NEWS

La Peugeot 3008 in dotazione alla Guardia di Finanza

19 aprile 2019

Due suv Peugeot 3008 GT sono state messe a disposizione in comodato d’uso dalla casa francese alle Fiamme Gialle nelle città di Milano e a Roma.

La Peugeot 3008 in dotazione alla Guardia di Finanza

MOTORE 2.0 LITRI TURBODIESEL - Ciascuno dei comandi della Guardia di Finanza di Milano e Roma avranno in dotazione una esemplare di Peugeot 3008 GT, concessi dalla casa del Leone in comodato d’uso. Le due suv sono equipaggiate con il propulsore turbodiesel BlueHDi 2.0 litri da 177 CV abbinato al cambio automatico a 8 rapporti EAT8; sono dotate inoltre dei più moderni sistemi avanzati di assistenza alla guida e del sistema Advanced Grip Control, il controllo di trazione con risposta variabile in base alle condizioni del fondo stradale. L’allestimento delle Peugeot 3008 GT è stato realizzato dalla Focaccia Group, l’azienda che da oltre 60 anni si occupa della progettazione e della costruzione degli allestimenti speciali per le auto destinate alle Forze dell’Ordine.

LE DOTAZIONI SPECIFICHE - I due esemplari di Peugeot 3008 GT sono stati equipaggiati con tutte le specifiche dotazioni necessarie, scelte sulla base delle due diverse tipologie di utilizzo; un’auto sarà impiegata per il controllo economico del territorio ed è stata dotata di uno scrittoio in materiale plastico collocato nella cappelliera posteriore, mentre gli spazi del bagagliaio sono stati organizzati in modo tale da poter ospitare le dotazioni operative. L’altra Peugeot 3008 GT sarà impiegata per il mantenimento dell’ordine pubblico, ed è stata dotata di un sistema di ritenuta per il trasporto di caschi e scudi. L’abitacolo dei due esemplari è stato attrezzato con il supporto porta arma, la pulsantiera ergonomica integrata nella plancia per gestire i lampeggianti e il sistema acustico, un inibitore di fiamma (un piccolo estintore) eco-compatibile e un impianto elettrico supplementare dotato di batteria ausiliaria ed inverter con presa di corrente a 230V.

Peugeot 3008
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
137
59
40
23
34
VOTO MEDIO
3,8
3.82594
293


Aggiungi un commento
Ritratto di Roomy79
21 aprile 2019 - 19:04
1
Ci vuole un suv per beccare gli evasori col suv!!! Belle!
22 aprile 2019 - 00:27
2
Mah, una volta selezionavano le auto della pubblica sicurezza in base a prestazioni, stabilità, robustezza, talvolta potenziavano motore e assetto e per una questione di principio venivano preferiti i marchi italiani. Oggi o guardano al risparmio o si svendono ad operazioni pubblicitarie e vediamo una miriade di modelli più o meno efficaci, quando servirebbero 2 massimo 3 migliori per le attività di polizia.
Ritratto di Alfiere
23 aprile 2019 - 09:25
1
Il problema ovvio è che non abbiamo molti mezzi ideali al compito. La tipo è un ottima auto ma è turca, le volanti vorrebbero la sportwagon che non c'è, la finanza (dalle mie parti) compra mitsubishi e per altri reparti le subaru outback e forester sono semplicemente imbattibili. Certo il nazionale compass sarebbe stata una buona idea...
23 aprile 2019 - 16:25
2
Però di Giulia quante ne sono entrate in dotazione? Un paio dimostrative. Eppure è Made in Italy ed è una vettura dalle elevate prestazioni e stabilità. La Veloce da 280CV sarebbe un ottimo deterrente della Stradale, mentre lo Stelvio che non ha niente da invidiare ad una berlina in quanto a doti dinamiche, in versione diesel da 210 CV awd unirebbe praticità a prestazioni.
Ritratto di GeorgeN
22 aprile 2019 - 08:33
Non è male la 3008.
Ritratto di GeorgeN
22 aprile 2019 - 08:35
Credo che a breve vedremo 208 in dotazione a carabinieri, polizia e vigili urbani visto che in fiat non c'è più l'erede della punto
Ritratto di AGENORE1905
22 aprile 2019 - 12:31
I vigili urbani a Roma le hanno da anni!!!
Ritratto di GeorgeN
22 aprile 2019 - 18:02
lo so... mi riferisco alla nuova generazione e in altri comuni
Ritratto di AGENORE1905
22 aprile 2019 - 20:31
Anche i vigili urbani di Fiumicino le usano da anni. Altri comuni in giro per l'Italia non lo so... ma sicuramente ci sono.
Ritratto di otttoz
23 aprile 2019 - 13:35
bravi! e per non vanificarne l'attività sia comminato il carcere per gli evasori fiscali,misura,beninteso,che non surroga il versamento di quanto dovuto allo stato!
Pagine