NEWS

Saab 900: un'auto mai nata

5 febbraio 2013

Spuntano le foto della Saab 900, berlina cinque porte che doveva essere presentata lo scorso anno e che ora potrebbe tornare "in pista".

Saab 900: un'auto mai nata

FERMATA DAL FALLIMENTO - Un calvario. Non ci sono altre parole per descrivere la storia recente della Saab. Acquistata nel 1990 dalla General Motors, nel 2010 dalla Spyker, nel 2011 dai cinesi della Youngman e poi dalla NEVS, sempre di proprietà cinese. In mezzo, un’istanza di fallimento e l’amministrazione controllata. Ora circolano in rete, le foto dei bozzetti di una nuova berlina che avrebbe dovuto vedere la luce l’anno scorso e che in realtà non è mai stata realizzata a causa dei problemi finanziari. Si sarebbe chiamata Saab 900 come la celebre antenata prodotta dal 1979 al 1998 prima di lasciare posto alla 9-3. 

OMAGGIO ALLA STORIA - Disegnata dall’americano Jason Castriota, la Saab 900 era chiaramente ispirata alle linee della progenitrice. Lunga 4,50 m, sarebbe nata sulla nuova piattaforma modulare Phoenix sviluppata in collaborazione con la Scania. Questa nuova architettura doveva sostituire quelle della GM, che aveva proibito alla Saab il loro uso dato che la compagnia era finita in mano cinesi. Il motore sarebbe stato una versione rivista del motore 1.6 turbo della Mini, dato che le due case avevano già annunciato un accordo di fornitura. Il progetto prevedeva anche l’aggiunta di una variante ibrida con l’adozione di un motore elettrico montato sull’asse posteriore. Il fallimento ha cancellato tutto questo. La nuova Saab 900 potrebbe "resuscitare" in attesa degli annunciati modelli elettici (qui per saperne di più).
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
5 febbraio 2013 - 10:50
Finora non si sapeva nulla, ne di questa 900, ne della nuova piattaforma e nemmeno dell'accordo con Mini per la fornitura del 1.6. Chissa cosa stanno tramando... E poi la linea è più avanzata, in termini stilistici, della 9-5. Chissà che non abbiano completato il progetto solo ora e stanno solo aspettando un periodo favorevole per produrla?
Ritratto di MatteFonta92
5 febbraio 2013 - 12:05
3
Esteticamente mi piace molto! Specialmente verso la coda, è la parte più riuscita. Sarebbe bello che riuscissero a produrla, almeno la Saab avrebbe un modello fatto bene in listino, in attesa delle future auto elettriche.
Ritratto di gixxs
5 febbraio 2013 - 13:02
2
Devo riconoscere che il designer non avrebbe potuto fare di meglio. La linea rievoca perfettamente in chiave moderna la sua mitica antenata. E' veramente bella. Certo, anche gli interni dovrebbero conservare gli stilemi tipici della casa, altrimenti non avrebbe senso. Speriamo che prima o poi vedrà la luce, ne vale la pena.
Ritratto di fabri99
5 febbraio 2013 - 17:28
4
Non era Saab a dover fallire... Ciao ;)
Ritratto di juvefc87
5 febbraio 2013 - 15:50
forse farei il posteriore un pò più alto, cpacità di carico nenache a 300litri arriva così
Ritratto di gixxs
5 febbraio 2013 - 16:11
2
La coda è stata disegnata così proprio per richiamarla stilisticamente alla vecchia 900. Se facessero una coda più alta diventerebbe una normalissima "fastback". Comunque, l'ultima 900 (anzi 9.3, prima dell'esordio della omonima berlina 4 porte), aveva un bagagliaio enorme, limitato solo un po' in altezza, ovviamente.
Ritratto di mustang54
5 febbraio 2013 - 17:46
2
non c'è che dire...
Ritratto di wiliams
5 febbraio 2013 - 18:29
Mamma mia che schifo,adesso è chiaro il motivo del perchè è fallita.
Ritratto di ilovemultijet
5 febbraio 2013 - 20:33
2
ricorda molto l'antenata,peccato per il fallimento della casa madre,le saab non hanno niente da invidiare alle tedesche piu blasonate,anzi in alcuni aspetti sono meglio
Ritratto di clips12
5 febbraio 2013 - 22:53
L'unica auto non italiana che abbia mai posseduto, ne sono tuttora innamorato follemente.
Pagine