NEWS

Nuova Citroën C4, anti Golf alla francese

1 giugno 2010

A fine anno la Citroën lancerà la seconda generazione della sua berlina a cinque porte, per competere in una delle categorie più difficili del mercato. La C4 punterà molto su dispositivi elettronici tipici di vetture di categoria superiore.

Nuova Citroën C4, anti Golf alla francese

UN'IMPRESA DIFFICILE - Dopo la presentazione della C3 nel 2009 e quella della C5 nel 2008, la Citroën si cimenta in quella che è forse la sfida più difficile, la nuova C4. Un modello che verrà presentato al Salone di Parigi a settembre e si troverà a "lottare" in una categoria dove la Volkswagen Golf è da anni la regina incontrastata delle vendite. Per cercare di conquistare una parte di questo mercato la C4 si presenta con diverse frecce al suo arco.

Citroen c4 nuova 2010 5 resize mod
Se la parte anteriore ricorda molto la C5, la coda è chiaramente ispirata a quella della sorella minore C3.

ECOLOGICA - Sulla C4 debuttano i motori a gasolio della famiglia e-HDi che grazie al sistema Start&Stop, al recupero dell'energia in frenata e al cambio robotizzato promettono emissioni ridotte rispetto agli HDi di oggi. Secondo la casa, il modello più “verde” tra le C4 emetterà 109 g/km di CO2 e, in un secondo momento, è prevista anche una versione da 99 g/km. Stando alla Citroën, valori tanto contenuti sono merito anche dei nuovi pneumatici Michelin caratterizzati da una bassa resistenza al rotolamento che permettono un riduzione media di 5 g/km di CO2 e un risparmio  di 0,2 litri di carburante ogni 100 km. La Citroën C4 utilizza il 15% di materiali ecologici, alcuni di questi addirittura riciclati, come la griglia alla base del parabrezza anteriore in polipropilene.
 

citroen_c4_nuova_2010_3_resize_mod.jpg
La linea della C4 appare equilibrata anche se, in alcuni punti, un po' troppo elaborata.

LE DIMENSIONI - La C4 è cresciuta ma, a differenza di alcune sue “colleghe", come la Opel Astra (lunga 442 cm), non è diventata una "over size". La Citroën C4 è lunga 433 cm (solo cinque più dell'attuale), larga 179 e alta 149 cm. Secondo la casa, la nuova C4 ha il bagagliaio più grande della categoria, con 408 litri di capacità. Non male se consideriamo che la Volkswagen Golf, così come l'Alfa Romeo Giulietta, non superano i 350 litri di capacità.
 

citroen_c4_nuova_2010_10_5.jpg
Gli interni della C4: si noti la plancia "importante" e la piccola leva del cambio automatico sul tunnel centrale.

TANTA TECNOLOGIA A BORDO - Con il debutto della C4, la Citroën presenta diversi sistemi elettronici che vedremo anche sui prossimi modelli della casa. Prima di tutto debutterà il servizio eTouch, che in caso d'incidente si connette automaticamente a una centrale operativa in grado di localizzare l'auto attraverso il GPS e avvertire i soccorritori. Inoltre sulla C4 debutta anche un sistema di sorveglianza dell'angolo morto, un sistema di controllo della crociera in grado di memorizzare diverse velocità, la presa da 230 V identica a quella presente in casa, i sedili con regolazione lombare elettrica e funzione massaggio, un sistema audio surround e la possibilità di personalizzare l'abitacolo scegliendo il colore della strumentazione o il tipo di suono da sentire in caso di segnalazioni. Curiosa anche la possibilità di avere un libretto di manutenzione virtuale da gestire via Internet.

LA LINEA - I tecnici della Citroën, nel disegnare il frontale, si sono ispirati alla più grande C5. Come sulla sorella maggiore, il simbolo della casa, il doppio gallone, prosegue a formare due "listelle" cromate che dominano la mascherina. I fari hanno un taglio “dinamico” e si inseriscono bene in un frontale complessivamente piuttosto grintoso. Più in generale nuova C4 è ricca di nervature sparse qua e la: sulle fiancate, sul cofano motore e sui paraurti anteriore e posteriore dove diventano delle vere e proprie scanalature. Nella coda si notano le similitudini con la C3, della quale riprende parte della rotondità e la forma dei fanali. Un po' eccessiva, come sulla C5, l'abbondanza delle cromature.

VIDEO
Citroën C4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
41
58
58
79
VOTO MEDIO
2,5
2.51154
260


Aggiungi un commento
Ritratto di Aegidius
1 giugno 2010 - 00:24
Probabilmente sarà una buona automobile, ma l'estetica non mi piace. Ciao.
Ritratto di Massimo126
3 giugno 2010 - 12:48
D'ACCORDO CON TE GIUSTO,ANCH'IO NN MI PIACE :-)
Ritratto di apm
1 giugno 2010 - 00:36
di estetica mi piace, anche se sembra una ds3 gonfiata, ma dubito riesca davvero a rubare clienti a golf e simili
Ritratto di Limousine
1 giugno 2010 - 00:46
Rispetto il modello attuale, la nuova C4 sembra badare un po' meno alla "mera" apparenza, in favore d'una maggiore sostanza. Naturalmente, non avendone riscontro diretto, deduco ciò esclusivamente osservandone l'estetica che sembra badare un po' meno agli "orpelli stilistici", in favore di linee più equilibrate. Del resto, i recenti prodotti Citroen ne sono ovvia testimonianza. Che dire, in conclusione, se non che questa nuova media è davvero molto gradevole? Auspico d'ammirarla dal vivo al più presto!
Ritratto di autolog
1 giugno 2010 - 21:51
Ehm.... meno orpelli stilistici nelle Citroen attuali? Oddio, a me sembra che abbian puntato molto sui fronzoli e gli orpelli in Francia recentemente. Cito uno per tutti il C3 Picasso che è un cubo sgraziato con tante scritte e freccette e cromaturine, finendo per assomigliare ad una torta nuziale. Non orribile, dai, ma certo tutto fuor che fine e sobrio. Anche nella C4 ci vedo molto questa linea estetica, anche se un pò meno marcata. Però mi piace l'idea della presa di casa dentro l'auto! E' una bella trovata.
Ritratto di Limousine
2 giugno 2010 - 00:30
Hai ragione riguardo il C3 Picasso, è un autentico ORRORE! Quanto le altre recenti vetture (C3 berlina, DS3, C5) non mi sembrano molto "esagerate" stilisticamente e men che meno quest'ultima C4. Almeno, non più del modello che sostituisce. Quanto la presa di corrente da 230V, non è certo un'esclusiva Citroen, in quanto è disponibile da tempo su diverse altre vetture.
Ritratto di autolog
2 giugno 2010 - 20:15
Esagerate no, non volevo dire quello. Però la Citroen tende sempre a compensare un certo vuoto di "vera creatività" e di classico "senso delle proporzioni" con soluzioni di design tendenti allo stravagante, ricercatezze a volte esagerate che finiscono per diventare fronzoli, sono un pò insomma come quei vestiti alla moda da guardare in vetrina ma che pochi poi indosserebbero volentieri. Niente a che vedere con l'essenzialità e la sobrietà, quel gusto del semplice tipici dell'Italia. A me sembra che anche DS3 e in misura minore C3, C5 e questa ultima C4 siano allineate a questo tipo di mentalità estetica. Ma naturalmente ognuno ha i suoi gusti, io sono un estimatore della scuola di design italiana (non solo nelle auto) e faccio più fatica a digerire certe stranezze magari "modaiole" della DS3 ad esempio, che mi sembrano gratuite e un pò superficiali. Questione di gusti, dai....
Ritratto di Limousine
3 giugno 2010 - 13:40
...per cui niente d'aggiungere. E' pur vero, però, che le recenti Citroen - a mio modesto avviso - son molto più "omologate" stilisticamente alla concorrenza, rispetto il passato. Ciò non significa che sono più "belle" o "brutte", ma che non presentano più quei caratteri stilistici (particolari "orpelli") che caratterizzavano il marchio del double chevron e che molti ammiravano per questo. Ricordi, ad es., le mitiche DS? La GS? L'elegante CX? La particolare SM? Tutte vetture che, pur non avendone sbirciato lo stemma o le targhette identificative, coniugavi subito come una creatura Citroen. Le attuali, invece, pur molto gradevoli (tranne la C3 Picasso), a meno di non conoscerle già, "fatichi" un po' più ad identificarle quali vetture Citroen.
Ritratto di cris25
1 giugno 2010 - 07:54
1
l'estetica è bella anche se secondo me l'hanno copiata soprattutto dietro dalla nuova OPEL ASTRA che amio parere resta molto più bella di C4 e GOLF!!!!spero per la citroen che questa serie della C4 abbia successo più del modello attuale....ciao ciao
Ritratto di P206xs
1 giugno 2010 - 09:14
ma ...sinceramente sono un poco deluso dalla linea...mi aspettavo qualcosa di meglio visto gli ultimi prototipi della citroen (bellissimi).....dovevano azzardare di più!!
Pagine