NEWS

Nuovo richiamo GM per 824.000 vetture

31 marzo 2014

La GM richiama altri 824.000 auto nell'ambito della campagna di sostituzione del blocchetto di accensione di alcuni modelli.

Nuovo richiamo GM per 824.000 vetture
POTREBBERO SPEGNERSI - Dopo il richiamo di 1,37 milioni di vetture prodotte dal 2003 al 2007 a causa del possibile problema al blocchetto di accensione la GM annuncia che richiamerà altre 824.000 auto per lo stesso problema. Visto che il precedente richiamo è oggetto di indagini della magistratura americana (qui per saperne di più) per il presunto ritardo con cui è stato effettuato dalla casa, la GM vuole giocare d'anticipo e sostituisce anche il blocchetti di accensione che sono stati sostituiti con altri, ma ancora del vecchio tipo quindi potenzialmente difettosi.
 
NIENTE PORTACHIAVI - Si tratta di 95.000 pezzi che sono utilizzati su circa 90.000 veicoli, ma dato che non è possibile rintracciare questi ultimi la GM ha deciso di estendere il richiamo a tutte le auto potenzialmente interessate, che sono 824.000. Il problema del famigerato blocchetto di accensione è che la chiave si potrebbe portare dalla posizione di marcia a quella di parcheggio o addirittura in quella di spegnimento. Secondo la casa il rischio che aumenta se si utilizza, per esempio, un mazzo di chiavi pesante o si utilizza l'auto su un terreno accidentato. Lo spegnersi involontario del motore fa rimanere senza servosterzo, senza servofreno e sopratutto si potrebbe verificare mancata attivazione degli airbag in caso di incidente. 
 
I modelli interessati dal nuovo richiamo:
 
2007-2010 Opel GT (mercato europeo)
2008-2010 Chevrolet Cobalts (foto sopra)
2008-2011 Chevrolet HHRs
2008-2010 Pontiac Solstice
2008-2010 Pontiac G5 and
2008-2010 Saturn Sky
Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
31 marzo 2014 - 12:58
3
Carina la Cobalt, forse avrà un'erede visto che nel 2012 è stata presentata la Tru 140S Concept, la pontiac solstice è davvero particolare, l'ho anche vista dal vivo. Quanto al richiamo, spero siano tutte qui quelle interessate! Ma gli airbag non dovrebbero funzionare pure ad auto spenta, visto che si aprono quando un gas all'interno scoppia?
Ritratto di Fr4ncesco
31 marzo 2014 - 13:20
Con la Cruze hanno preferito essere più razionali non presentando versioni coupe, ma tra qualche anno una piccola coupe verrà fuori e la Tru 140S potrebbe essere un'idea, visto che negli USA stanno tornando di moda vetture così, infatti la Kia ha presentato la Forte Coupe, la Hyundai l'Elantra Coupe ecc. Per il resto della auto che hai citato sotto ho dubbi che faranno una vettura simile alla Opel GT, perchè quel periodo approfittarono del possedimento della Lotus per farla, ora non ne avrebbero le tecnologie alla portata di mano, però qualche coupe o spider potrebbe comunque arrivare con marchio Opel da noi e Buick da loro. Gli airbag a quanto ne so non funzionano da spenti, perchè sono controllati dalla centralina e poi per scoppiare la velocità deve essere superiore ai 50-60km/h, prima basta il pretensionatore della cintura.
Ritratto di PariTheBest93
31 marzo 2014 - 13:43
3
Vero nei listini USA stanno arrivando queste coupé come la elantra, per esempio mi pare che questa nel sito di Hyundai te la fanno arrivare virtualmente a casa per configurarla, una chicca. La Opel GT poi, a differenza della Speedster, non nasce dall'elise ma dal pianale della Pontiac Solstice... http://it.wikipedia.org/wiki/Opel_GT_%282006%29 ... Per il resto recentemente è stata presentata la Monza, potrebbe avere un futuro con un modello di serie (anche limitata), vedremo...
Ritratto di Fr4ncesco
31 marzo 2014 - 14:30
Si ho confuso i nomi, mi riferivo alla Speedster col discorso, visto che si trattava di una vettura "secca" alla Elise o alla 4C, però una spider stile GT alla SLK o alla F-Type possono benissimo farla.
Ritratto di PariTheBest93
31 marzo 2014 - 12:59
3
Anche la saturn Sky (Opel GT da noi), meriterebbe un'erede in europa, giusto da completare l'ampia gamma di Opel...
Ritratto di onavli§46
31 marzo 2014 - 13:52
che la 52enne Maria Teresa Makela in Barra, (Mary BARRA) laureata in Ingegneria presso l'Università di Kettering, ed AD della Casa Automotive GM dal 15/01/2014, con questo continuo succedersi di forzati richiami al parco auto di gamma, tornerà volontariamente ben presto, a confezionare tipiche "torte" nella Sua residenza di Northville, nei sobborghi di Detroit. Auguri........
Ritratto di Moreno1999
31 marzo 2014 - 20:34
4
La prima sembra una mosca, la seconda non ha bisogno di commenti.