Arona, l'auto della svolta per la Seat

12 settembre 2017

L'introduzione della piccola suv Seat Arona dovrebbe spingere le vendite della Seat a vette mai raggiunte.

Arona, l'auto della svolta per la Seat

NELLA MISCHIA - La Seat ha confermato per il 2018 l’arrivo di una suv più grande della Ateca, lunga circa 470 cm e “cugina” della Skoda Kodiaq. Il nuovo modello sarà la terza suv che l’azienda spagnola lancerà in 3 anni, dopo la Ateca del 2016 e la Arona del 2017, che viene esposta in anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte e arriverà nelle concessionarie a dicembre. La Seat Arona rientra all’interno di una categoria molto gettonata in Europa e premiata dalle vendite, la stessa a cui appartengono le recenti Hyundai Kona e Kia Stonic. Costruita nella fabbrica di Martorell, in Spagna, la Seat Arona ha dimensioni paragonabili alle concorrenti citate, a partire dalla lunghezza (414 cm), superiore di 8 cm rispetto alla Ibiza da cui riprende le linee della carrozzeria e la base meccanica: la casa spagnola ha utilizzato il pianale MQB-A0, scelto anche dalla nuova Volkswagen Polo e disponibile solo con la trazione anteriore.

PER LA FAMIGLIA - Le dimensioni esterne della Seat Arona sono maggiori rispetto all’Ibiza, con una lunghezza di 414 cm, 8 in più. Anche i sedili dei passeggeri sono rialzati di 6,2 cm e lo spazio per la testa cresce di 3,7 cm nella parte anteriore e 3,3 cm in quella posteriore. La casa spagnola promette una maggiore abitabilità interna e dichiara una capacità di 400 litri per il vano bagagli, a sufficienza per le esigenze di una famiglia. In tema di personalizzazione vengono proposti abbinamenti bicolore, complice la possibilità di ordinare il tetto ed i montanti anteriori in grigio, nero o arancione. La Arona 2017 si potrà ordinare negli allestimenti Reference, Style, FR ed Excellence, con un lungo elenco di accessori e dotazioni in tema di sicurezza e assistenza alla guida: ci saranno ad esempio il sistema multimediale con funzionalità Apple CarPlay e Android Auto, l’impianto audio della Beats con 8 altoparlanti, lo schermo nella plancia di 8 pollici, il sistema anticollisione e l’assistente di parcheggio, la ricarica senza fili per gli smartphone e la frenata automatica d’emergenza.

A METANO DAL 2018 - Fra le dotazioni tecnologiche non manca il sistema Drive Profile, che permette di selezionare la modalità di guida preferita fra le quatto disponibili: sono le Normal, Sport, Eco e Individual. I motori della Seat Arona sono cinque: i benzina a tre cilindri 1.0 TSI (95 CV o 115 CV) e quattro cilindri 1.5 TSI (150 CV); il diesel 1.6 TDI da 95 CV o 115 CV e il 1.0 TSI a benzina/metano, da 90 CV, ordinabile però da metà 2018. Le due unità da 95 CV sono abbinate al cambio manuale a 5 rapporti, ma in opzione si potrà avere anche l’automatico doppia frizione DSG a 7 marce. Gli altri motori adottano invece il manuale a 6 rapporti (optional il DSG). Nel nostro paese le vendite della nuova Seat Arona iniziano il 13 settembre, con prezzi a partire da 16.950 euro per una tre cilindri 1.0 da 95 cavalli in allestimento Reference.

VIDEO
Seat Arona
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
35
32
31
39
VOTO MEDIO
2,7
2.72549
153


Aggiungi un commento
Ritratto di Alessiomma1990
12 settembre 2017 - 14:10
Veramente molto carina come linea rispetto ad altre del segmento. In questi ultimi anni la seat e migliorata veramente tanto e sta producendo molti nuovi modelli veramente ben fatti(per essere delle generaliste). Ho avuto modo di guidare la leon e veramente sono rimasto molto sorpreso dai handling di guida che non mi aspettavo. Spero che anche alfa romeo venga finalmente rilancia del tutto il prima possibile
Ritratto di elena benedetti
14 settembre 2017 - 10:26
Frontale e cruscotto sono assolutamente anonimi
Ritratto di Ercole1994
12 settembre 2017 - 14:22
Ma solo a me sembra una caricatura della più grande Ateca? Però è sempre meglio delle cugine Q2 e T-Roc.
Ritratto di VEIIDS
12 settembre 2017 - 14:49
Q2 e T-Roc sono più grandi, del resto Arona è su base Ibiza.
Ritratto di Ercole1994
12 settembre 2017 - 15:02
Si, ma la base MQB-A0, deriva pur sempre dalla MQB di Q2 e T-Roc, per questo le considero pur sempre cugine dell'Arona.
Ritratto di sarco92
12 settembre 2017 - 15:19
1
Normalmente le Seat sono auto che odio dal profondo del cuore. Ma questa è veramente bella. Spero solo che la versione a metano abbia un serbatoio della benzina di dimensioni normali...
Ritratto di tiknik80
12 settembre 2017 - 16:01
se queste sono le foto del top di gamma le versioni normali saranno tristi e anonime come al solito
Ritratto di Wilson97
12 settembre 2017 - 16:08
Molto carina, ma i terzi finestrini potevano essere più ampi e gli interni sono un po' tristi per essere un auto che si rivolge ad un pubblico giovane
Ritratto di andrewcai
12 settembre 2017 - 16:12
CHR tutta la vita
Ritratto di francesco.87
12 settembre 2017 - 19:25
questa cmq si discosta dalle cugine T-roc e Q2, in pratica è una ibiza rialzata
Pagine