Opel Insignia OPC: pronta per Francoforte

27 agosto 2013

La casa tedesca ha preparato la versione “cattiva” del suo modello più grande. 325 CV a disposizione, con trazione 4x4.

Opel Insignia OPC: pronta per Francoforte
NUMERI PER EMOZIONARE - La Opel ha scelto la strada della sportività per la ribalta di Francoforte: dopo la Opel Insignia restyling sul suo stand porterà la Insignia OPC, la cui sigla rivela che si tratta di una proposta tutta emozione. E la conferma viene dall’identikit della vettura: 325 CV e 435 Nm di coppia; 0-100 km/h in 6 secondi (6,3 per la versione Sport Tourer, station wagon); 250 km/h di velocità massima autolimitata (altrimenti potrebbe arrivare a 270 km/h); trazione 4x4 a gestione elettronica e differenziale a slittamento limitato elettronicamente. Di serie il cambio è manuale a 6 marce ma si può avere il cambio automatico, anche con i comandi al volante per avere il meglio della guida “automatica” e di quella “manuale”.
 
 
SPORTIVA FUORI E DENTRO - L’Opel Insignia OPC presenta innovazioni esterne sia davanti che dietro, con dettagli che creano la  personalità OPC. Nella parte anteriore la mascherina ha il profilo graficamente molto aggressivo, mentre dietro il terminale di scarico è in sintonia con il carattere sportivo della vettura. All’interno vale la stessa filosofia: sedili sportivi Recaro (a richiesta rivestiti in pelle), strumentazione di grafica e tecnologia sportiva, così che chi è al volante ha davanti agli occhi tutta le messe di informazioni sul funzionamento del motore e della vettura (a richiesta si può avere anche il rilevatore dell’accelerazione laterale). In plancia c’è un display da 8 pollici.
 
 
L’AIUTO DELL’ELETTRONICA -  La tanta potenza a disposizione è abbinata al telaio OPC progettato per supportare prestazioni elevate, con tutte le novità apportate al retrotreno (il 60% dei componenti è nuovo). Un nuovo software di funzionamento è stato predisposto per gli ammortizzatori. Specifico è anche il sistema ESP, soprattutto per reagire adeguatamente alle tendenze al sottosterzo. L’impianto frenante è della Brembo. Tutto ciò per garantire il miglior comportamento stradale adeguato alla potenza disponibile. Nessuna informazione, per ora, sulla tempistica della commercializzazione e sui prezzi: se ne parlerà a Francoforte.

 

Opel Insignia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
72
57
34
10
9
VOTO MEDIO
4,0
3.95055
182


Aggiungi un commento
Ritratto di fabri99
27 agosto 2013 - 11:17
4
Complimenti a Opel, ultimamente non ne sbaglia una! Queste superwagon mi sono sempre piaciute, ultimamente poi ne escono a quintali: questa, la Focus ST, la CLS SB63, la RS4, la RS6 eccetera, per non rinunciare alle prestazioni se si ha una famiglia. Ho qualche dubbio, però, sull'Insignia OPC. è sicuramente un'ottima auto, davvero bella e cattiva, ma ne ho vista una in tutta la mia vita, berlina, grigio scuro con cerchi bruniti, una favola, accompagnata da un rombo fenomenale. Però ne ho vista una, non mi sembra proprio un successone e forse ho capito il perchè... Oltre ad essere sommersa dalle tasse, è davvero aggressiva e vistosa esteticamente: a me piace, ma ad altri può piacere di più un'Insignia normale, non così pompata esteticamente... Credo sia questo il problema, perciò magari si potrebbe fare un pacchetto estetico come fanno tutti per le versioni più cattive, ma è solo una mia opinione, mi sembrano un po' esagerate esteticamente certe OPC... Comunque complimenti a Opel, ora aspetto la Mondeo nuova... E magari pure la Mondeo ST... Chissà... Saluti!
Ritratto di Flavio Pancione
27 agosto 2013 - 18:54
7
ma wagon l'insigna proprio no per carità, dietro la trovo davvero brutta e troppo grossa. Berlina tutta un'altra storia.. prezzo di saldo rispetto le tedesche. Ma basta leggere un paio di numeri e ci si rende conto che prestazioni per nulla distanti da questa OPC le stacca tranquillamente una 328i per non parlarne di una 335i.. guardando un po il listino i prezzi non sono poi così lontani.
Ritratto di cris25
27 agosto 2013 - 12:59
1
premetto che secondo me è una delle wagon più belle in circolazione, devo dire che hai ragione sul ragionamento fatto per quanto riguarda la variante OPC, la versione "estrema" che generalmente caratterizza i modelli Opel. Secondo me vende poco non tanto per un fattore estetico (il chè è soggettivo), ma perchè al tempo d'oggi è difficile in quasi tutto il mondo, ma ancor di più in Italia mantenere un auto con 325 CV con delle prestazioni del genere e dei consumi che sono abbastanza elevati, perciò chi cerca una sportiva si concentra maggiormente su un'auto di dimensioni più contenute oppure molto spesso si preferisce acquistare una berlinona lussuosa appartenente ai cosiddetti marchi "premium". Ciao e buona giornata !!!
Ritratto di ce2000
27 agosto 2013 - 13:37
I tedeschi sono i leader delle SW sportive e questa auto lo prova
Ritratto di Gordo88
27 agosto 2013 - 14:59
Linea un pò troppo marcata nel frontale però nel complesso è una buona sportwagon.. in Italia ne continueranno a vendere zero
Ritratto di Chromeo
27 agosto 2013 - 15:10
Poi va bene che ha 325, ma non mi sembra tutto sto bolide da pista, idem tutta la concorrenza tedesca ecc...
Ritratto di padoin
27 agosto 2013 - 19:45
difficile credere che uno si possa divertire alla guida di questi bestioni.. ok in germania sulle autostrade senza limiti dove cmq nn servono 325cv x andare forte.. in italia possono evitare di importarla xke tra super bollo assicurazione benzina ecc nn credo ne venderebbero 2.. finalmente hanno semplificato la plancia che nn è piu simile alla tastiera di un pc
Ritratto di alfista1996
27 agosto 2013 - 22:18
1
Preferivo la versione Pre-Restilyng. Questa è davvero brutta sia all'esterno,sia all'interno.
Ritratto di turiadur
28 agosto 2013 - 15:24
........... ma si è incicciato il volante all'insigna?
Ritratto di Willy2000
28 agosto 2013 - 15:51
Davvero bellissima e veloce questa versione OPC. Tanti complimenti al reparto di elaborazione delle Opel!
Pagine