NEWS

Anche l'Astra ha la sua Ecoflex

28 giugno 2011

La Opel aggiunge alla gamma Ecoflex la nuova Astra con motore TDCI 1.7 da 130 CV con emissioni di CO2 pari a 99 g/km e una percorrenza media di 27 km/l. Sarà disponibile entro quest’anno.

MENO CONSUMI ED EMISSIONI - Dopo l’Insignia e la Corsa, la Opel aggiorna la sua gamma di modelli Ecoflex con l’Astra 5 porte spinta dal motore turbodiesel CDTI di 1,7 litri da 130 CV di potenza. Grazie a una serie di tecnologie, secondo la casa i consumi e le emissioni si sono ridotti del 17%, così adesso la nuova Astra Ecoflex dovrebbe percorrere una media di 27 chilometri con un litro per 99 g/km di CO2 (20 g/km in meno rispetto al modello base dell’Astra 1.7 CDTI). Merito non solo dell’ottimale gestione termica del motore, ma anche del recupero dell’energia in frenata, di alcuni componenti aerodinamici e dei pneumatici con bassa resistenza al rotolamento. 

NUOVA GESTIONE DEL MOTORE - Per la nuova Astra Ecoflex i tecnici della Opel hanno ideato un nuovo sistema di gestione del motore di 1,7 litri che dovrebbe migliorare il processo di combustione e i consumi grazie anche alla riduzione del rapporto di compressione e al nuovo sistema di iniezione multipla che effettua fino a otto iniezioni di gasolio per ciclo a 1.800 bar. Grazie a un sensore il nuovo turbocompressore a geometria variabile garantirebbe un maggiore controllo della pressione di sovralimentazione, mentre i sensori della pressione dei cilindri consentono di controllare in maniera più precisa la combustione. La coppia massima di 300 Nm è disponibile tra i 2.000 e i 2.500 giri.

MENO GIRI A VUOTO - Secondo la casa, i consumi, le emissioni e il rumore sono stati abbassati sulla nuova Astra Ecoflex anche grazie al sistema Start&Stop, che spegne automaticamente il veicolo, in coda o al semaforo, quando si mette in folle e quando si toglie il piede dal pedale della frizione, e riparte non appena si inserisce la prima marcia o si ripreme la frizione. Il sistema si può anche disattivare manualmente tramite un pulsante posizionato sulla consolle centrale. 
 

Opel astra ecoflex 3
 

ASSISTENZA ALLA GUIDA - La nuova Astra Ecoflex utilizza una trasmissione manuale a sei marce, ed è stata arricchita dall’indicatore di cambiata e da una grafica aggiuntiva nel quadro strumenti che assiste il conducente e lo aiuta a guidare nel miglior modo possibile per consumare e inquinare meno. L'auto adotta il sistema di recupero dell’energia in frenata, attiva il compressore del condizionamento solo se effettivamente necessario e le luci diurne sono a led. 

CON LE ALETTE ATTIVE - Un altro miglioramento sulla nuova Astra Ecoflex riguarda l’aerodinamica. Un sistema di alette attive montate sulla griglia del radiatore, infatti, resta aperto per garantire una temperatura ottimale alle basse velocità o quando il motore fa più fatica, come in salita o in situazioni di traino, e si chiude automaticamente a velocità superiori per favorire il flusso dell’aria sull’avantreno. La Opel dichiara che un ulteriore contributo alla riduzione di consumi ed emissioni viene dalle sospensioni ribassate di 12 mm e dai pneumatici 215/60 R 16 o 225/50 R 17 con bassa resistenza al rotolamento.

IN ATTESA DELL'AMPERA - La nuova Astra Ecoflex va ad affiancarsi agli altri modelli Ecoflex, la Corsa 1.3 CDTI da 95 CV (per la quale viene dichiarata una percorrenza media di 28,6 km/l per 94 g/km di CO2), e la Insignia 2.0 CDTI da 160 CV (20,4 km/l e 129 g/km di CO2). Nei prossimi sei mesi è previsto il lancio di sei nuovi modelli Ecoflex, e per la fine dell’anno dovrebbero iniziare le consegne dell’elettrica Ampera (leggi qui come sarà).

Aggiungi un commento
Ritratto di Mister Grr
28 giugno 2011 - 17:41
grazie!
Ritratto di sciamano.web
28 giugno 2011 - 18:03
Piuttosto di sparare sti numeri limati al grammo come se fosse questa la soluzione....., parlate direttamente della nuova ibrida AMPERA o della peugeot 3008 HYBRID, auto che faranno veramente la differenza e cominceranno a farci entrare in una nuova era di mobilità....!!!
Ritratto di mustang54
28 giugno 2011 - 18:55
2
ECOflex, Blue-tech, Blue-Motion, GreenLine, Ecomotive, Econetic, Ecodrive, Mhd, 99g, iEdrive che poi ti fanno risparmiare sul carburante e ti aumentano alla manutenzione ordinaria... PS: delle versioni ecologiche ne ho saltata qualcuna???
Ritratto di Fede97
29 giugno 2011 - 19:30
si la BlueDrive (Hyundai), la EfficientDynamics, la BlueEfficiency, BlueTEC, 94g (Clio 1.5 dCi 90cv) e DRIVe XD ce ne sono troppi di nomi
Ritratto di Simo37
28 giugno 2011 - 19:10
28,6 km/l sono troppi ed irraggiungibili,credo che realmente farà 20 km/l che sono più che buoni...
Ritratto di Jinzo
28 giugno 2011 - 19:16
abolita perchè l'uso più stupido e fumarla.. si puo creare carta farci le gomme la carrozzeria di un auto vestiario.. carburante etalono di canapa...... scomparsa dal mondo perchè chiamata "droga"che da effetti strani sull'essere umano...allora Stato abolisci anche la vigna visto che se mi ubriaco posso fare peggio di quando si fuma .... da qui nasce la rivoluzione delle auto con olio di canapa e l'auto più ecologica al mondo questa scoperta fu fatta nel 1930.. io immagino un motore a olio di canapa abbinato all'elettrico.. sogni irrealizzabili perchè ce il MAGNA MAGNA del nostro "Stato Mafioso" e noi dobbiamo pagare e pagare
Ritratto di omnia
28 giugno 2011 - 19:29
Già la vedo la fila al distributore di olio di canapa, per inzupparci il tabacco e fumarselo :D Ah Ah Ah ! P.s. Nella realtà questa nuova variante Opel non farà oltre i 17/18 Km/l. Tutti i costruttori sembrano essersi accordati per chi la spara più grossa. Provato sulla mia pelle... per avere un consumo reale bisogna dividere quasi per due la pu..ttanata scritta dal costruttore in fase di omologazione.
Ritratto di metacril
28 giugno 2011 - 19:58
le sparano sempre piu grosse...audi A3 di un mio collega...autostrada...km percorsi 250...traffico inesistente...130 km/h costanti per tutto il tragitto...consumo medio 19,5 km/l...clima spento perchè eravamo in primavera e non c'era il bisogno di accenderlo...da qui ad arrivare a 27 km/l penso che andrebbe spenta e spinta...
Ritratto di fogliato giancarlo
29 giugno 2011 - 00:28
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di DaveK1982
29 giugno 2011 - 08:17
7
di queste versioni "ecologiche" ed "economiche" che poi alla prova dei fatti si rivelano come le altre. Vedi la polo 1.2 75cv che consuma uguale alla 1.6 75cv, dove sta l'ecologia? nei numeri dichiarati?
Pagine