NEWS

Porsche: operative le prime colonnine ultra-veloci

19 luglio 2018

La rete di ricarica Porsche Turbo Charging promette di ottenere 400 km di autonomia in meno di 20 minuti.

Porsche: operative le prime colonnine ultra-veloci

INIZIA LA FASE SPERIMENTALE - La Porsche ha iniziato ad installare le prime colonnine del nuovo sistema per la carica ultra-veloce delle batterie destinato alle sue auto elettriche, sul modello di quello già adottato dalla Tesla. Lo scopo è di far diminuire sensibilmente i tempi di “rifornimento”, vero punto debole delle auto a zero emissioni. Con il sistema Porsche Turbo Charging basteranno infatti meno di 20 minuti per ottenere 400 km di autonomia, stando a quanto annunciato dal costruttore tedesco. Le prime due postazioni di carica sono state installate nel parcheggio del Porsche Center di Adlershof nei pressi di Berlino (foto sopra). Qui la ricarica sarà gratuita per i clienti durante il periodo di test, che la casa sfrutterà per sperimentare la tecnologia in vista dell’utilizzo su larga scala.

ALTA TENSIONE - Il sistema Porsche Turbo Charging utilizza colonnine da 800 volt, contro i 400 utilizzati normalmente. Con le colonnine da 400 volt caricare i 50 kilowatt necessari per ottenere 400 km di autonomia ci vogliono circa 80 minuti. Con vari accorgimenti per il raffreddamento delle prese di carica, con le colonnine da 400 volt è possibile aumentare la corrente erogata ed arrivare al pieno sopra indicato in circa 30 minuti. L’innalzamento del voltaggio è quindi l’unica possibilità se si vogliono diminuire ancora i tempi di carica, che possono essere inferiori ai 20 minuti per un “pieno” sufficiente per 400 km. Il connettore di ricarica per le colonnine da 800 volt è del tipo CCS (Combined Charging System) e la Porsche ha sviluppato un raffinato sistema di raffreddamento per tenere sotto controllo le elevate temperature che si sviluppano con tensioni così elevate durante la carica.

DEBUTTA SULLA TAYCAN - Il primo modello che potrà sfruttare in pieno la tecnologia dei Porsche Turbo Charging a 800 volt sarà l’elettrica Porsche Taycan, una berlina di lusso lunga circa 500 cm rivale della Tesla Model S, attesa nel 2019. A dispetto dell’alimentazione elettrica (una novità per la casa tedesca) avrà prestazioni in linea con le vere Porsche e potrà contare su un motore da 600 CV, in grado di farla scattare da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e da 0 a 200 km/h in meno di 12, mentre l’autonomia sarà nell’ordine dei 500 km.

Aggiungi un commento
Ritratto di Paolo-Brugherio
20 luglio 2018 - 15:02
6
Gran bella iniziativa, ma con un paio di dubbi: il primo è che queste "botte" da 800 volt alla fin fine non è che riducano precocemente in cenere le batterie? Inoltre, questi punti di ricarica (dedicati presumibilmente alle sole Porsche) ci saranno anche in Valle d'Aosta o nella piana Salentina?
Ritratto di board90
20 luglio 2018 - 16:05
5
Non conosci Castelvecchio Subequo allora!
Ritratto di Giuliopedrali
20 luglio 2018 - 18:38
Be vedrete in quattro e quattrotto sarà pieno di colonnine, è il mercato bellezza, mica gli ecologisti o i talebani..