Nissan Micra: più grinta e tecnologia

29 settembre 2016

La quinta generazione della Nissan Micra ha una linea sportiva e punta molto sulla dotazione di sicurezza. Arriverà a marzo 2017.

Nissan Micra: più grinta e tecnologia

QUINTO ATTO - Oltre trent’anni fa nasceva la prima Nissan Micra. Sembra un secolo se la si confronta col modello presentato oggi al Salone di Parigi: la quinta generazione dell’utilitaria giapponese non si fa notare solo per le forme moderne, decisamente più "maschili" che in passato. Ma è soprattutto per la tecnologia che vuole distinguersi andando a rinverdire un nome che, citando Daniele Schillaci (nella foto più in basso), l'italiano vicepresidente esecutivo di Nissan che ci ha fatto scoprire la nuova Micra, "è ancora un riferimento in tutta Europa nel settore delle utilitarie". E sicuramente anche in Italia, dove ne circolano ancora almeno 200.000 esemplari.

CRESCE DI 17 CM - Lunga esattamente quattro metri (il modello uscente misura 383 cm), la nuova Nissan Micra ha un design ispirato al prototipo Concept Sway, presentato al Salone di Ginevra nel 2015 (leggi qui la news), dove spicca nel frontale la grande mascherina a “V” che abbraccia il logo. L’elevata larghezza (174 cm contro i precedenti 167) fa apparire questa utilitaria ben piantata a terra. E anche l’altezza di 146 cm (prima erano 152) dà un aspetto più sportivo. Molto particolare è poi la fiancata, con la lamiera segnata da una profonda nervatura che parte dal cofano per arrivare ai fanali posteriori, e il taglio inconsueto dei finestrini; per aprire le porte posteriori ci sono due levette poste subito dietro il vetro, molto in alto; lo stile ci guadagna, ma non sono molto comode. 

CURATA NEI PARTICOLARI - Anche l’abitacolo della nuova Nissan Micra ha un aspetto moderno e frizzante, con la plancia attraversata da un inserto morbido disponibile in vari colori, che la vivacizza molto. Questa fascia incorpora lo schermo di 7 pollici del sistema multimediale e il cruscotto che, oltre a tachimetro e contagiri a lancetta di grandi dimensioni (e non manca il termometro dell'acqua, ormai non molto diffuso) include un ampio schermo a colori per il computer di bordo. Sportivo il volante a tre razze con parte inferiore piatta, e molto accoglienti i sedili; mettersi comodi è facile, sfruttando le ampie regolazioni del volante (in profondità e altezza), quelle degli attacchi delle cinture di sicurezza e la registrazione precisa dello schienale (tramite pomello). Il "clima" automatico è monozona, con comandi dal movimento accurato e gradevole, e subito sotto c'è un ampio vano dove porre lo smartphone (ci sono le prese Usb e Aux). Anche il divano ha un'imbottitura che sostiene bene il corpo, e lo spazio a disposizione è piuttosto buono per una "quattro metri"; i passeggeri posteriori, però, sono meno "coccolati" di chi sta davanti: alzavetro solo a manovella, niente tasche nelle porte né maniglie di appiglio sul soffitto. Di forma regolare il bagagliaio, interamente rivestito in feltro e dalla buona altezza: 56 cm.

TECNOLOGICA - Tanti i sistemi di sicurezza, soprattutto se si considera che stiamo parlando di una utilitaria. I dispositivi che fanno parte del Safety Shield (che si pone come un primo passo verso i veicoli a guida autonoma) includono l’allarme contro il cambio di corsia involontario e un sistema di telecamere con visione a 360 gradi (la Nissan lo chiama Around View Monitor). Non solo, la nuova Nissan Micra ha anche i sensori che sorvegliano l’angolo cieco dei retrovisori: una “chicca” per un’auto di questa categoria.

ATTENTA ANCHE AI PEDONI - Oltre alla frenata di emergenza per ridurre il rischio di tamponamenti, la nuova Nissan Micra è anche in grado di riconoscere la presenza di un pedone, e di rallentare per evitare di investirlo: è il primo modello della casa giapponese in Europa con un dispositivo di questo tipo. Non mancano neppure la telecamera che riconosce i segnali stradali. Altra esclusiva, l’impianto Bose Personal: prevede due altoparlanti Bose UltraNearfield nel poggiatesta del guidatore, oltre a due nella plancia e altrettanti nella portiere anteriori: l'abbiamo provato, e ci ha stupito per potenza e pienezza del suono. Alcune di queste dotazioni saranno optional, in base anche all'allestimento. Per la NIssan MIcra ipotizziamo un prezzo di partenza non inferiore a 13.000 euro, ma i listini ufficiali saranno comunicati solo a dicembre, visto che l’auto arriverà a marzo nelle concessionarie.

C’È UN PO’ DI FRANCIA - L’offerta di motori prevede due tre cilindri a benzina e un quattro cilindri a gasolio, tutti condivisi con la Renault (dal 1999 le due case costituiscono un’alleanza). I primi hanno una cilindrata di 900 o 1000 centimetri cubi: il più piccolo (dotato di turbo) è anche il più potente, grazie ai suoi 90 cavalli, gli stessi del 1.5 a gasolio, mentre il 1.0 (al debutto proprio nella Micra) di cavalli ne ha 73. La nuova Nissan Micra sarà prodotta in Europa, negli stabilimenti della casa francese a Flins.

VIDEO
Nissan Micra
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
47
56
37
13
16
VOTO MEDIO
3,6
3.6213
169


Aggiungi un commento
Ritratto di hulk74
29 settembre 2016 - 11:10
Oh, questa è carina davvero!!!
Ritratto di autolog
4 ottobre 2016 - 09:46
A me non fa impazzire....non è brutta intendiamoci ma ha quel design giappo angoloso tipico di Toyota che trovo poco aggraziato e poco europeo.
Ritratto di puccipaolo
9 ottobre 2016 - 00:21
5
CONCORDO. Sembra uscita da un manga. Alla fine preferisco la banale, ma classica e armoniosa estetica teutonica. I francesi continuano a voler per forza stupire. Noi italiani seguiamo molto stretti i krucchi...a volte li sorpassiamo
Ritratto di mika69
29 settembre 2016 - 11:37
Il frontale l'ha disegnato il centro stile Peugeot, il resto il Renault. Nissan ci ha messo lo stemma. La plancia è brutta. Belli cruscotto, volante e il cambio rialzato. In generale un po' scialbetta con un frontale molto complicato a dispetto di un posteriore del tutto anonimo.
Ritratto di Alessandro Sorvino
29 settembre 2016 - 12:22
Sono sicuro che un giorno le auto vi faranno tutte schifo se continuate di questo passo!!!
Ritratto di mika69
29 settembre 2016 - 12:29
Non certo per colpa nostra... quanto ha venduto la Fiat 500 su una linea di 60 anni fa ?
Ritratto di ottoottobre
4 ottobre 2016 - 10:38
è colpa di questa gente se andiamo in giro con auto dal design avveniristico, ma che fanno 10 km con un litro di benzina e tecnologicamente sono arretrate di 20 anni li farei andare in giro tutti con le Lada per un mese
Ritratto di Doraemon
29 settembre 2016 - 14:26
Dentro sembra la Yaris
Ritratto di TommyMichi
6 ottobre 2016 - 11:20
Dietro chiaramente hanno tenuto lo stile Quasquai, no Yaris.
Ritratto di el doni
29 settembre 2016 - 11:43
Che grinta! Era da un po' che l'aspettavo, ma ha ripagato la mia attesa..molto belli anche gli interni..non vedo l'ora di vederla dal vivo!
Pagine