NEWS

Tre coreane al top nella classifica 2019 sulla qualità

Pubblicato 24 giugno 2019

Secondo lo studio della JD Power, riferito al mercato statunitense, le vetture di Genesis, Kia e Hyundai hanno minori difetti da nuove.

Tre coreane al top nella classifica 2019 sulla qualità

UNO STUDIO, UN’ISTITUZIONE - La qualità di una vettura comprende molti aspetti, tra cui il soddisfacimento delle aspettative del consumatore, ma anche il ridotto numero di guai meccanici e inconvenienti tecnici. L’ultimo studio della società di analisi JD Power (Initial Quality Study 2019) fa riferimento proprio a questo, misurando attraverso i sondaggi la qualità iniziale di un veicolo dal numero dei problemi riscontrati dai proprietari. Il numero riportato indica proprio il numero dei difetti indicati, come tali dagli interpellati, ogni 100 veicoli. Nello specifico lo studio si basa sulle risposte fornite da 76.256 acquirenti di veicoli nuovi, intervistati dopo 90 giorni di proprietà del mezzo, ed è quindi indicativa della qualità costruttiva generale delle vetture all'uscita dalla fabbrica.

NUOVI PROBEMI - Stando ai risultanti dall’edizione 2019 dello studio Initial Quality Study, che fa riferimento al mercato americano, rispetto allo scorso anno 13 marchi sono migliorati e 18 sono peggiorati. Lo studio evidenzia che, oltre ai problemi tradizionali come le imperfezioni della vernice, i rumori dei freni e delle sospensioni e il mancato avviamento dei motori, sono in aumento le criticità legate ai sistemi avanzati di assistenza alla guida e ai sistemi multimediali.

GIAPPONESI NON PIÙ DOMINATORI - A dominare la classifica (vedi grafico qui sopra) è, ancora una volta, il gruppo coreano Hyundai-Kia. Le auto della Genesis (marchio di qualità del gruppo coreano) nei primi 90 giorni di vita hanno registrato solo 63 problemi ogni 100 veicoli. Si tratta di un dato significativamente inferiore alla media del settore che è di 93 problemi per 100 veicoli. Bene anche le altre marche del gruppo coreano, Kia e Hyundai, che hanno registrato un punteggio rispettivamente di 70 e 71. A completare il quintetto delle primi cinque troviamo Ford, con 83, e Lincoln, con 84 problemi ogni 100 veicoli. Subito dopo si posiziona la Chevrolet con 85; bene anche la Dodge, 90, e la Buick, 92, che hanno registrato punteggi migliori della media del settore. I costruttori giapponesi, che fino a qualche anno fa occupavano la maggior parte dei primi dieci posti della classifica, sono scesi sensibilmente: ora la prima è la Nissan al settimo posto, la Toyota è solo nona.

TEDESCHI E INGLESI - I costruttori europei hanno registrato risultati al di sotto della media. Discorso a parte per la Porsche 911, che, con 58 problemi ogni 100 auto, per il secondo anno consecutivo ottiene il miglior punteggio di qualsiasi modello (nella classifica generale di marca la Porsche ha totalizzato solo 96). Male gli altri marchi tedeschi: la Mercedes, 94, la BMW, 102, l’Audi, 106 , e la Volkswagen, 113. Se i marchi tedeschi hanno registrato delle prestazioni non propriamente brillanti, ancora peggio sono andati i costruttori inglesi: la Jaguar, con 130 porblemi ogni 100 veicoli, si posiziona in fondo alla classifica. Con 123 problemi ogni 100 veicoli la sorella Land Rover riesce a fare leggermente meglio. La Fiat, pur essendo presente negli Usa, non è stata inclusa nella classifica per la scarsa diffusione.





Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
24 giugno 2019 - 18:02
Ops, quelli che… Lexus!
Ritratto di Gwent
25 giugno 2019 - 15:44
2
Lexus, né Toyota, hanno mai primeggiato in questa classifica ma in quella ben più importante della difettosita' riscontrata a 5 anni dall'acquisto (numero di esemplari difettosi ogni 100 auto). Se per te tre mesi sono indicativi nel giudicare un auto allora ti do' una news: La Panda 1.2 Pop di mia madre acquistata nuova a novembre 2018 è tutt'ora perfetta ed esente da qualunque scricchiolio interno nonostante abbia ben 8 mesi e costi parecchio meno di una Genesis. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di tramsi
25 giugno 2019 - 23:20
Quelli che… Lexus. Ti do una notizia: in quella classifica son messe bene anche le tedesche e il miglior modello è la 911.
Ritratto di tramsi
25 giugno 2019 - 23:27
Che una Lexus si guasti più di altre addirittura da nuova non fa testo? Ragioni con i Jnco?
Ritratto di ForzaItalia
27 giugno 2019 - 09:47
ahaha troppo facile cosi tramsi... lascialo stare poveretto gwent a fare il fanboy coi suoi account multipli..
Ritratto di Demon_v8
24 giugno 2019 - 18:26
1
Complimenti al gruppo Hyundai/Kia, sinonimo di serietà e concretezza. Credo però che questa classifica lasci il tempo che trova, parlare di qualità nei primi 90 giorni di vita mi sembra quanto meno riduttivo..
Ritratto di remor
24 giugno 2019 - 22:44
Io invece direi il contrario. Al terzo o quarto anno che qualcosa inizi a non essere più come da nuovo ci sta, ma bell'andare a ritirare l'auto la prima cosa che penserei è di rivedersi / risentirsi non prima del primo tagliando. Se già nei primi 3 mesi capita qualcosa non è troppo ben sperante per un futuro con poche noie. Al limite invece non farei troppa differenziazione nell'arco della decina di punti in più o meno perché bene o male con un fondoscala medio di circa 95 non è troppo significativo, ma se una prende 70 e l'altra 110 allora una differenza consistente effettivamente c'è
Ritratto di Demon_v8
25 giugno 2019 - 07:00
1
Il problema é che spesso i difetti gravi emergono quando l' auto va fuori garanzia. SI parla di difetti per lo più veniali, come la verniciatura, l' impianto multimediale o il rumore dei freni, tutte cose facilmente risolvibili. Dal mio punto di vista, se un auto é ben fatta deve durare nel tempo.
Ritratto di remor
25 giugno 2019 - 08:27
Per l'auto fuori garanzia c'è poco da fare. Purtroppo te la devi tenere com'è. Ma comunque anche in questo ambito poi Kia/Hyundai penso sia top visto che danno gratis fino rispettivamente al 7° e 5° anno garanzie che invece quasi tutti gli altri a partire dal 3°-4° anno fanno pagare, e non poco. Se non è questo sinonimo di credere nei loro prodotti a lungo termine
Ritratto di supermax63
26 giugno 2019 - 00:22
Senza scordare Toyota che sulle Ibride offre ben 10 anni di garanzia...ovviamente sempre tagliandata da loro.
Pagine