NEWS

Ecco i Paesi dove costa meno fare il pieno

20 novembre 2018

Uno studio analizza il prezzo della benzina prendendo in considerazione 50 nazioni nel mondo.

Ecco i Paesi dove costa meno fare il pieno

UNA RICERCA NEL MONDO - I prezzi dei carburanti variano molto da nazione a nazione con oscillazioni piuttosto importanti. L’Italia storicamente non è mai stato un Paese particolarmente felice per quanto concerne i prezzi dei carburanti. Quali sono quindi le nazioni dove si può veramente risparmiare facendo un pieno di benzina? A rispondere a questa domanda ci ha pensato la compagnia di assicurazioni Veygo che sul suo sito ha pubblicato i dati di una ricerca che è stata portata a termine analizzando il prezzo della benzina in 50 diversi Paesi, cercando di capire dove è possibile percorrere più strada con l’equivalente di 50 euro di benzina. La ricerca ha inoltre valutato il prezzo del carburante per litro, quanto costa fare il pieno di una Ford Fiesta (l’auto più popolare in Inghilterra che è stata presa come campione) e quanti litri si ottengono con 50 euro di benzina.

DOVE COSTA POCO - Analizzando la classifica (qui sotto) si può notare che al primo posto si piazza l’Iran con un prezzo del carburante di 0,24 euro al litro. Un pieno costa 9,88 euro e con 50 euro è possibile percorrere 3793 km. Al secondo posto si piazza la Nigeria dove un litro di carburante costa 0,36 euro, 15,05 euro è il prezzo che bisogna pagare per un pieno e con 50 euro è possibile percorrere 2222 km. Terzo posto per l’Egitto con un costo del carburante di 0,37 euro per litro, 15,52 euro è l’esborso richiesto per un pieno e con 50 euro si possono percorrere 2155 km. Quarto posto a pari merito per l’Arabia Saudita e la Malesia che possono vantare un prezzo di 0,46 euro per litro di carburante. In Malesia ed in Arabia Saudita fare un pieno costa 19,29 euro e con 50 euro è possibile percorrere 1734 km.

RUSSIA BATTE USA - Si piazzano un gradino sotto gli Emirati Arabi Uniti; 0,57 il prezzo di un litro di carburante, 23,99 euro per fare un pieno e 1394 km percorse con 50 euro di carburante. Ottavo posto per la Russia dove un litro di carburante costa 0,62 euro. Servono 25,87 euro per fare un piano e con 50 euro di benzina si percorrono fino a 1293 km. Gli USA si posizionano invece all’undicesimo posto con un costo del carburante di 0,72 euro e un esborso di 30,11 euro per fare un pieno. Sono 1111,25 i km percorribili con un 50 euro di carburante.

ITALIA FANALINO DI CODA - L’Italia si classifica al 47posto con un prezzo al litro di carburante di 1,62 euro, 68,21 euro l’esborso richiesto per un pieno e 487,6 km percorsi con 50 euro. Restando in Europa, la nazione più economica per fare il pieno risulta essere la Polonia, 1,18 euro al litro, seguita dalla Romania, 1,21 euro al litro, Austria, 1,28 euro al litro, Repubblica Ceca, 1,29 euro al litro, e Germania, 1,43 euro al litro.





Aggiungi un commento
Ritratto di Agl75
20 novembre 2018 - 17:00
Mi vien da piangere
Ritratto di andrea750
20 novembre 2018 - 17:03
C'è da esserne felici....praticamente siamo ultimi perché a parte il discorso salario differente in Olanda ci sono un sacco di opzioni di trasporto, in Norvegia l'elettrico è già una realtà ed Hong Kong è un isola. Che tristezza, ma è quello che ci meritiamo perché siamo un popolo di servi.
Ritratto di risso65
21 novembre 2018 - 12:22
Diciamo pure di imbecilli, a cui importa solo del calcio e del grande fratello... che vergogna!!!
Ritratto di cunegondo
21 novembre 2018 - 14:10
Concordo!
Ritratto di maxstilo
20 novembre 2018 - 17:16
Ma il Venezuela?
Ritratto di Edoardo98
20 novembre 2018 - 23:21
Anche a me interessava il Venezuela ma non c'è in questa classifica
Ritratto di NeroneLanzi
21 novembre 2018 - 08:47
Con l’inflazione che hanno dovrebbero aggiornare il valore di ora in ora.
Ritratto di verdebiancorosso
21 novembre 2018 - 20:30
fino a pochissimo tempo fa era il pieno più economico ma adesso non si capisce bene. Sarebbe un centesimo di dollaro al litro e chi segue è in Sudan con 13 centesimi. In realtà con inflazione iperbolica e il nullo accesso di divise dei venezuelani persino questo prezzo è carissimo per la gente comune
Ritratto di Mbutu
20 novembre 2018 - 17:27
In effetti così la ricerca non è che dica molto. Perchè comunque bisognerebbe valutare tutto in funzione del potere di acquisto. Cioè, per un romeno 1,21 euro al litro sono tantissimi se paragonati all'1,28 di un austriaco.
Ritratto di massimo246
20 novembre 2018 - 22:10
La tua osservazione è corretta. Il prezzo in assoluto è privo di significato se non rapportato al PIL procapite. A parità di potere d'acquisto la benzina in Romania costa come se fosse 2.40 da noi.
Pagine