NEWS

Prodotta l’ultima Porsche 911 serie 991

Pubblicato 23 dicembre 2019

L’ultima 911 Speedster serie 991 è uscita dalla fabbrica di Stoccarda segnando la fine di un modello molto apprezzato dai “porschisti”.

Prodotta l’ultima Porsche 911 serie 991

PRIMA ASPIRATI, POI TURBO - La storia della Porsche 911 serie 991 si conclude con l'uscita dalle linee di produzione dell'ultimo esemplare, una 911 Speedster (foto qui sopra). Lanciata nel 2011 è la generazione di maggior successo, con 233.540 unità prodotte. L’ha sostituita la 992, l’ottava generazione, presentata alla fine del 2018.

PRIMA ASPIRATI, POI TURBO - La Porsche 911 serie 991 era realizzata in alluminio, acciaio e materiali compositi e, nonostante l’aumento delle dimensioni, era mediamente più leggera di 45 kg rispetto alla precedente 997. Tante le novità tecnologiche di questo modello, a partire dal nuovo sistema di stabilizzazione del rollio, il Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC). I motori erano i boxer aspirati 6 cilindri 3.4 e 3.8 della 997, opportunamente aggiornati, abbinati all’insolito cambio manuale a 7 rapporti o all’automatico PDK doppia frizione. Nel 2015, in occasione del restyling, vennero sostituiti dal nuovo 3.0 turbo disponibile in tre versioni, con 370 CV, per la Carrera, 420 CV per la Carrera S e 450 CV per la GTS. Le versioni GT3 (qui sopra la RS), delle vere e proprie auto da pista omologate per la strada, hanno mantenuto il motore aspirato (3.8 e poi 4.0) che è stato costantemente evoluto fino a raggiungere la potenza di 520 CV.

UNA PER TUTTI - Uno dei pilastri del successo della Porsche 911 serie 911 sono state le molte versioni proposte, in grado di accontentare praticamente tutte le tipologie di appassionati, a partire dalla cabriolet introdotta nel 2012. Vediamone alcune.

> PORSCHE 911 TARGA

La Porsche non ha lesinato risorse per lo sviluppo della Targa, arrivata nel 2014, realizzando un sofisticato tetto retrattile automatico che si ripiega nel vano posteriore, mantenendo però in posizione lo spesso montante centrale come sull’antenata del 1965 (battezzata con questo nome per ricordare le numerose vittorie della Porsche nella famosa corsa siciliana Targa Florio). Basata sulla 911 cabriolet, era disponibile in versione Carrera 4 e 4S, quindi con la sola trazione integrale e il 3.8 da 400 CV.

> PORSCHE 911 50° ANNIVERSARIO

Nel 2013 la Porsche ha festeggiato il 50° anniversario della sua auto sportiva per eccellenza con un modello in edizione limitata, di cui sono stati costruiti solo 1963 esemplari. Basata basata sulla 911 Carrera S da 400 CV, a due ruote motrici, aveva la carrozzeria allargata di 44 mm al posteriore della Carrera 4, montava la riedizione dei cerchi Fuchs degli Anni 60 e speciali modanature cromate sulla presa d’aria anteriore e sulle alette della griglia motore. All’interno i sedili erano in tessuto con disegno tartan, come sulla prima 911.

> PORSCHE 911 R

Uscita nel 2016, la 911 R aveva molte componenti meccaniche in comune con la versione sportivissima GT3 RS, rispetto alla quale era più leggera addirittura di 50 kg. Il motore era l’aspirato boxer a 6 cilindri di 4 litri capace di erogare 500 CV attraverso il cambio manuale. Il design era ispirato all'omonima auto sportiva da corsa del 1967 omologata per la strada. Prodotta in soli 911 esemplari ha oggi quotazioni da capogiro.

> LA MILIONESIMA 911

L’11 maggio 2017 la Porsche ha festeggiato l’uscita dalla linee di montaggio della milionesima Porsche 911, attraverso un esemplare commemorativo (non in vendita), dipinto in verde irlandese, il colore preferito da Ferry Porsche. Gli interni sono caratterizzati da sedili in tessuto pied de poule, volante, pomello del cambio e inserti in legno marrone. A spingerla il motore turbo 3.0 della Carrera S con 420 cavalli e la trazione posteriore, associato a un cambio manuale a 7 marce.

> PORSCHE 911 GT2 RS

Al Goodwood Festival of Speed del 2017 ha debuttato la più veloce e potente delle Porsche 911. La 991 GT2 RS è alimentata dallo stesso motore sei cilindri biturbo di 3,8 litri delle 911 Turbo e Turbo S, ma i tecnici della casa tedesca lo hanno modificato a livello di turbocompressori (più grandi) e sistema di raffreddamento (più efficace) in maniera da renderlo ancora più muscoloso. I numeri sono da capogiro: potenza massima di 700 cavalli e 750 Nm di coppia messi a terra dalle sole ruote posteriori.

> PORSCHE 911 SPEEDSTER

Per ogni generazione di Porsche 911, la Speedster è per tradizione l’ultima versione ad arrivare e la serie 991 non ha fatto eccezioni. Lanciata a metà del 2019 fa della leggerezza, efficienza e piacere di guida i suoi punti di forza. Non è modello da passeggio, visto che è spinta dal rabbioso motore aspirato della GT3 RS, qui in una versione con 510 CV, associato a un cambio manuale a sei marce e a un telaio sportivo. La carrozzeria è quella delle versioni cabriolet, ma il parabrezza è più inclinato e il tetto in tela è semplificato e si ripiega in un grande guscio alle spalle dell’abitacolo.

Porsche 911
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
370
76
29
13
50
VOTO MEDIO
4,3
4.30669
538


Aggiungi un commento
Ritratto di Andrea Di Romolo
23 dicembre 2019 - 22:09
Chissà a quale innovativa linea staranno pensando a Stoccarda per la prossima 911. Magari sarà differente dalle altre! Speriamo non tornino al passato rivisitato ma moderno. Le ultime volte che han provato sono nate la 924 e 944, non saprei cosa augurarmi, meglio la solita 911 forse... mah, vediamo Stoccarda cosa mai ci proporrà questa volta!
Ritratto di nik66
24 dicembre 2019 - 08:55
la 924 e la 944 non ti fanno innamorare della loro linea, ma non sono neanche da buttare via a priori, ma secondo me hai detto il vero, meglio la solita 911
Ritratto di Ivan92
24 dicembre 2019 - 10:25
8
Auto incredibile con una linea bellissima ed eterna, la mia versione preferita era l'equilibrata e velocissima Turbo S da 580 cv che raggiungeva agilmente i 330 km/h e arrivava a 100 km/h in soli 2,9 secondi ma era anche estremamente fruibile per un utilizzo a 360 gradi ed era pure efficiente con un consumo nell'utilizzo normale intorno ai 10-11 km/l. Affascinante anche la brutale GT2 RS che ha registrato un tempo incredibile al Nürburgring di 6:47.25 ed era praticamente un auto da pista omologata anche per la strada. Non da meno la "più piccola" GT3 RS con il suo 3996 cm³ boxer aspirato che allungava fino a 9'000 giri e che con soli 520 cv su circuito le suonava di santa ragione a tutte le rivali anche più potenti. Non vedo l'ora di vedere la nuova Porsche 911 Turbo S (serie 992) per vedere come si fa a migliorare qualcosa che è già perfetto.
Ritratto di neuropoli
26 dicembre 2019 - 00:37
ciao Ivan, la migliore in assoluto per me è stata la Carrera RS con 300cv del '96/'97.
Ritratto di otttoz
24 dicembre 2019 - 12:47
Puntano tutto sulla taycan...
Ritratto di napolmen4
24 dicembre 2019 - 17:30
ha rotto un po' il cax quest'auto!! oramai senza un valore aggiunto alla numerosa concorrenza
Ritratto di Mucho
25 dicembre 2019 - 09:35
Il valore aggiunto è una tradizione decennale con miglioramenti continui. Una sportiva da guidare tutti i giorni e capace di ottime cose in pista non ce l'hanno tutti i marchi e sopratutto con questo successo alle spalle. La golf nelle auto sportive che vedrà nascere e morire altre decine di pseudo concorrenti
Ritratto di Andrea Ford
25 dicembre 2019 - 20:35
Non credo che le sportive nate dopo di lei (anche molto dopo) scompariranno: la Nissan GT-R ne è un fulgido esempio, l'attuale Honda NSX sarà seguita dalla terza generazione e la Lexus LC, della quale è uscita la versione Roadster ed è in arrivo la F da 650 CV, e non è che l'inizio dal momento che uno dei top manager di Lexus ha recentemente dichiarato che la LC darà inizio a un intera famiglia costituita da Coupé, Roadster, Sedan Streamline e Shooting Brake. Non siamo più nei primi anni 2000 quando le case dismettevano un modello per pigrizia (più che altro), oltre alla famiglia LC è già allo studio la seconda generazione di RC e per quello che riguarda Toyota la nuova Supra è solo l'inizio: Arriveranno versioni più potenti, le nuove GT86/BRZ e l'erede della MR2 (elettrica si dice). Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di neuropoli
26 dicembre 2019 - 00:30
la GT-R per prezzo/prestazioni è ancora imbattibile.
Ritratto di Giulio Menzo
26 dicembre 2019 - 11:51
2
Concordo,ma non ha la pura eleganza della 911. Comunque preferisco la più semplice,la 50º anniversario, molto pulita devo dire
Pagine