Ghost, la "piccola" della Rolls Royce

7 settembre 2009

La nuova Rolls Royce Ghost sarà la più economica vettura del Marchio inglese. Con l'obbiettivo di venderne almeno mille l'anno, questa berlina di 5,4 metri spinta da un V12 biturbo a benzina ha il compito di espandere le vendite della Casa della doppia R.

Ghost, la "piccola" della Rolls Royce

UNA ROLLS ROYCE DA 200.000 EURO - La Rolls Royce presenta la Ghost, il suo modello d'ingresso (se così si può definire) al prossimo e imminente Salone di Francoforte. La più piccola tra le Rolls è lunga 5,40 metri, è spinta da un motore V12 e mira a rubare clienti alla Bentley Continental Flyng Spur, la berlina di lusso del Gruppo Volkswagen che, considerata la fascia di prezzo intorno ai 200.000 euro, sta godendo di ottimi consensi da parte del pubblico.

Rolls royce ghost 15
Sopra, il sistema di apertura "a libro" delle porte della Ghost : l'accesso per i passeggeri posteriori è facilitato.

 

LA NAUTICA E GLI ANNI 30 - Per lo stile della Ghost, i disegnatori Rolls Royce si sono ispirati al mondo della nautica e allo spirito degli Anni 30: un periodo, come sottolinea la stessa Rolls Royce, “pieno di un senso di avventura e innovazione che volevamo catturare anche nello stile di questa nuova vettura”.

Rolls royce ghost 18
Il frontale imponente della Ghost.

PER FAR FRONTE ALLA CRISI - Con la Ghost il marchio di Goodwood è stata costretta a “reinventarsi”: con la crisi “al galoppo”, auto come la Phantom (che parte da 420.000 euro)  non erano più sufficienti, bisognava allargare la base dei potenziali clienti, come ha fatto con successo la rivale Bentley. Ora la Rolls Royce vuole ripartire con la Ghost, una vettura che si stima verrà prodotta in almeno mille esemplari l'anno, numeri da “larga scala” rispetto alla tradizione della Casa inglese.

Rolls royce ghost 09
Il posteriore della "piccola" Rolls Royce.

ELEMENTI IN COMUNE CON UNA BMW - “La semplicità è l'elemento stilistico più complesso da raggiungere”, ha sottolineato Ian Cameron, il capo disegnatore del progetto Ghost. Dentro infatti la “piccola" Rolls punta alla sobrietà degli interni, caratterizzati da materiali pregiati come radica, pelle e alluminio. A voler essere un po' critici, ci sembra di notare un po' troppe similitudini con una BMW. La grafica del sistema telematico di bordo, così come la disposizione dei comandi che lo controllano (in BMW lo chiamano iDrive) è simile a quella di una Serie 7.

Rolls royce ghost 41
Dentro, abbondano i materiali pregiati come pelle, legno e alluminio.

PRESTAZIONI DA SPORTIVA - Anche se non esattamente in linea con le richieste ecocompatibili del mercato, questa “baby" Rolls monta un 6.6 litri biturbo benzina a 12 cilindri che spinge le oltre due tonnellate della sua massa a 100 km/h in 4,7 secondi. Con un motore del genere la coppia non può che essere da capogiro: 780 Nm disponibili già da 1500 giri.

Nessun autista per chi sceglierà una Ghost. Nell'intento dei suoi progettisti, questa “berlinona” dovrà regalare un piacere di guida del tutto nuovo per una vettura di questa categoria. “Niente dovrà distrarre dal piacere di guidare una Ghost”, ha sottolineato Helmut Riedl, capo ingegnere del progetto Ghost. 

 

Rolls royce ghost 27
I sedili posteriori della Ghost.

VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di Fulvia72
7 settembre 2009 - 12:08
La trovo più accettabile della Phantom, ma è pur sempre un gran catafalco. Le porte che si aprono a libro mi sembrano una fregatura. Aprendole c'è comunque il montante centrale come su qualsiasi auto, mentre invece dovvrebbe essere assente come sulla Lancia Appia e sulla Mazda RX-8. Altrimenti, a che serve aprire le porte così, invece che in maniera tradizionale?
Ritratto di bravehearth
7 settembre 2009 - 12:35
1000 auto per tutto il mondo non mi sembrano poi troppe. Quanto all'italia non credo che ne vedremo molte in giro. Anche di bentley se ne vedono solo nella versione a due porte
Ritratto di giò
8 settembre 2009 - 13:14
Con un transatlantico del genere, anche se "baby", voglio vedere chi trova parcheggio! E poi, siamo sicuri che sarà davvero piacevole da guidare? Mah!
Ritratto di teodor12
29 dicembre 2009 - 14:45
a me piace e basta sono belle tutteel le bentley e le rolls-roice
Ritratto di teodor12
29 dicembre 2009 - 14:45
a me piace e basta sono belle tutteel le bentley e le rolls-roice
Ritratto di Nicolino94
25 aprile 2010 - 16:17
questa si che è una bella auto! altro che panamera (ops, 911 allungata, pardon!).
Ritratto di cico 99
29 maggio 2010 - 16:07
da fuori può pur essere bella!!!!Ma ha guidarla nn so!!!!!
Ritratto di manlio91
14 settembre 2010 - 11:10
Non trovo parole per definire quest' auto, anzi questo lussuosissimo appartamento viaggiante: l'impressione è che Rolls Royce abbia voluto stabilire nuovi standard anche per queste auto di alto rango. Le concorrenti sono avvertite.
Ritratto di davitonin
30 maggio 2012 - 08:39
1
come ci sono fantasmi bianchi e neri, anche questa lussuosissima auto ha delle sfumature ambigue; esternamente e stilisticamente è splendida, motore da sballo, seleria e comfort indiscuttibili, ma la plancia, i pulsanti, gli indicatori del cruscotto, signori miei, lasciano veramente perplessi, le bocchette di areazione avitate al centro plancia e alla console posteriore, oddio, sono di cattivissimo gusto; anche le porte posteriori, alla prima vista non è che dimostrino quella agevolazione avendo il battente delle cerniere collocato a metà seduta del divano, credo che tutta questa facilità di accesso e uscita dall'abitacolo non siano del tutto verificate; comunque se avessi 200.000 € da spendere oltre le ville da 2.000.000,00 circa, probabilmente punterei su altri modelli
Ritratto di fabri99
14 maggio 2011 - 19:04
4
Piccola l'auto ma alto il prezzo(ovvio è una rolls.)comunque bellissima!!
Pagine