NEWS

Rolls-Royce: nel 2023 la prima elettrica

Pubblicato 30 settembre 2021

Si chiama Spectre il nuovo modello elettrico di super lusso che presto inizierà i test su strada.

Rolls-Royce: nel 2023 la prima elettrica

ARRIVA FRA DUE ANNI - La Rolls-Royce annuncia il suo primo modello elettrico, che sarà in vedita alla fine del 2023. La casa inglese ha confermato anche i piani di abbandono del motore termico, infatti dal 2030 produrrà esclusivamente auto elettriche.

INIZIANO I TEST - I prototipi della Rolls-Royce Spectre (questo il nome del modello) saranno presto sottoposti a una lunga serie di test su strada che prevedono complessivamente 2,5 milioni di km, che verranno percorsi in tutte le condizioni e su diversi terreni, simulando le diverse condizioni. La Spectre segue due concept car elettriche, la 102EX, presentata nel 2011, che era una Phantom elettrica, e la 103EX mostrata nel 2016, una futuristica concept car che esprimeva la vision del futuro della casa di lusso inglese.

UNA COUPÉ SIMILE ALLA WRAITH - La Rolls-Royce Spectre, di cui il costruttore ha diffuso le prime immagini con pesanti camuffature, è una coupé che appare simile all'attuale Wraith, con un lungo cofano, passaruota pronunciati, due porte e una linea del tetto inclinata. Sarà sviluppata sulla base della piattaforma in alluminio introdotta dalla Rolls-Royce nel 2017 in occasione della presentazione dell'ammiraglia Phantom (è anche alla base della Cullinan e della Ghost), che verrà adattata per ospitare motori elettrici e batterie.





Aggiungi un commento
Ritratto di erresseste
30 settembre 2021 - 09:58
Mi offro per fare da tester
Ritratto di francyb11
30 settembre 2021 - 17:02
:)))))))) NON LA MAI GUIDATA CAPISCO...
Ritratto di Turbostar48
1 ottobre 2021 - 16:15
:))))))))
Ritratto di AndyCapitan
1 ottobre 2021 - 20:28
1
Anch'io mi offro....e poi con un nome così.... SPECTRE...è sicuramente un successo.. Un nome da rettori del crimine....
Ritratto di nafto
30 settembre 2021 - 10:21
Una volta tanto l'elettrico ha perfettamente senso. Massimo comfort. Spinta notevole e costante. Costa quel che costa ma non fa nulla. Tante auto in garage ognuna per un uso diverso dove anche questa trova il suo perché. Mega pannellatura fotovoltaica sulla residenza o attorno al castello. L'autista farà lo smanettaggio per te a programmare il viaggio con le app, e si occuperà di scendere a fare il pieno risparmiandoti sole pioggia e vili operazioni manuali. E tanto anche se resti a piedi per strada che si è scaricata la batteria per problemi con la colonnina, ti fai venire a prendere con l'elicottero privato
Ritratto di Volpe bianca
30 settembre 2021 - 11:06
@nafto il tuo commento non fa una piega, è questo l'elettrico che vogliamo :)))) Sobrio, accessibile a tutti e che esalti il piacere di guida (degli altri)
Ritratto di nafto
30 settembre 2021 - 11:16
@Volpe Sentiamo che teorie ci propongono oggi in contrapposizione, e quanto di nuovo ai confini della realtà ci ritroveremo
Ritratto di Volpe bianca
30 settembre 2021 - 11:21
:)))))......é il trionfo della pacchiana-green inutilità.
Ritratto di Quello la
30 settembre 2021 - 22:39
Cari Nafto e Volpe, ma come: una RR senza un 12 cilindri? Ma che dite??? :-)
Ritratto di Volpe bianca
1 ottobre 2021 - 06:37
@Quello la :)))
Pagine