NEWS

La Porsche Carrera Cup Italia scalda i motori

27 aprile 2011

Giunto al suo quinto anno di vita, il campionato monomarca della Porsche, la Carrera Cup Italia, alzerà il sipario nel prossimo fine settimana, i giorni di sabato 30 aprile e domenica primo maggio, sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

DIECI SQUADRE PER 22 PILOTI - Conducono la stagione 2011 della Carrera Cup Italia dieci squadre, di cui tre al loro debutto nel campionato monomarca della Porsche. Si tratta del centro Porsche Firenze by Heaven19 Racing, della Go Race e della Pole Team. Tra i piloti, invece, si riconferma protagonista anche di questa stagione il campione in carica e vincitore delle ultime due edizioni, Alessandro Balzan, della Ebimotors (Centro Porsche Varese), ma per lui non sarà comunque una passeggiata, nonostante l’esperienza, considerati gli altri pretendenti al titolo.

TANTE LE NEW ENTRY - La Petri Corse Motorsport/Tsunami RT schiera in campo altri due veterani della Carrera Cup Italia, Alex Frassineti e Vito Postiglione, l’Antonelli Motorsport lancia all’attacco Massimo Monti, mentre il pilota di punta dell’Ab Racing Team sarà Stefano Comandini. Ma a fomentare le aspettative maggiori e non poca curiosità, sono indubbiamente i piloti nuovi, da Max Busnelli, ex campione italiano GT che corre per il Centro Porsche Padova, ed è un po’ la promessa della stagione 2011, a Marco Mapelli, che arriva invece dalla GT Cup del Campionato Italiano, ed è il compagno di squadra del campione in carica Balzan, ma non per questo meno agguerrito.

SPECIALE CLASSIFICA PER GLI UNDER 25 - Da non sottovalutare, inoltre, il campione della Silver Cup 2010 Alessandro Bonacini, grande protagonista nel corso della scorsa stagione e promosso quest’anno alla categoria superiore. Citiamo poi i nuovi iscritti: Stefano Costantini, Gianluca Giraudi, Alberto Petrini, Marco Bonamico, Stefano Maestri e il non ancora diciottenne Andrea Amici, che insieme a Mapelli, Frassineti e Fulgenzi, concorre per la Classifica Under 25. Due, infine, i piloti stranieri: il tedesco Gunther Blieninger della Polo Team, e l’ucraino Alexandr Gayday della Petricorse Motorsport/Tsunami RT. 

SEI APPUNTAMENTI IN ITALIA E UNO AL NÜRBURGRING - Confermata la Classifica Assoluta della Carrera Cup Italia, che vede concorrere tutti i piloti iscritti, mentre è nuova la Michelin Cup, pensata esclusivamente per i gentleman driver. Il premio finale è di circa 200 mila euro. Confermati anche i numeri degli appuntamenti per la stagione 2011: sette sfide, di cui sei in Italia e una in Germania, la Carrera World Cup, che si disputerà nella magica cornice del vecchio Nürburgring, il mitico Nordschleife, in concomitanza con la tradizionale 24 Ore. Confermata, infine, anche la Night Race di Misano il prossimo 4 giugno.

QUALCHE CAMBIAMENTO - Tra le novità di questa stagione della Carrera Cup Italia, la modalità di qualifica dei piloti: è previsto un turno di 45 minuti diviso in due sessioni, alla PQ1 di 25 minuti partecipano tutti i piloti, dopo 5 minuti si riparte con la PQ2 di 15 minuti, cui partecipano solo i piloti che hanno realizzato i migliori e primi otto tempi assoluti. Resta invariato, invece, lo schema delle due gare per appuntamento, con lo schieramento in Gara 2 che vede i primi sei classificati di Gara 1 a posizioni invertite (mentre la stagione 2010 coinvolgeva i primi otto). Nuova, infine, anche la 911 GT3 Cup modello 2011, con rapporti al cambio di 4ª e 5ª marcia più corti, aggiunta di prese d’aria per i semiassi sul fondo posteriore, e nuove gomme Michelin più larghe (ant. 25/64-18”; post. 30/64-18”).

Aggiungi un commento
Ritratto di Dareios
4 maggio 2011 - 21:21
Ma quali 911 corrono nella Carrera Cup Italia? Ok, nella 911 GT3 Cup, corre la 911 in allestimento GT3 (non è stato anche un allestimento "di serie" nel listino ufficiale Porsche?) , ma nella Carrera Cup hanno un allestimento speciale oppure derivano "semplicemente" dalla GT2, dalla GT3 o dalla Turbo? Lo chiedo alla redazione e/o agli appassionati. Grazie Dareios