Citroen) e non è una supercar (tipo Tesla and company). Certo non costa poco ma a meno trovi solo la Spring che guarda caso sempre gruppo Renault è.......Sono furbi loro o sono scemi tutti gli altri?
Ritratto di Claus90
6 maggio 2021 - 15:58
Intanto nessuno mai l'ha comprata, compran MCLaren o Lotus che ZOE.
Ritratto di Claus90
6 maggio 2021 - 15:59
*piu'
Ritratto di erresseste
6 maggio 2021 - 11:10
Bella iniziativa, mi informerò e se non ci saranno costi di iscrizione o altre spese iniziali, sicuramente mi farò un giro per Bergamo.