NEWS

Niente serie limitata per la Lancia New Stratos

13 luglio 2011

Una quarantina di collezionisti sarebbero interessati alla supersportiva, ma non tutti saranno accontentati: per accordi con la Ferrari, la Pininfarina potrà realizzarne solo pochissimi esemplari.

LA VOGLIONO IN "TANTI" - Torniamo a parlare della New Stratos, la reinterpretazione in chiave moderna della mitica Lancia Stratos, realizzata come esemplare unico su base Ferrari 430 Scuderia dalla Pininfarina per Michael Stoschek, un imprenditore nel settore automobilistico, “gentleman driver” e collezionista di auto storiche. Nell'autunno dell'anno scorso, lo stesso Stoschek aveva dichiarato che l'auto avrebbe potuto avere un seguito produttivo, in una piccola serie limitata: l'auto aveva suscitato l'interesse di una quarantina di altri collezionisti. Un'ipotesi che, secondo i ben informati, aveva avuto il benestare di Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Ferrari, che aveva provato la New Stratos sul circuito di prova del Cavallino a Maranello.

new_stratos_13.jpg


SOLO POCHI ESEMPLARI
- Oggi, però, dal sisto dedicato alla New Stratos, si apprende che la Pininfarina potrà realizzare solo pochissimi altri esemplari e non una serie limitata: la Ferrari non lo permetterebbe, neanche ad altre carrozzerie legate alla casa di Maranello. Se altri facoltosi collezionisti vorranno avere una New Stratos come quella di Stoscheck dovranno rivolgersi ad aziende e molto probabilmente non potranno utilizzare come base meccanica un modello Ferrari.

> Leggi qui per saperne di più della New Stratos



Aggiungi un commento
Ritratto di Maik147
13 luglio 2011 - 12:47
questa rivisitazione della Stratos è molto bella ma se devono farne altre senza la base e motore Ferrari cosi come aveva la vecchia e MITICA STRATOS originale non ha più senso!!Rimarrebbe solo un esercizio di stile senza più nulla a che fare con il modello da cui deriva!
Ritratto di TONY8
13 luglio 2011 - 13:29
Commento rimosso perché l'utente è stato disattivato. La redazione.
Ritratto di Tony9229
13 luglio 2011 - 12:48
...per me è carina come auto !!! Ha il muso un pò strano però è carina...
Ritratto di 19miki90
13 luglio 2011 - 12:52
2
è un vero peccato... sia perché poteva mercato, anche se di nicchia, sia perché é stupenda...
Ritratto di Ktmxbow
13 luglio 2011 - 13:01
peccato.. ormai alla ferrari non capiscono piu una mazza!!! io la farei su base Mercedes così la prossima volta......
Ritratto di ForzaPisa
13 luglio 2011 - 13:09
In Ferrari ormai "se la tirano" come le top model: e noi pecoroni giù dietro a venerarla... ma due calci e via!
Ritratto di Energy Concept
13 luglio 2011 - 13:15
Un capolavoro di questo genere,nonchè un ottimo esercizio di stile confinato in un cassetto...Forse a Maranello non è abbastanza conveniente questa strategia da vietare l'uso di telai e motori Ferrari ??? Forse i guadagni sono al di sotto delle aspettative ??? Forse il marchio del cavallino rampante va sotto tono e diventerebbe troppo popolare se posizionato su auto col brand Lancia ?? Non lo sapremo mai; fatto stà che l'ennesima buona occasione è andata persa.Una tiratura di 500 esemplari sarebbe stata perfetta e a dirla tutta la preferisco di gran lunga a quel gommone della 8c a parità di prezzo(sicuramente) motori e prestazioni.
Ritratto di audi94
13 luglio 2011 - 13:17
1
ce ne vuole per non riuscire a sfruttare nessuna minima opportunità... era uno dei pochi modi per ridare un senso ad una marca che non ha più uno scopo di esistere... complimentoni alla dirigenza ferrari...
Ritratto di Alex_feat_KITT
13 luglio 2011 - 13:25
Un vero peccato.. :(
Ritratto di Moskiz
13 luglio 2011 - 14:12
Come al solito la fiat ha l'innata propensione a perdere occasioni di rilancio e guadagno sulla base di design e idee geniali. Negli anni 80 ha inventato il diesel iniezione diretta e ha venduto il brevetto ai tedeschi per 4 soldi. Negli anni 90 ha inventato il commonrail e ha venduto il brevetto ai tedeschi per 5 soldi. La nuova 500 non voleva produrla (era solo un esercizio di stile) ma dopo le migliaa di richieste ricevute da potenziali clienti hanno deciso di produrla (anche se in polonia.. vabbè) e la vendono a peso d'oro. In compenso negli anni ha deciso di mandare in produzione dei flop galattici quali la Lancia K coupè , la lybra berlina e la thesis (inguardabili). Adesso con quei cassoni di crysler marchiati lancia affonderanno il marchio totalmente.. colpo di grazia.
Pagine