NEWS

Nissan, tutte le sportive nel segno della Z

Pubblicato 26 agosto 2021

Il filo rosso che tiene unita la nuova Nissan Z alla 240 Z è lungo oltre mezzo secolo. In mezzo, sette generazioni di coupé che infiammano i cuori degli appassionati.

Nissan, tutte le sportive nel segno della Z

50 ANNI DI STORIA - Era una delle automobili più attese quest’anno dagli appassionati amanti della guida “vecchia scuola” (purtroppo però non verrà importata in Europa). E la buona notizia, per chi proprio non riesce a rinunciare al pedale della frizione, è che ha mantenuto tutte le promesse annunciate dal prototipo che ne anticipava forme e contenuti: la nuova Nissan Z, ultima erede di una dinastia lunga oltre cinquant’anni, monta lo stesso motore V6 bi-turbo della coupé Infiniti Q60, accoppiato a un cambio manuale a sei marce e, naturalmente, alla trazione posteriore. Nessun “aiutino” elettrico, sotto il cofano, ma solo fiumi di benzina iniettati in un motore che, forte di ben 405 CV, promette prestazioni per piloti veri. L’unica vera concessione alla modernità, forse, è il “rev-matching”, vale a dire una funzione elettronica che provvede ad alzare i giri del motore tutte le volte che si scala una marcia, rendendo quindi inutile il punta-tacco, manovra irrinunciabile per i guidatori più esperti e indispensabile per evitare “strappi” al motore e scongiurare un bloccaggio improvviso delle ruote motrici. Così si guidavano, e si guidano ancora oggi, le Nissan Z di una volta, modelli meravigliosamente in bilico tra la pista e la strada, capaci di regalare emozioni e sensazioni oggi sempre più difficili, se non impossibili, da reperire. Le abbiamo riunite in una fotogallery, per raccontarvele in un viaggio indietro nel tempo e chiedervi, come sempre, qual è la vostra preferita.

Aggiungi un commento
Ritratto di Cancello92
26 agosto 2021 - 10:41
Le potenze a libretto della 350z (in Italia) non dovrebbero essere 280cv, 300 cv e 313 cv?
Ritratto di Road Runner Superbird
26 agosto 2021 - 11:15
Una serie sottostimata, dovrebbe avere maggiore visibilità sulle riviste e più popolarità tra gli appassionati. Ha tutti gli ingredienti, tecnici e storici, da essere un cult, al pari di altri modelli europei ed americani, ma forse fuori dal Vecchio continente le cose vanno diversamente. Le mie preferite sono la 240Z, con le sue forme eleganti ed arroganti tipiche degli anni '70, la video ludica 300 ZX e su questo filone la 350Z, sempre fedele alle sue origini. L'ultima facendo un confronto estetico diretto, è una interpretazione attuale della Fairlady, stessi tagli e proporzioni.
Ritratto di Giocatore1
26 agosto 2021 - 16:41
1
Forse in Italia non sono molto conosciute, ma globalmente è una serie di modelli Cult tra gli appassionati, soprattutto in America. Difatti le 240z hanno prezzi folli
Ritratto di Trattoretto
26 agosto 2021 - 11:15
Buona la prima e l'ultima
Ritratto di Quello la
26 agosto 2021 - 12:36
Un po' tutte figlie del proprio tempo, ma la prima, in effetti, è inarrivabile. Il frontale dell'ultima è discutibile.
Ritratto di Veni Vidi Vici
26 agosto 2021 - 11:17
1
Con la 300 ZX ci si faceva delle gran giocate a Toca Race Driver, che nostalgia
Ritratto di Flavio8484
26 agosto 2021 - 13:39
Ecco come si chiamava quel gioco!!!ero convinto fosse need for speed, invece ora me lo hai ricordato!!
Ritratto di Veni Vidi Vici
26 agosto 2021 - 17:27
1
Quel gioco è la mia spensieratezza, pomeriggi interi passati sopra, nel 2004 2005, sperando che il pc lo reggesse, ogni giorno era un terno a lotto, tra ram e scheda grafica
Ritratto di Francesco Pinzi
26 agosto 2021 - 11:23
1
300zx iconica
Ritratto di Er sentenza
26 agosto 2021 - 12:57
Cambio manuale, motore a benzina, poco o nulla di elettronica per gli incapaci alla guida.....il 90% di chi legge questo forum ne sara' inorridito. Vuoi mettere una galleria di Toyota ibride col CVT che ci fa rivivere i progressi degli ultimi decenni della guida ecologica senza nessuna rinuncia alla sportivita'. Lol.
Pagine