NEWS

Peugeot 308 SW, famigliare alla francese

6 gennaio 2014

La vedremo al Salone di Ginevra, ma la Peugeot ha già diffuso le immagini della nuova wagon 308 SW. Sul mercato in primavera.

Peugeot 308 SW, famigliare alla francese
ANTEPRIMA UFFICIALE - Al prossimo salone di Ginevra di marzo la casa francese presenterà la Peugeot 308 SW, versione station wagon della nuova 308, da poco sul mercato. Per vederne le forme non occorre però aspettare fino a marzo, perché la Peugeot ha diffuso un’ampia documentazione fotografica della nuova proposta, che come la berlina si allontana parecchio dall’omonimo modello precedente. Tanto da consentire alla Peugeot di scrivere che la nuova 308 SW “del precedente modello riprende soltanto il nome”. 
 
NUOVA FUORI E “SOTTO” - Una affermazione che si giustifica sia per l’aspetto stilistico che per la tecnica. Per testimoniare i cambiamenti nel design della Peugeot 308 SW sono già eloquenti le fotografie, ma va sottolineato l’abbandono - analogamente a quanto fatto per la berlina - dell’impronta anteriore con la parte centrale prominente che ha caratterizzato le Peugeot per parecchi anni. Restano le quattro nervature oblique sul cofano motore presenti sulla nuova 308 berlina e che hanno la capacità di evocare la precedente soluzione con il “naso”, nonostante quest’ultimo sia stato eliminato. Oltre a ciò, se davanti c’è stato un lavoro di semplificazione nelle fiancate è stato introdotto una sorta di solco che percorre tre quarti dell’auto a partire dai gruppi ottici, un motivo che dà nerbo all’immagine e imprime dinamicità. 
 
 
SOBRIETÀ E RICERCATEZZE - In sintonia con quelli della berlina sono diversi particolari della nuova Peugeot 308 SW, come i gruppi ottici, sia anteriori che posteriori, non poco elaborati nella loro forma; ma il risultato complessivo - cioè negli abbinamenti, davanti, con la calandra, la mascherina, il raccordo con il cofano motore, e, dietro, con il portellone e le fiancate - appare riuscito, con buone chance di trovare estimatori sul mercato. 
 
8 CM PIÙ LUNGA - Per quel che riguarda la tecnica, l’innovazione profonda della nuova Peugeot 308 SW - rispetto al modello precedente con lo stesso nome - risiede nell’impiego della nuova piattaforma EMP2, che si traduce in dimensioni nuove, pesi diversi e soluzioni varie differenti. La nuova 308 SW è lunga 458 cm e alta 147, contro i precedenti 450 e 156 cm; quanto al peso l’alleggerimento è di ben 140 kg. Per ora la Peugeot non riporta la misura del passo, ma al lancio della 308 berlina è stato scritto che la station wagon avrebbe avuto il passo 11 cm più lungo, cioè 273 cm. Si vedrà a Ginevra se è veramente così. 
 
 
SPAZIO RAZIONALE - A proposito di dimensioni, è stato però comunicato il volume utile del bagagliaio: 610 litri, che è un valore importante per una station wagon di meno di 460 cm di lunghezza. Le foto testimoniano anche come ad aumentare le qualità del bagagliaio della nuova Peugeot 308 SW ci sono poi le forme regolari e l’allestimento razionale che permette di sfruttare al meglio tutto lo spazio disponibile. 
 
COERENZA STILISTICA - Le immagini della nuova Peugeot 308 SW trasmettono ovviamente la stessa sensazione di aria nuova offerta dall’abitacolo della 308 berlina. C’è infatti lo stesso cruscotto dal profilo originale, con i quadranti di forma irregolare, e il grande display touch screen 9,7” al centro della plancia e inserita in una cornice cromata sostanzialmente esagonale sviluppata in orizzontale. Il tutto ripropone la stessa impronta sobria dell’esterno, fatta di linee pulite e contenuti inserimenti più elaborati. Volendo esemplificare si potrebbe dire che, come sulla nuova 308 berlina, la forma irregolare dei due quadranti nel cruscotto sono l’equivalente del profilo arzigogolato dei gruppi ottici.
Peugeot 308 SW
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
68
54
21
7
18
VOTO MEDIO
3,9
3.875
168
Aggiungi un commento
Ritratto di fabri99
6 gennaio 2014 - 10:36
4
Innanzitutto, complimenti alla Redazione: ultimamente sono sempre più puntuali. Continuate così e anche il problema news sarà archiviato. Complimenti però anche alla Peugeot per un altro ottimo prodotto. Bella, ben fatta, spaziosa, e con prezzi accettabili, questa 308 è una delle migliori segmento C sul mercato. Ci voleva, dopo la triste parentesi del vecchio modello...
Ritratto di cris25
6 gennaio 2014 - 10:55
1
è tutta un'altra storia rispetto al modello precedente, che qui da noi non è stato mai apprezzato come speravano, è davvero molto bella anche in questa versione SW, mi ricorda vagamente la più grande 508, anch'essa bellissima! Che dire, questo nuovo corso stilistico adottato dalla peugeot con la 208 mi piace davvero tanto, aspetterò l' erede della 107 ora!
Ritratto di cris25
6 gennaio 2014 - 10:58
1
volevo chiedere perchè non vengono più pubblicate nuove recensioni fatte dagli utenti? Io ne avevo fatta una il 24 dicembre sulla Fiat Uno di mio padre, perchè non è stata ancora pubblicata?
Ritratto di MatteFonta92
6 gennaio 2014 - 12:30
3
Probabilmente perché c'erano di mezzo le feste e i "lavori" sono andati un po' a rilento ;-)
Ritratto di MatteFonta92
6 gennaio 2014 - 12:33
3
Davvero un'ottima auto, così come la berlina, del resto... davvero complimenti alla Peugeot, con questa nuova 308 a mio parere ha stracciato la concorrenza della Golf: qualitativamente le due vetture si equivalgono, ma la 308 esteticamente dà 10 a 0 alla Golf, soprattutto riguardo agli interni!
Ritratto di Veloce
6 gennaio 2014 - 18:02
è comunque un'auto dalla linea conservativa. L'unico elemento di rottura sono i fari full led. Insomma per combattere la Golf hanno creato una Golf anche loro. Comunque un bel passo avanti rispetto alla precedente 308...
Ritratto di MatteFonta92
6 gennaio 2014 - 22:20
3
Guarda, quando l'hanno presentata io sono stato il primo a dire che rispetto alla precedente aveva perso molta originalità; poi, vedendola dal vivo, mi sono accorto che questo design ha la capacità di essere al tempo stesso elegante e grintoso, specialmente al posteriore (cosa che con la v.ecchia 308 non accadeva), un connubio davvero perfetto. Se guardiamo gli interni, poi, non c'è proprio storia, sono la punta di diamante della 308: molto originali e pratici, con una plancia pulita e priva di tasti e con un curioso quadro strumenti alto con la lancetta del contagiri che gira al contrario. La Golf da questo punto di vista è molto più tradizionale (e banale).
Ritratto di Boys
7 gennaio 2014 - 20:26
1
Concordo pienamente !!!
Ritratto di M93
6 gennaio 2014 - 12:37
Molto proporzionata, con una linea semplice e pulita, sicuramente più tradizionale rispetto alla attuale 308 sw, che reputo non riuscitissima. Come diceva fabri99, un plauso alla Redazione per la puntualità che, ultimamente, sta dimostrando (al contrario di quanto accadeva fino a poco tempo fa). Il massimo sarebbe anche avere articoli con meno errori (o imprecisioni) e con una migliore sintassi.
Ritratto di marcoveneto
6 gennaio 2014 - 12:38
molto molto meglio della precedente che era davvero bruttina.assomiglia alla 508 ma è piu carina. internamente invece se la qualità c'è , preferisco linee classiche come quelle della golf variant piuttosto. Spero che le plastiche esterne siano all'altezza di quelle interne e non come sulla 307 di 10 anni fa in cui nei mancorrenti sul tetto e sulle maniglie si sgretolava la vernice!
Pagine