Peugeot 308 SW, un taglio con il passato

6 marzo 2014

Più leggera ed efficiente rispetto alla precedente generazione, la nuova wagon francese ha una linea dinamica e un bagagliaio smisurato.

Peugeot 308 SW, un taglio con il passato
TUTT’ALTRO STILE - La nuova Peugeot 308 SW esordisce a Ginevra facendo tabula rasa del modello precedente. A cominciare dall’utilizzo della piattaforma modulare EMP2, condivisa con la variante berlina, che le ha permesso di perdere peso (fino a 140 kg in meno) e migliorare quindi l’efficienza. Più lunga di 8 cm ma più bassa di 9 rispetto alla vecchia 308 SW (458 cm di lunghezza e 147 di altezza) ripropone le apprezzate soluzioni stilistiche lanciate dalla berlina, risultando più filante e slanciata rispetto alla un po’ goffa versione precedente.
 
 
EXAGÉRÉ - All’aspetto dinamico si affianca una capacità di carico nettamente migliorata, vero e proprio spartiacque in questo genere di vetture per sfondare sul mercato. Se la vecchia Peugeot 308 SW poteva contare sulla capienza già più che soddisfacente di 520 litri, la nuova generazione fa ancora meglio: 610 i litri stivabili per di più in un pianale perfettamente piatto, ben rifinito e modulare. Con un solo gesto infatti, i sedili posteriori si ripiegano aumentando a dismisura lo spazio caricabile. Immutata rispetto alla berlina l’impostazione dell’abitacolo che, semplificato nelle linee dopo un attento studio ergonomico, è caratterizzato dal piccolo volante, dalla strumentazione a binocolo e dallo schermo a sfioramento di 9,7 pollici.
 
 
I MOTORI - Sul mercato a primavera inoltrata, la Peugeot 308 SW sarà disponibile con motori a benzina e diesel Euro6 tra i quali spiccherà la versione BlueHDI che emette solo 85 g di CO2 al km. Sul fronte benzina dovrebbe debuttare il nuovo 1.2 e-THP da 130 CV.

 

VIDEO
loading.......
Peugeot 308 SW
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
68
54
21
7
18
VOTO MEDIO
3,9
3.875
168
Aggiungi un commento
Ritratto di onavli§46
6 marzo 2014 - 12:38
bella linea, buona abitabilità e bagagliaio, e finiture molto soddisfacenti. Che dire, auto valida, nella speranza che "ultima spiaggia" della Peugeot, perchè di ultima spiaggia per sopravvivere si tratta, dopo il rilancio ed il consolidamento con Donfeng e Stato Francese, possa darle quei risultati, che hanno portato questa gloriosa casa automotive, sul ciglio del baratro del fallimento e della chiusura.
Ritratto di juvefc87
6 marzo 2014 - 13:04
a capire xkè gli alti modelli più recenti 108 e 208 in particolare hanno i led di tipo continuo mentre la 308 a diodi singoli??
Ritratto di MatteFonta92
6 marzo 2014 - 13:14
3
Per me questa è senza dubbio la migliore SW del seg. C: ha un bagagliaio ottimo, finitire di alta qualità e, non ultimo, un design armonico ed elegante, considerando la categoria a cui appartiene. Non c'è che dire, la Peugeot con questa 308 ha fatto davvero un'ottima vettura!
Ritratto di jeremyinitaly
6 marzo 2014 - 13:53
1
mi piace molto il frontale,si vede subito che il bagagliaio è enorme,ma io prenderei la berlina
Ritratto di M93
6 marzo 2014 - 13:56
Molto bella, e con un gran bagagliaio, elemento fondamentale in una wagon. Valgono lo stesse considerazioni espresse per la berlina due volumi: linea pulita e dinamica, ottime finiture e prezzi nella norma. Una vettura veramente riuscita e valida.
Ritratto di demarchig
6 marzo 2014 - 14:14
.affianca o sostituisce il "vecchio" 1.6 litri da 125 ? Dovrebbero anche pensare ad un motore meno potente che si ponga tra 130 cv del 1.2 turbo e gli 82 del 1.2 aspirato...50cv di gap sono troppi ! Per il resto bella macchina, con interni avveniristici !
Ritratto di ralcoralco
9 marzo 2014 - 01:30
c'è già il motore tra gli 82 e 130 ...quello da 110
Ritratto di demarchig
6 marzo 2014 - 14:15
.affianca o sostituisce il "vecchio" 1.6 litri da 125 ? Dovrebbero anche pensare ad un motore meno potente che si ponga tra 130 cv del 1.2 turbo e gli 82 del 1.2 aspirato...50cv di gap sono troppi ! Per il resto bella macchina, con interni avveniristici !
Ritratto di Dalekit
7 marzo 2014 - 11:31
Sostituisce il 1.6 125 cv, ma verrà introdotto in due step di potenza 130 e 110 cv, ecco quindi servito il passaggio graduale da 82 (che a mio avviso sono davvero pochi per un seg. C) e i 130. Secondo me questo 1.2L sarà un gran motore, gli unici dubbi che mi lascia saranno riguardo all'affidabilità, già Peugeot non brilla ne per affidabilità ne per assistenza e un nuovo motore è sempre motivo di problemi grandi o piccoli.
Ritratto di Dalekit
7 marzo 2014 - 11:31
Sostituisce il 1.6 125 cv, ma verrà introdotto in due step di potenza 130 e 110 cv, ecco quindi servito il passaggio graduale da 82 (che a mio avviso sono davvero pochi per un seg. C) e i 130. Secondo me questo 1.2L sarà un gran motore, gli unici dubbi che mi lascia saranno riguardo all'affidabilità, già Peugeot non brilla ne per affidabilità ne per assistenza e un nuovo motore è sempre motivo di problemi grandi o piccoli.
Pagine