NEWS

Nissan Pathfinder: debutta la nuova generazione

Pubblicato 05 febbraio 2021

Sviluppata per il mercato americano la nuova Nissan Pathfinder è più moderna e tecnologica. È spinta da un 3.5 V6 da 284 CV.

Nissan Pathfinder: debutta la nuova generazione

TANTA CONCORRENZA - Il mercato americano è “avido” di suv di medie dimensioni (per i loro standard, per noi sono maxi), perfetti per le famiglie numerose, per il lavoro e per il tempo libero. Di questa fanno parte Ford Explorer, Toyota Highlander, Honda Pilot, Chevrolet Traverse e Subaru Ascent. E naturalmente la Nissan Pathfinder, un modello storico con i suoi 35 anni di presenza sul mercato, del quale la casa giapponese presenta la nuova generazione.

OTTO POSTI - Generosa nelle dimensioni (è lunga 500 cm, larga 197, alta 177, con un passo di 290 cm), la Nissan Pathfinder 2021 è basata su un’evoluzione della piattaforma del precedente modello, e può contare su una configurazione fino a 8 posti (2+3+3). Dal punto di vista estetico ricalca gli attuali dettami stilistici della casa, caratterizzati da linee tese e robuste. 

UN 3.5 V6 - La nuova Nissan Pathfinder è alimentata dal motore V6 da 3.5 litri  accreditato di 284 CV e 259 Nm di coppia, associato a un nuovo cambio automatico a 9 velocità che sostituisce il CVT. È possibile modificare il comportamento dell’auto scegliendo tra sette diverse modalità di guida (standard, sport, eco, neve, sabbia, fango e traino), alcune specifiche per l’off-road. Fuoristrada che però, a detta della stessa casa, non è l’ambiente preferito della Pathfinder, che invece predilige viaggi lunghi, grazie alla grande capacità di carico, oltre alla possibilità di trainare fino a 2.700 kg.

UN PASSO AVANTI NEGLI INTERNI - Per assicurarsi che tutti gli otto passeggeri della Nissan Pathfinder siano a loro agio, gli ingegneri hanno posizionato porte USB oltre che nella plancia anche in tutte e tre le file. Gli interni sono lussuosi e sembrano ben realizzati (parliamo pur sempre di un’auto intorno ai 50.000 dollari); è possibile scegliere tra pelle e tessuto. Non manca poi un completo sistema multimediale con uno schermo da 9”, compatibile con Apple Car Play e Android Auto, e un quadro strumenti completamente digitale basato su un pannello da 12,3”.

COMFORT PIÙ CURATO - La casa ha inoltre dichiarato di aver migliorato molto il comfort di marcia della Nissan Pathfinder grazie all’utilizzo di un vetro laminato acustico e un isolamento più accurato di porte e pavimenti. Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, sarà disponibile il pacchetto Nissan ProPilot che, tra le altre cose, include il cruise control adattivo. Ancora non sono stati svelati i dettagli su prezzi e versioni. L’arrivo sul mercato americano è previsto entro l’estate del 2021.





Aggiungi un commento
Ritratto di Quello la
7 febbraio 2021 - 13:58
50k $ che qui divetteranno 80k €, minimo. A quel prezzo land rover tutta la vita.
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
7 febbraio 2021 - 17:11
Non penso che verrà importata da noi.
Ritratto di alex_rm
7 febbraio 2021 - 18:04
Negli usa i suv medi come questo partono da 33000$,é strano che hanno iniziato ad importare anche nel modesto mercato italiano il Ford Explorer ed il Toyota Highlander
Ritratto di Cancello92
8 febbraio 2021 - 12:27
Sapevo anch'io di quelle cifre eppure nell'articolo si parla di 50k, mi sembra un presso più da europa, boh forse è la versione top di gamma
Ritratto di Badboyberna
8 febbraio 2021 - 16:34
Un operaio medio in USA annualmente guadagno circa 40k dollari...il prezzo di vendita NON viene stabilito con un tasso di cambio, ma sulla base del potere di acquisto massimo in una nazione per un determinato prodotto. In Italia quindi il guadagno annuo di una persona che potenzialmente potrebbe interessarsi a questo tipo di prodotto é a partire da 50'000 eur. E questo sempre con tutti i prodotti
Ritratto di Quello la
8 febbraio 2021 - 17:49
Non sono d'accordo, caro Bad. I prodotti standardizzati costano più o meno lo stesso nei vari mercati. Infatti capita che in certe zone non ci si possa permettere certe auto per via del potere d'acquisto troppo basso o, al contrario, ci si possa permettere auto didi gran levatura grazie a stipendi alti. Poi c'è il discorso del posizionamento sul mercato, ma qui si va sul marketing
Ritratto di Giuliopedrali
7 febbraio 2021 - 14:14
E' un'auto di successo negli USA ma penso anche in tutto il Medio Oriente ricco, Emirati etc, ecco anche questa semplice ma migliore della VW ID6 esteticamente.
Ritratto di Meandro78
8 febbraio 2021 - 13:41
Qualunque cosa è migliore della VW ID.6
Ritratto di Andre_a
7 febbraio 2021 - 21:44
9
Sicuramente non è agile come un utilitaria, ma non esageriamo. Nei nostri centri abitati ci passano gli autobus, saranno sporchi, brutti e in perenne ritardo, ma ci passano, e sono decisamente più grossi di questo SUV.
Ritratto di Road Runner Superbird
8 febbraio 2021 - 17:42
Ma pure i vari Ducato girano tranquillamente nei centri e sono pure più grandi. La questione delle dimensioni è più nella mente di noi italiani. Poi non tutti vivono nelle vie medievali.
Pagine