NEWS

Negli Usa la Chevrolet Volt costerà circa 31.500 euro

28 luglio 2010

In vendita da ottobre, la berlina elettrica del gruppo GM viene proposta anche con un interessante leasing di tre anni. Lunga la garanzia per le batterie, 8 anni o 160.000 km.

Negli Usa la Chevrolet Volt costerà circa 31.500 euro

UN PREZZO “SALATO” - La Chevrolet ha comunicato il prezzo con il quale dal mese di ottobre in California inizieranno le vendite della Volt: l'equivalente di circa 31.500 euro. Una cifra che si annuncia ben superiore ai circa 25.000 euro della Nissan Leaf (la vedi qui), in vendita negli Usa da dicembre, e ai 22.000 euro della versione più accessoriata della Toyota Prius (leggi qui il primo contatto). E che può lievitare a circa 34.000 se si opta per una Volt “full-optional”, dotata, tra l'altro, di rivestimenti interni in pelle con sedili riscaldabili, navigatore satellitare, telecamera posteriore per le manovre e cerchi in lega.

LEASING COMPETITIVO - Se il prezzo appare alto rispetto alle dirette concorrenti, più aggressiva è la strategia commerciale della Chevrolet se si decide di prendere l'auto in leasing: anticipo di circa 1.900 euro e 36 rate da circa 270 euro. Un'offerta competitiva, ci tiene a sottolineare la Chevrolet, grazie alla garanzia di 8 anni o 160.000 km per le batterie agli ioni di litio (leggi qui per saperne di più) che dovrebbe garantire un alto valore residuo all'auto.

ANCHE IN EUROPA - Entro la metà del 2011 la Volt sarà venduta anche negli altri Stati americani, mentre in Europa e Italia sarà disponibile già dalla fine del 2010 come Opel Ampera (leggi qui la news). La General Motors non ha ancora comunicato il prezzo italiano, ma si può ipotizzare intorno ai 30-35.000 euro.



Aggiungi un commento
Ritratto di Simon99
28 luglio 2010 - 11:56
Nonostante il prezzo alto credo che ne venderanno molte in America,anche perchè con l'elettricità si risparmia molto rispetto alla benzina o al gasolio. Ma questa Volt è completamente elettrica o funziona come l'Opel Ampera che ha un motore a benzina che ricarica le batterie per 500 km? E se è elettrica quanto è l'autonomia?
Ritratto di hotdog
28 luglio 2010 - 13:06
sono esattamente la stessa auto. se clicchi sull'ultimo link della news trovi tutta la descrizione del funzionamento. Credo che per l'europa abbiano deciso di venderla come opel perché come marchio è più famoso della chevrolet. ovviamente riferito agli usa vale il discorso contrario
Ritratto di Simon99
28 luglio 2010 - 14:13
Credo che queste due auto avranno successo in tutto il mondo.
Ritratto di Samovar84
28 luglio 2010 - 12:23
ma a me queste Volt/Ampera non sembrano assolutamente troppo care; al prezzo di un'Insignia CDTI pari equipaggiata si porta a casa un oggetto di valore tecnologico considerevole, che nel classico percorso casa-ufficio ci libera totalmente dai carburanti fossili; chi la ricarica a casa (magari dotata di pannelli fotovoltaici) risparmia e non inquina; chi ha tragitti più lunghi da compiere non ha le noie delle altre elettriche e può proseguire tranquillmente il viaggio (sempre con modici costi chilometrici); sarebbe il massimo solo se il motore termico ausiliare fosse a gasolio.
Ritratto di hotdog
28 luglio 2010 - 13:07
concordo pienamente. credo che questa sarà la strada meno costosa e più realizzabile per le future auto
Ritratto di Guido S
28 luglio 2010 - 13:27
Il prezzo non è poi così alto,comunque l'auto si ripaga con i comsumi.Poi comunque c'è sempre il comodo leasing che fa pagare un po' alla volta.Un solo problema è l'autonomia:sicuramente chi viaggia parecchio dovrà scegliere l'alimentazione a gasolio anche perchè ancora non ci sono le colonnine per ricaricare le batterie........
Ritratto di Simon99
28 luglio 2010 - 14:26
Ma l'autonomia della Volt supera i 500 km perchè ha anche un motore a benzina che ricarica le batterie.
Ritratto di Guido S
28 luglio 2010 - 19:13
Se percorre più di 500 km allora non ci sono problemi.Lo stesso non si può dire della Nissan Leaf che invece è solo elettrica,sono sempre sicuri di commercializzarla sapendo che le colonnine non ci sono?Non so in altre regioni ma qui in Sicilia non esistono.Si trovano a malapena quelle per il metano figuriamoci quelle per l'elettrico......
Ritratto di Coscast
28 luglio 2010 - 13:34
La LEAF a me sembra troppo cara! 25.280 dollari per una macchina che dopo 160km si spegne... e ovviamente 160km di autonomia sono indicati con clima spento, in pianura, a temperatura ambiente ottimale, con la batteria nuova e 100% carica e altri trucchetti che si rivelano in un centinaio di chilometri di autonomia reale. Oltre al fatto che se ti dimentichi di caricarla hai una macchina completamente inutilizzabile e se ti si scarica per strada devi chiamare un carro-attrezzi. ..............mentre la Volt avrà i suoi 50-60km di autonomia SOLO elettrica ma poi si accende il motore a benzina e fa 35-40km/l anche in modalità Extender. Se devi usarla e hai la batteria scarica ci sali in macchina comunque e vai avanti con il motore benzina che carica le batterie. Costa 33.500 dollari ma la differenza la vale tutta e anche di più. Cioè la Leaf è proprio inutile secondo me, dovrebbe costare 10.000 dollari per essere una scelta valida! ...............poi la Volt è bella, ha 4 posti comodi, il bagaglio, si guida bene, l'equipaggiamento tecnologico è molto più evoluto ec..ec.. mentre la Leaf non ha bagagliaio, è orrenda, dentro è squallidina rispetto alla Volt e tante altre note negative.-
Ritratto di Silence800
28 luglio 2010 - 14:16
1
Pensavo molto peggio..sapere che il prezzo si aggirerà sulle 30.000€ in su, alla fine non è per niente male per un auto elettrica. Chissà come si evolverà questo futuro "elettrico"? Speriamo bene..
Pagine