Opel Corsa, vocazione trendy

3 ottobre 2014

Debutto in società per la nuova Opel Corsa: la nuova generazione ha una personalità più spiccata e una dotazione più ricca.

Opel Corsa, vocazione trendy
NOVITÀ DI RILIEVO - Lo stand dell’Opel al Mondial de l’Automobile di Parigi mette in bella mostra le ultime varianti della Adam e la Mokka, le due proposte di buon successo della casa, ma a richiamare l’attenzione è soprattutto la nuova Opel Corsa. Il modello è alla sua quinta edizione e al salone parigino fa il suo debutto di fronte al grande pubblico.
 
PER FINE ANNO - L’importanza della novità sta nella storia del modello: la prima edizione risale a 32 anni fa e da allora ne sono stati venduti oltre 12 milioni di esemplari. Ora, la nuova, verrà lanciata sui mercati europei a partire da fine anno, con la produzione a Eisenach e a Saragozza, in Spagna. La nuova Opel Corsa presente varie novità estetiche, ma la linea mantiene non poco della precedente. Vi saranno dunque le due soluzioni a 3 e 5 porte, con l’impostazione sensibilmente diversa: più sportiveggiante la prima, più volta a offrire spazio la seconda.
 
 
“VOLTO” NUOVO - Nonostante i punti in comune (c’è chi l’ha definita “un po’ più di un restyling”) la quinta generazione della Opel Corsa presenta una sua personalità abbastanza spiccata, specialmente grazie i gruppi ottici dal profilo irregolare e graficamente combinato con l’abbondante “bocca” presa d’aria. Il risultato appare piacevole e, appunto, di buona caratterizzazione. A proposito dei fari, sono di tipo bi-xenon con luci a LED per la guida diurna e funzione Cornering Light.
 
OBIETTIVI AMBIZIOSI - Ma come ormai è tendenza diffusa, per la sua nuova Corsa la Opel pone l’accento sulla dotazione del modello, con la quale punta a una collocazione verso la fascia alta della categoria. Sarà così disponibile un ricco equipaggiamento in materia di multimedialità. Il sistema IntelliLink, con display da 7 pollici,  è dotato di comandi vocali, è compatibile con i dispositivi Apple e Android e integra il collegamento Bluetooth. Con esso vengono fornite diverse app, tutte volte a rendere la guida e il viaggio comodo e rilassante, come BringGo per navigare e le radio internet Stitcher e TuneIn. 
 
GUIDA FACILITATA - La tecnologia elettronica non è solo presente per l’infotainment. Sulla nuova Opel Corsa è nutrita la dotazione dei sistemi di aiuto alla guida. È il caso del dispositivo di assistenza in parcheggio Advanced Park Assist che aziona automaticamente lo sterzo durante le manovre per parcheggiare. E ci sono anche i sensori che controllano l’”angolo cieco laterale” - il cosiddetto Side Blind Spot Alert - i quali coprono una zona di tre metri a destra e a sinistra del veicolo.
 
PER LA SICUREZZA - Ancora, pur essendo una vettura percepita finora come una utilitaria di piccole dimensioni, per la sua nuova edizione l’Opel ha previsto sulla Corsa anche dispositivi che si è portati ad abbinare a modelli di categoria superiore. È il caso della telecamera anteriore Opel Eye che riconosce i cartelli stradali, il segnale di allerta se si supera involontariamente i margini della carreggiata (il sistema Lane Departure Warning), e poi il dispositivo di assistenza per le luci abbaglianti High Beam Assist, l’indicazione della distanza di sicurezza Following Distance Indication abbinato Forward Collision Warning che segnala con una spia nel cruscotto il pericolo di collisione.
 
 
CURA E ABBONDANZA NELL’ABITACOLO - Testimonianza delle ambizioni e degli obiettivi del modello è poi l’allestimento degli interni in cui è collocata questa corposa e moderna dotazione. Il design, i materiali e le finiture propongono balzo in avanti, coerente appunto con l’obiettivo di fare della Corsa un modello sfizioso, in pratica una sorella maggiore della Adam. Ciò almeno a valutare come la vettura è stata presentata. Dovranno poi essere l’offerta commerciale e i numeri di produzione a concretizzare su grande scala questa filosofia. 
 
I NUOVI 3 CILINDRI - La nuova Opel Corsa introduce anche importanti novità in tema di motori. Nella gamma sarà infatti presenti i nuovi motori 3 cilindri di un litro tra cui la versione 1.0 Turbo Ecotec, a iniezione diretta di benzina, omologato secondo gli standard Euro 6 e proposto con due livelli di potenza: 90  o 115 CV, con lo stesso valore di 170 Nm a 1.800 giri. L’Opel Corsa a 3 porte con il 3 cilindri 1.0 Turbo Ecotec da 90 CV è omologata con un consumo medio di 4,3 litri/100 km.
 
AMPIA GAMMA DI MOTORI - Oltre ai nuovi 3 cilindri turbocompressi a iniezione diretta la gamma della nuova Opel Corsa comprenderà motori a benzina 1.2 e 1.4 tutti norma Euro 6, con potenze di 70 e 90 CV. Ci saranno poi i diesel 1.3 CDTI da 75 e 95 CV rivisti e rispondenti alle norme Euro 6 grazie all’adozione di nuovi turbocompressori. Entrambe le versioni sono abbinate al dispositivo Start/Stop. Quanto alle emissioni di CO2, la nuova Corsa a 3 porte, con motore diesel da 70 95 CV, cambio manuale a 5 rapporti e sistema per il recupero dell’energia di frenata, fa registrare 85 g/km che significano un consumo medio di omologazione di 3,2 litri per 100 km.
 
 
LE NOVITÀ ADAM E MOKKA - Quanto alle Opel Adam e Mokka le novità sono la versione “S” della prima, con propulsore a benzina 1.4 Turbo da 150 CV, e la Mokka con il nuovo propulsore 1.6 CDTi da 136 CV. La Adam S nell’abitacolo ha ovviamente una dotazione sportiva così come la meccanica è stata predisposta per essere adeguata alle prestazioni di cui è capace: scatto 0-100 km/h in 8,5 secondi e velocità superiore a 200 km/h.  
 
E IL 2.0 TURBODIESEL CAMPIONE DI ECOCOMPATIBILITÀ - Quanto agli altri modelli Opel, lo stand di Parigi mostra le nuove versioni della Zafira Tourer e della Insignia dotate del nuovo propulsore turbodiesel 2.0 CDTI da 170 CV e 400 Nm, che va a sostituire le attuali unità di uguale cilindrate ma un po’ meno potenti. E il nuovo 2.0 CDTI è omologato Euro 6. Ciò anche grazie al sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) BlueInjection. Tale dispositivo abbassa gli ossidi di azoto (NOx) nello scarico. Ciò avviene grazie all’impiego di piccole quantità di AdBlue®, una soluzione acquosa di urea che è iniettata nel flusso dei gas di scarico prima che arrivi al catalizzatore SCR, dopo il filtro antiparticolato.
VIDEO
Opel Corsa
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
64
86
74
50
66
VOTO MEDIO
3,1
3.09412
340


Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
3 ottobre 2014 - 13:09
4
ma vende sempre tanto in Europa...quel nome Opel Corsa (Vauxhall in UK) fa la differenza
Ritratto di Lupo11
4 ottobre 2014 - 11:47
2
so che i gusti estetici sono soggettivi, ma non mi stancherò mai di ripetere che prima di dare giudizi perentori le auto vanno viste in 3 dimensioni, dal vivo. sono come le persone, alcune sono poco fotogeniche e dal vivo sono altra cosa.
Ritratto di IloveDR
4 ottobre 2014 - 13:06
4
ma in questo caso è un nuovo frontale appiccicato su un'auto che vediamo circolare sulle strade da quasi 10 anni...è il nostro occhio che deve comunque abituarsi...magari agli occhi di un australiano può sembrare il tutto più armonico (in Autralia questa versione della Corsa non è stata mai venduta)
Ritratto di opinionista
6 ottobre 2014 - 16:01
2
Brutta non è un aggettivo che esprime in modo chiaro un opinione, è una valutazione generica superficiale di un prodotto "sparata li" senza considerare i molteplici aspetti dell'auto. Perché assomiglia alla Adam ?? Gli interni non mi sembra corretto o meglio appropriato l'appellativo brutta, anche perché palesemente non lo sono Sarebbe più opportunuo esprimere un parere in maniera più opinabile e condivisibile Con questo la saluto
Ritratto di IloveDR
10 ottobre 2014 - 09:04
4
fa kaghare
Ritratto di Moreno1999
3 ottobre 2014 - 13:24
4
Ci ho fatto l'occhio e comincia a piacermi. Interni molto belli anche se di ispirazione Citroen
Ritratto di lybram
3 ottobre 2014 - 13:33
citroen corsa... ...o opel C3?
Ritratto di supernapolmen
3 ottobre 2014 - 13:40
..ma la 5 porte la reputo poco graziata!!!! mentre la 3 porte mi piace
Ritratto di M93
3 ottobre 2014 - 13:41
La "nuova" Corsa mi piace, e anche gli interni sono un bel passo avanti (a parte i comandi del clima un po' in basso). Gli specchietti retrovisori di colore nero, però, non mi piacciono (in nessuno auto): li preferisco di gran lunga in tinta carrozzeria.
Ritratto di bubu
3 ottobre 2014 - 13:45
ma non farebbero a fare un modello nuovo invece di continuare con questi aggiornamenti uno peggio dell'altro? credo che siano arrivati al più brutto, potrebbero anche fermarsi!
Pagine