NEWS

Tutte le proposte di stile per l'Alfa Romeo Giulietta

26 novembre 2010

Le immagini dei diversi bozzetti realizzati dal Centro Stile dell'Alfa Romeo mostrano il percorso dei designer per dare forma alla nuova berlina a cinque porte.

UN LUNGO PERCORSO - Quelle che vedete sono le proposte che il Centro Stile dell'Alfa Romeo ha realizzato per definire le forme della Giulietta. Sono state mostrate, in occasione di un evento dal designer Alessandro Maccolini del Centro Stile dell'Alfa Romeo, e pubblicate dal sito Virtual Car. Un incontro dove Maccolini ha spiegato come l'Alfa Romeo 8C Competizione ha avuto un ruolo chiave nel ridefinire le linee guida del design dei nuovi modelli come la MiTo e, appunto, la Giulietta. Da consuetudine per la nuova berlina a cinque porte i designer hanno avanzato diverse proposte di stile, partendo da filosofie differenti.


Giulietta centro stile 08 proposta 01


NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ
- Per la Giulietta, una prima proposta avanzata prevedeva che l'auto rappresentasse nelle forme un'evoluzione della 147 (foto qui sopra). Una scelta spesso applicata dai costruttori tedeschi, vedi Volkswagen con la Golf, che ha lo scopo di dare un segno di continuità tra un modello e l'altro, rafforzando l'identità del marchio.

Giulietta centro stile 09 proposta 02


DNA SPORTIVO - La seconda proposta (foto qui sopra), invece, rappresentava una “rottura” con la 147 e voleva enfatizzare l'aspetto personale dell'auto. Ecco quindi una carrozzeria a sole 3 porte, fatta di linee tese, che ricorda quella dell'originale 145, abbinata a un frontale “incattivito” dai fari rotondi sdoppiati tagliati dal profilo del cofano.

Giulietta centro stile 10 proposta finale


NATA DAL FOGLIO BIANCO
- La scelta che prevalse, fu quella di partire un “foglio bianco”, riprendendo alcuni elementi stilistici della 8C Competizione, “ammorbiditi” rispetto alla MiTo (foto qui sopra). Ne sono esempio la classica mascherina Alfa a triangolo rovesciato dalla quale partono due nervature che modellano il cofano motore e i fari che si allungano verso i montanti anteriori. Un elemento non ripreso dal modello di serie è la presa d'aria sopra il passaruota anteriore. Caratteristici l'andamento della cornice cromata dei finestrini e, nella coda, i fanali che da rotondi (8C Competizione e MiTo) si allungano verso il centro del portellone disegnando una virgola rovesciata.

Giulietta centro stile 03 bozzetti frontale


DIVERSI FRONTALI
-  Un lungo lavoro di affinamento dove, una volta scelte le forme della carrozzeria, i designer si sono concentrati sui singoli particolari come la mascherina, i fari e le prese d'aria nel paraurti anteriori. Tutti “dettagli” che, come mostra la foto qui sopra, a seconda dei casi rendono più elegante o sportivo l'aspetto della Giulietta.

Giulietta centro stile 11


RICHIAMO AL PASSATO
- Maggiori richiami al passato nella Giulietta si ritrovano negli interni. Ispirandosi ai modelli storici i designer hanno disegnato una plancia a sviluppo orizzontale, dalle linee tese e semplici, con una fascia centrale in contrasto. Come da tradizione Alfa Romeo, infine, la strumentazione è di tipo “a binocolo” con due grandi strumenti analogici circolari.
 

>I PREZZI AGGIORNATI DELLA GIULIETTA

Alfa Romeo Giulietta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
478
234
135
60
116
VOTO MEDIO
3,9
3.87781
1023
Aggiungi un commento
Ritratto di 19miki90
26 novembre 2010 - 16:36
2
Il primo muso dell'ultima immagine, dove sono presentate 4 varianti per il muso, era veramente stupendo! non che la giulietta sia brutta anzi, é una bella auto, ma con quel muso starebbe meglio secondo me!
Ritratto di hotdog
26 novembre 2010 - 17:35
Per fortuna che non l'hanno fatta come nella prima proposta: sembra solo una 147 ingrassata. Almeno alla VW quando rifanno la Golf si migliorano, specialmente con la sesta generazione che non a caso è stata disegnata dal nostro Walter de Silva. Devo dire che la Giulietta è bella e molto più attuale delle altre due proposte però la seconda non mi dispiace affatto: ha un aspetto molto aggressivo e ricoda davvero molto da vicino la 145... un'auto che da guidare faceva pena dato che era costruita sul pianale della Fiat Tipo ma che esteticamente era molto personale e bella.
Ritratto di badman200
26 novembre 2010 - 17:36
senza offesa ragazzi, ma non se ne salva una! personalmente a me non piace neanche il modello scelto, il muso da tapiro sulla mito ancora ancora ci sta, ma sulla giulietta proprio non mi piace...senza dubbio era migliore proseguire sullo stile 159/spider, aggressivo e sportivo. comunque questo è un mio parere personale e come sappiamo il "bello" è soggettivo. Con il ritiro dal mercato di spider/brera l'alfa non ha neppur un modello di mio gradimento.
Ritratto di bugatti veyron
26 novembre 2010 - 17:39
a mio parere personale è un auto stupenda a parte i gruppi ottici anteriori che erano meglio come dice 19miki90 nell'ultima immagine dell'ultima foto
Ritratto di 19miki90
27 novembre 2010 - 13:21
2
io dicevo prima immagine dell'ultima foto :) Per intenderci, tra le 4 varianti, quella in alto a sinistra :)
Ritratto di bugatti veyron
27 novembre 2010 - 13:58
si scusa ho sbagliato a scrivere...
Ritratto di Al86
26 novembre 2010 - 17:41
La giulietta sarebbe stata spettacolare se avessero messo sul corpo vettura attuale un muso derivato dalla seconda proposta (DNA sportivo), oppure anche col 4° frontale dell'ultima immagine coi 4 frontali, i LED che vanno verso il logo danno un aspetto più "cattivo" e sportivo al muso della Giuletta
Ritratto di pietro 9
26 novembre 2010 - 18:26
potrebbe essere l'ideale per il restyling della giulietta...è veramente molto bello!!!
Ritratto di armyfolly
26 novembre 2010 - 19:18
Ovviamente per i miei gusti...
Ritratto di Maik147
26 novembre 2010 - 19:19
gli ultimi sarebbero stati i migliori!!Molto sportivi e più incisivi rispettando un pò di più il marchio!!i primi sembrano delle 147 gonfiate mentre i secondi una 145 venuta molto male!!Sicuruamente gli ultimi avrebbero dato molto di più alla Giulietta!
Pagine