NEWS

Renault: parte il Crossover Summer Tour

17 luglio 2015

Le Renault Captur, Kadjar ed Espace saranno presentate per tutta l’estate in 11 tappe in un viaggio itinerante lungo la Penisola.

Renault: parte il Crossover Summer Tour
TOUR ESTIVO CON TRE MODELLI - Si chiama Renault Crossover Summer Tour il giro d’Italia in 11 tappe previsto dalla casa francese per la propria gamma di crossover, vale a dire Captur, Kadjar ed Espace. La partenza in data odierna (17-19 luglio) sul litorale romano di Ostia, la conclusione il weekend del 25-27 settembre a Milano. Le tappe intermedie passano per Santa Margherita Ligure (24-26 luglio), la Versilia (31 luglio-2 agosto), Milano Marittima (7-9 agosto), Salerno (14-16 agosto), Catania (21-23 agosto), Porto Cesareo (28-30 agosto), Lignano Sabbiadoro (4-6 settembre), Bellagio (11-13 settembre), Bologna (18-20 settembre). 
 
DALLA PIÙ PICCOLA - L’iniziativa coinvolgerà dichiaratamente le principali mete turistiche e città italiane, con l’allestimento di un villaggio itinerante nel quale assistere a esibizioni di sport estremi. Un modo per potere “toccare con mano” la piccola Captur, la novità Kadjar e la più grande Espace - e per provare le prime due. Alla base del Summer Tour c’è la Captur, crossover a dimensione di città: tre gli allestimenti (Wave, Live ed Energy R-Link) e quattro i motori, dai due benzina turbocompressi, 0.9 TCe 90 CV e 1.2 TCe 120 CV, e due diesel, 1.5 dCi 90 CV 1.5 dCi da 110. Quest’ultimo, installato su varie auto della Renault, dispone di 260 Nm di coppia a 1750 giri e promette economia e brillantezza. I prezzi per la Renault Captur partono da 16.500 euro per la versione base a benzina.
 
LA NOVITÀ - La Renault Kadjar riprende le forme della Captur, crescendo nelle dimensioni e nella dotazione: la plancia prevede il quadro strumenti digitale, con vari sistemi di assistenza alla guida di serie o in opzione, dal sistema di mantenimento della carreggiata al riconoscimento della segnaletica con telecamera o all’assistenza al parcheggio. La Renault punta sulla versatilità di questa crossover, disponibile anche con trazione integrale: la capacità di carico a divano posteriore in uso è di 527 litri dichiarati, l’altezza da terra arriva fino a 20 cm per affrontare anche qualche sterrato. Quattro sono gli allestimenti (Life, Zen, Intens e Bose) e tre i motori: 1.2 a benzina da 130 CV e diesel 1.5 e 1.6 dCi rispettivamente da 110 o 130 CV. I prezzi partono da 20.250 euro; possibile preordinare entro il 31 agosto l’edizione di lancio, “Première Edition”, particolarmente ricca,
 
NON PIÙ MONOVOLUME - Chiude il quadro l’Espace: la nuova generazione lanciata questa primavera è a tutti gli effetti una crossover e non più, come negli ultimi tre decenni, una solo monovolume. La plancia è caratteristica: secondo la casa riprende stilemi e funzionalità del mondo aeronautico. Cinque le modalità di guida selezionabili, e molteplici i sistemi di assistenza alla guida tra cui il regolatore di velocità adattivo, il riconoscimento della segnaletica stradale con avviso del superamento del limite di velocità, l’avviso di distanza di sicurezza e l’assistenza al parcheggio. Disponibile anche con quattro ruote sterzanti, l’Espace ha tre allestimenti (Zen, Intens e Initiale Paris) e tre motori, tutti 1.6, prevedono un benzina da 160 CV e due diesel: monoturbo (130 CV) e biturbo (160). I listini partono da 32.900 euro.
Aggiungi un commento
Ritratto di rikykadjar
18 luglio 2015 - 09:27
3
Le uniche crossover che mi piacciono veramente perchè non sembrano più di tanto delle crossover. Per esempio la mia Captur vista di lato mi sembra una piccola monovolume in allestimento cross, quindi non esagerato. La Kadjar la considero un SUV (da comprare solo 4x4) al pari della Kuga e per l' Espace ripeto il discorso tale e quale della Captur.
Ritratto di manuel1975
19 luglio 2015 - 21:54
la tua captur che motore ha? e consumi?
Ritratto di rikykadjar
20 luglio 2015 - 19:48
3
Ciao la mia captur ha il 0.9 Tce e fa i 9,2l/100 km quindi poco meno di 11 km/l. Considera chr sono per il 90% cittá e il 10% statali fatte a circa 100-110 orari. Inoltre avendo 5800 km è ancora nella fase del rodaggio pur se sta finendo.
Ritratto di rikykadjar
20 luglio 2015 - 20:06
3
Ma con una guida non molto economa con le cambiate sui 3500 giri
Ritratto di autolog
20 luglio 2015 - 15:25
Design carino e alla moda, ma che plasticume dentro ragazzi....
Ritratto di pippoc73
21 luglio 2015 - 14:42
3
Domenica ho visto a Taormina la Kadjar in esposizione e devo dire che il design esterno e veramente riuscito. Molto bella con i cerchi da 19 e ritengo, ovviamente parere personalissimo, che sia molto più bella e accattivante del Qashqai. Ma le note dolenti ci sono e come! Possiedo una Megane gt line sw, ottima macchina, ma la qualità di alcune plastiche è sicuramente migliorabile. Quando ho visto la Kadjar ho pensato: questa sarà la mia prossima auto, ma poi ricordando alcune plastiche poco soddisfacenti della mia Megane, ho pensato subito di vedere come se la cavava all'interno. Tralasciando il design degli interni, che può piacere o no, ho notato un abitacolo veramente spazioso e un bagagliaio di giuste dimensioni. Ma ragazzi le plastiche sono veramente scadenti! Il tunnel centrale scricchiola appoggiando solo la gamba. Le plastiche in corrispondenza dello schermo è dura e rumorosa. Morale della favola, a distanza di 1 anno farà più rumore della casa della famiglia Addams! Perchè la Renault si ostina a fare interni di così bassa qualità? La qualità degli interni del Qashqai vincono 5 a 0 contro la Qadjar.