NEWS

Opel: le auto con il cuore sportivo

21 agosto 2019

Ripercorriamo la storia dei modelli più pepati della casa tedesca, iniziata con la Opel GT del 1968.

La Opel non è uno di quei costruttori la cui immagine è legata a doppio filo con il concetto di sportività. In realtà anche il marchio tedesco, nel corso degli ultimi 50 anni, ha realizzato diversi modelli brillanti e si è cimentato in varie categorie degli sport motoristici. Tutto ebbe inizio come la coupé Opel GT del 1968, seguita negli Anni 70 dalle versioni sportive di Manta e Ascona, impiegate anche nei rally. In questa galleria fotografica ripercorriamo la storia della sportività secondo la Opel.

Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
21 agosto 2019 - 19:54
2
Marchio considerato generalista per antonomasia che annovera, però, modelli sportivi interessanti, fatti a cavallo tra le due sponde dell'Atlantico, prendendo spunto nello stile e nella filosofia le americane, e in dimensioni ed handling le europee. Cuore europeo della General Motors, ha prodotto modelli e piattaforme per tutto il mondo con svariati marchi. Ora in PSA è stata relegata ad un ruolo marginale e subordinato alle francesi, eppure è il brand perfetto per un modello hero e per approdare negli USA.
Ritratto di BioHazard
22 agosto 2019 - 11:43
Che ruolo diverso potrebbe avere un marchio che per 20 anni ha prodotto solo perdite e che vende solo in europa? Il ritorno negli USA non servirà a nulla perché non lo conosce nessuno, non ha stabilimenti in territorio americano e farà la fine di DS in Cina che nonostante numerosi modelli sta per ritirarsi.
Ritratto di Fr4ncesco
22 agosto 2019 - 12:08
2
Intanto Opel potrebbe realizzare una sportiva che manca a PSA e che ogni gruppo che si rispetti dovrebbe avere. Poi partendo dalla ultima vera Opel, la eccellente Insignia (fatta con GM e in collaborazione con Holden) , fare una vettura di gamma e relativo crossover di segmento D-E, che non sarebbero tanto diverse da una Buick per poter vendere in America. Il brand ha molto potenziale che attualmente non è sfruttato ed è sottovalutato.
Ritratto di Gwent
21 agosto 2019 - 21:10
2
Incredibile l'Ascona 400: Con la sola trazione posteriore e Walter Rohrl alla guida riuscì a battere l'Audi Quattro di Michelle Mouton nel mondiale rally 1982.
Ritratto di Gwent
21 agosto 2019 - 21:13
2
Ma la Calibra Turbo 4x4 dove sta? Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di marcoveneto
22 agosto 2019 - 10:39
Concordo, mi aspettavo di trovarla.
Ritratto di admin
22 agosto 2019 - 18:39
È stata aggiunta, grazie della segnalazione.
Ritratto di Initialduke
22 agosto 2019 - 02:22
E la Opel Calibra? La prima Astra vai? Opel di auto sportive ne ha fatte tante e bene
Ritratto di 82BOB
22 agosto 2019 - 07:09
Opel GT veramente interessante stilisticamente... fari particolari, la linea filante, lo stile da sportiva europea... Una bella GT!
Ritratto di nik66
22 agosto 2019 - 10:11
GT bellissima, LOTUS OMEGA un missile (una bella sfida con la THEMA-FERRARI non è proponibile?), le altre, a gusto mio, passano in secondo piano, manca però la CALIBRA, un'altra icona delle sportive OPEL
Pagine