NEWS

I sistemi di sicurezza della Nissan Note

14 aprile 2013

La nuova Nissan Note monta sistemi elettronici evoluti, come il pacchetto di funzioni Safety Shield e l’Around View Monitor.

I sistemi di sicurezza della Nissan Note

ROBA DA AMMIRAGLIE - Sempre più “democratici” i sistemi di sicurezza elettronici. Quello che non molto tempo fa era riservato alle ammiraglie ora comincia a essere proposto anche sulle utilitarie. Il “La” lo ha dato nei giorni scorsi la Nissan che ha presentato la nuova Nissan Note, appunto dotata di dispositivi di assistenza alla guida tra i più evoluti. 

OBIETTIVO SICUREZZA - Emblematico il nome del sistema principale della Nissan Note: Safety Shield, cioè scudo di sicurezza. Si tratta di un pacchetto di dispositivi che comprende tre funzioni già adottate su vetture di categoria superiore: il Blind Warning (che controlla la zona “cieca” degli specchietti), il Lane Departure Warning (avverte quando ci si allontana dalla propria corsia) e il Moving Object Detenction (rileva la presenza di oggetti o persone in movimento). 
 
 

Il sistema che segnala la presenza di veicoli nell'angolo cieco dello specchietto.
 
RETROTELECAMERA - Il funzionamento del Moving Object Detenction della Nissan Note è basato su una telecamera a lente convessa installata nella parte posteriore della vettura (appena sotto il lunotto), completa anche di un sistema autopulente. La telecamera invia in plancia le immagini video di che cosa si trova o si muove dietro l’auto. Il sistema prevede anche un sistema di allerta sonoro nel caso che qualcosa entra nel campo visivo della telecamera mentre si sta compiendo una manovra in retromarcia. Un funzionamento molto importante per prevenire gli incidenti ai danni di bambini.
 

Il sistema che segnala l'attraversamento involontario delle linee che delimitano la carreggiata.
 
COME SORVEGLIATI DALL’ALTO - Ma non basta. Assieme al Safety Shield la Nissan Note dispone anche del sistema Around View Monitor che offre a chi è al volante una visione di controllo del mezzo letteralmente a 360 gradi, attraverso una visione analoga a quella che si ha con le immagini riprese dall’elicottero. Il funzionamento avviene con l’impiego di telecamere. 
 
 
QUATTRO TELECAMERE - Oltre alla telecamera posteriore utilizzata per il Moving Object Detection, ce ne sono altre tre: una disposta nella griglia nella mascherina, le altre due nei due specchietti retrovisori esterni. Le telecamere tengono sotto controllo tutto ciò che avviene attorno alla vettura inviando le immagini alla centralina elettronica del sistema. Quest’ultima elabora le immagini e le invia al display da 5”8  sulla plancia che permette a chi è al volante di avere un importante supporto in più in tante situazione normalmente a rischio incidente.
 

La visione a 360° intorno alla vettura.
 
IN ARRIVO PER L’AUTUNNO - La nuova Nissan Note comincerà a essere prodotta nel corso dell’estate per consentire di avviare le vendite nel corso dell’autunno. Non sono state diffuse notizie circa l’inclusione di questi nuovi sistemi nella lista delle dotazioni standard o al contrario nell’elenco degli optional.

 

Nissan Note
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
33
40
66
31
32
VOTO MEDIO
3,1
3.054455
202


Aggiungi un commento
Ritratto di ford 00
14 aprile 2013 - 20:17
Hahahaha è orribile ...nissan prendete "note":le linee non sono belle come quelle delle rivali... Saluti :D
Ritratto di Gordo88
14 aprile 2013 - 22:32
Io la trovo più bella e tecnologica della precedente anche se se la deve vedere con parecchia concorrenza.. Però i numeri per primeggiare non gli mancano, auguri Note
Ritratto di apm
15 aprile 2013 - 01:41
Tunna questa tecnologia per me è pure troppa, dai, a sto punto guidiamo tutti delle telecamere con le ruote... Poi basterebbe un mini tamponamento da far schizzare alle stelle i costi per le riparazioni (che pensate che quelle telecamere la Nussan poi le regali?)
Ritratto di apm
15 aprile 2013 - 01:42
Tutta* Non so come ho fatto a sbagliare...
Ritratto di 19miki90
15 aprile 2013 - 11:32
2
Concordo, si continua a mettere troppe cose superflue sulle auto... basterebbe fare una vetratura non da bunker antiatomico per rendere inutili le telecamere.
Ritratto di Fojone
15 aprile 2013 - 13:12
per tamponare ti ci devi proprio impegnare!!! se invece sono gli altri a tamponare te pagano loro.
Ritratto di apm
15 aprile 2013 - 19:11
Ma l'assicurazione la paghi tu, riparazione più costosa equivale anche a premio assicurativo più elevato.
Ritratto di Fojone
15 aprile 2013 - 19:50
tu paghi l'assicurazione di chi ti tampona?
Ritratto di apm
15 aprile 2013 - 23:08
Si ho sparato una gaffe, io intendevo quelle assicurazioni che pagano l'assicurato anche se ha la colpa totale nell'incidente, comunque il discorso è valido per gli specchietti, a che servono millemila sensori su uno specchietto se poi, per torto o per ragione, lo specchietto stesso nel traffico se ne va a farsi benedire? già gli specchietti elettrici e con la freccia integrata sono un salasso ormai, figurati questi
Ritratto di Fojone
15 aprile 2013 - 23:24
già abbastanza costosi hai ragione
Pagine